Business | Articoli

Business e donne: ecco il premio per le donne innovatrici

25 ottobre 2017 | Autore:


> Business Pubblicato il 25 ottobre 2017



Il Premio per le Donne Innovatrici mira a premiare le donne che si sono distinte per la loro eccellente attività imprenditoriale

Le donne manager sono oggi moltissime. Si tratta di donne che si dedicano con passione e dedizione al lavoro, raggiungendo frequentemente i vertici dell’attività imprenditoriale. Sono fonte di ammirazione per la loro grande determinazione e per la loro voglia di affermarsi nel mondo del lavoro, riuscendo spesso a conciliare l’attività professionale con la vita familiare (in proposito leggi: Mamme in carriera: i vostri figli sono più bravi a scuola). Donne e business costituisce al giorno d’oggi un binomio vincente! Tale constatazione ha spinto nel 2011 la Commissione Europea a creare il “Premio per le Donne Innovatrici” (“EU Prize for Women Innovators”). Vediamo di che si tratta.

Il premio per le donne innovatrici

Il “EU Prize for Women Innovators” (in italiano: “Premio per le Donne Innovatrici”), come detto, è stato istituito dalla Commissione Europea nel 2011. Lo scopo del premio, secondo quanto dichiarato dal portoghese Carlos Moedas (commissario europeo per la Ricerca, l’Innovazione e la Scienza), è quello di  accrescere la consapevolezza pubblica sull’importanza del ruolo femminile nel mondo del lavoro nonché di incoraggiare le altre donne a seguire l’esempio delle eccezionali imprenditrici premiate, sfruttando le opportunità commerciali e di business. Dall’inizio del concorso, ha evidenziato ancora Carlos Moedas, si sono registrati risultati eccezionali: ad esempio, le vincitrici dell’edizione 2017 hanno creato un laboratorio per l’innovazione, riunendo scienziati e artisti, e hanno inventato il primo tablet digitale per non vedenti.

In cosa consiste il premio?

Il Premio consiste in una somma di denaro. L’edizione 2018 del concorso mira a premiare quattro donne. Precisamente, le vincitrici del “Premio per le Donne Innovatrici” saranno tre: a queste sarà assegnato una somma di 100mila euro (1° premio), di 50mila euro (2° premio) e di 30mila euro (3° premio). Una sola vincitrice è prevista, invece, per il “Premio per le Innovatrici Emergenti”, la quale riceverà una somma di 20mila euro.

A chi è rivolto?

Il Premio è rivolto alle donne imprenditrici residenti negli Stati dell’Unione Europea e nei Paesi associati ad Horizon 2020. Per presentare domanda  sono necessari i seguenti requisiti:

  • esclusivamente per la candidatura al “Premio per le Innovatrici Emergenti”, data di nascita a partire dal 1 gennaio 1987;
  • essere fondatrice o cofondatrice di un’impresa esistente e attiva, registrata anteriormente al 1 gennaio 2016;
  • fatturato annuo dell’impresa di almeno 100mila euro nel 2015 o nel 2016. Riguardo al “Premio per le Innovatrici emergenti”, fatturato annuo di 50mila euro nel 2015 o nel 2016;
  • avere beneficiato, singolarmente o come società, di un finanziamento europeo o nazionale per la ricerca e l’innovazione, compresi finanziamenti dal settore privato.

Si evidenzia che il Premio non riguarda le soluzioni innovative future ma ricompensa esclusivamente quelle che siano già state sviluppate. Le candidate dovranno dimostrare che il prodotto o il servizio sviluppato sia originale e potenzialmente accessibile al mercato; dovranno, inoltre, evidenziare il suo impatto economico e sociale. Dalle candidature dovrà, in altre parole, emergere il potenziale imprenditoriale delle candidate e come queste abbiano portato al successo la loro attività.

Fino a quando può presentarsi la domanda?

Il termine di presentazione della domanda è fissato al 15 novembre 2017, ore 17.00 (ora di Bruxelles). Le candidature devono essere inviate attraverso il portale ec.europa.eu. Si evidenzia che le candidate già premiate dall’Unione Europea non possono ricevere un secondo premio per le stesse attività.

note

Autore Immagine: Pixabay.com


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI