Business | Articoli

Lavoro: le imprese tornano a cercare personale

23 Agosto 2017


Lavoro: le imprese tornano a cercare personale

> Business Pubblicato il 23 Agosto 2017



L’Istat rivela che nel secondo trimestre il tasso di posti vacanti è pari allo 0,9% sui valori del 2010. Buone notizie per il mercato del lavoro italiano.

L’Istat nelle stime preliminari del report «Posti vacanti nelle imprese dell’industria e dei servizi» rivela che dopo un lungo stallo, durato dalla primavera del 2015 all’autunno 2016, tra le imprese italiane riprende vigore la voglia di assumere: la stima preliminare è arrivata a toccare lo 0,9% nel secondo trimestre dell’anno (+0,1 sul trimestre precedente), il massimo da quando è iniziata la serie storica, nel 2010. Un piccolo boom, spiega l’Istat, che riguarda in particolare il settore dei servizi, dove il tasso cresce di 1 punto percentuale, mentre rimane stabile allo 0,7% nel settore industria.

Il momento giusto per cercare lavoro

Le imprese sono interessate a nuovo personale perché l’economia sta facendo progressi. Anche se in alcuni casi, un valore alto può indicare che domanda e offerta non sono in equilibrio: le imprese cercano personale che non trovano sul mercato del lavoro. Ma, in linea di massima, quando il tasso dei posti vacanti si alza vuol dire che la ripresa è in atto.

Si tratta di un trend che anticipa prevedibilmente un incremento degli occupati. «Sono, infatti, quei posti di lavoro retribuiti che siano nuovi o già esistenti, purché liberi o in procinto di diventarlo, per i quali il datore di lavoro – sottolinea l’ Istituto di statistica – cerchi attivamente un candidato adatto al di fuori dell’impresa interessata e sia disposto a fare sforzi supplementari per trovarlo. Il tasso di posti vacanti può fornire, usato assieme ad altri indicatori, informazioni utili ad interpretare la congiuntura. I posti vacanti, infatti, possono dare segnali anticipatori sull’andamento del numero di posizioni lavorative occupate nel prossimo futuro».

I dati definitivi del mercato del lavoro sul secondo trimestre saranno pubblicati il 12 settembre.

Quali settori offrono maggiori opportunità?

Le opportunità più rilevanti sono state riscontrate in alcuni settori specifici per i quali spesso la differenza tra domanda e offerta di lavoro è tale da lasciare i posti vacanti. Leggi Laurea: quali sono quelle che danno lavoro?

note

Autore immagine: Pixabay.com


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA