Business | Articoli

Rottamazione cartelle Equitalia: entro il 15 giugno gli importi

28 Aprile 2017 | Autore:
Rottamazione cartelle Equitalia: entro il 15 giugno gli importi

Dettagli e importi da pagare verranno comunicati al cliente entro il 15 giugno. Ecco come.

I termini di presentazione della domanda per la rottamazione delle cartelle Equitalia sono scaduti il 21 aprile. Fanno eccezione solo le aree colpite dal terremoto del centro Italia, per le quali i termini per presentare richiesta di rottamazione sono stati prorogati fino al 21 aprile 2018.

Molti si chiedono cosa succede ora. Come funziona? Come pagare?

Comunicazione al contribuente entro il 15 giugno

Equitalia ha pubblicato sul proprio sito web le risposte alle domande più frequenti. Tra le più rilevanti certamente quella che fa riferimento alla necessità, da parte del contribuente, di sapere qual è lo step successivo alla scadenza del termine di richiesta alla definizione agevolata delle cartelle.

A tal proposito l’agente di riscossione comunica che così come prevede la legge verrà inviata a tutti coloro i quali hanno aderito una comunicazione entro il 15 giugno 2017.

Al netto delle modifiche di data che sono intervenute con la proroga che ha permesso la presentazione delle domande sino al 21 aprile scorso, vi consigliamo, per conoscere l’intero percorso operativo, di consultare la nostra guida Rottamazione cartelle Equitalia: guida completa.

Cosa contiene la comunicazione relativa alla rottamazione delle cartelle?

La comunicazione conterrà le informazioni relative agli importi da pagare, ai debiti che rientrano nella definizione agevolata, alla scadenza delle rate.

Per sapere le modalità di pagamento ed altre utili informazioni, vi ricordiamo anche il nostro approfondimento: Rottamazione cartelle: come sapere se la domanda è stata accettata.

Come riconoscere la raccomandata proveniente dal servizio riscossione?

Non sono ancora state definite le modalità di trasmissione delle comunicazioni (è prevedibile che chi ha lasciato a disposizione la propria Pec riceverà il dettaglio dei pagamenti per via telematica). Se tuttavia la comunicazione sarà inviata via raccomandata c’è un piccolo trucco per sapere in anticipo quando vi è arrivata. Controllate la nostra serie di articoli relativi ai codici raccomandata e potrete sapere in anticipo chi vi sta cercando. Tutti i dettagli su Codici raccomandata: scopri cosa contiene una raccomandata senza riceverla.


note

Autore immagine: Google Immagini


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube