Diritto e Fisco | Articoli

Pir: cosa sono e come funzionano

8 Maggio 2017 | Autore:


> Business Pubblicato il 8 Maggio 2017



I Pir, i Piani Individuali di Risparmio, sono specifici prodotti finanziari che offrono numerosi vantaggi per i risparmiatori. Scopriamo quali…

I Piani Individuali di Risparmio (Pir) sono nati con l’intento di indirizzare i risparmi delle famiglie italiane verso l’economia reale. Sono “contenitori” di strumenti finanziari, come azioni, obbligazioni, fondi e liquidità, con determinate caratteristiche.

Questi prodotti investono almeno il 70% in strumenti finanziari emessi da società italiane o europee che hanno una stabile organizzazione in Italia. Di questo 70%, almeno il 30 deve essere investito in strumenti emessi da società che non fanno parte dell’indice Ftse Mib, ovvero nelle Piccole e Medie Imprese simbolo d’innovazione e dell’eccellenza del Made in Italy.

Pir: i vantaggi per il risparmiatore?

Il primo vantaggio per il risparmiatore è l’esenzione dell’imposta sul capital gain. Chi li sottoscrive, in altre parole, conservando l’investimento per almeno cinque anni, vedrà azzerata la tassazione sulla potenziale plusvalenza, un’imposta che oggi è pari al 26% deli interessi maturati.
Per poter beneficiare di tale esenzione, si potranno investire al massimo 30mila euro annui e complessivi 150mila euro per tutta la durata dell’investimento.

Nel caso si avesse l’esigenza di dover “uscire” prima dei cinque anni previsti, non è prevista nessuna penalizzazione, ma si verseranno solo le normali imposte.
Un altro grande vantaggio offerto dai PIR riguarda l’esenzione dell’imposta di successione. Anche per questo motivo possono essere considerati un investimento ideale di lungo periodo, anche ai fini del passaggio successorio.

C’è da precisare, infine, che ogni codice fiscale può sottoscrivere un solo Pir. Quindi, un nucleo famigliare composto da tre persone, ad esempio, può virtualmente investire 90mila euro annui usufruendo dei relativi benefici fiscali.

Pir: i vantaggi per l’economia reale

I risparmi delle famiglie finiscono a favore delle sole aziende italiane. Ciò rappresenta, sicuramente, un punto di forza per il rilancio della nostra economia, grazie a una maggiore liquidità presente nel sistema.

note

Autore immagine: Pixabay.com


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI