Business | Articoli

Cellulari alla guida: segnale annullato

13 Maggio 2017


Cellulari alla guida: segnale annullato

> Business Pubblicato il 13 Maggio 2017



Contro le potenziali distrazioni del telefonino in auto novità da Nissan e Samsung:l sistema che isola il cellulare del guidatore dalla Rete.

Novità per quanto riguarda le potenziali distrazioni del telefono in auto. Sia i costruttori di automobili e sia i produttori di smartphone si sono resi conto che la connessione a bordo è importante, ma solo fino al punto in cui non diventi pericolosa.

Tenendo presente anche delle nuove norme del Governo (Ritiro immediato della patente se si usa il telefonino) la distrazione al volante che provoca il 21,4% degli incidenti, secondo dati Aci, e molto spesso causata dall’uso del telefono cellulare, continua a mietere vittime.

Così sia la casa automobilistica Nissan, che ha studiato un sistema che in auto isola il cellulare del guidatore dalla rete telefonica e da quella Internet, che la produttrice di smartphone Samsung, che con la nuova app dal nome In-Traffic-reply che contrasta le distrazioni causate dall’uso degli smartphone durante la guida vanno in totale controtendenza rispetto ad altri marchi.

Signal Shield di Nissan

Il Signal Shield previsto da Nissan per la Juke è un vano portaoggetti che utilizza il principio fisico della gabbia di Faraday, e impedisce la trasmissione dei segnali telefonici e dati da e verso l’apparecchio. In questo modo si elimina la tentazione di guardare subito il messaggio in arrivo segnalato dal classico avviso acustico.

Una volta appoggiato il cellulare nel vano protetto, il telefono resta comunque connesso via cavo tramite le porte USB o Aux all’impianto audio di bordo ed è quindi possibile ascoltare musica o i podcast memorizzati sul dispositivo. Per ricollegarlo alla rete mobile e al Bluetooth del veicolo basta toglierlo dal Signal Shield e posizionarlo in un altro dei vani. «Gli innumerevoli messaggi e le notifiche che riceviamo da social media e app sono una tentazione costante e una pericolosa distrazione – precisa Alex Smith, Managing Director di Nissan Motor GB – Nissan Signal Shield è una possibile risposta al problema, poiché permette al guidatore di scegliere di escludere temporaneamente lo smartphone, aumentando il livello di attenzione e controllo al volante».

In Traffic Reply di Samsung

La nuova app lanciata da Samsung, dal nome In-Traffic-reply, nasce per contrastare le distrazioni causate dall’uso degli smartphone durante la guida: l’app è pronta e si stanno eseguendo i primi test in Olanda. Il software è capace di rispondere in modalità automatica se si riceve una chiamata o un sms; la risposta automatica avvisa il chiamante che in quel momento la persona desiderata sta guidando nel traffico.

L’app sarà disponibile nel Play Store di Google dal 15 maggio in nord Europa. Funziona tramite il Gps e capisce se l’utente è in auto o in bici dalla sua velocità di movimento attraverso dei sensori d’avanguardia.

Le nuove iniziative mettono il telefonino  al centro delle attenzioni con cambiamenti e modifiche per il bene di tutti.

Segui La Legge per Tutti Business

Se credi che La Legge per Tutti Business possa essere la pagina che fa per te ecco come fare in pochi passi per averla sempre al top della tua timeline di Facebook: clicca qui, ti si aprirà la pagina nella nuova scheda.

Clicca su mi piace e poi nella sezione «seguici»  clicca su «mostra sempre per primi». Non perderai neanche uno dei nostri pezzi e sarai sempre aggiornato. Ti aspettiamo.

note

Autore immagine: Google Immagini


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI