Business | Articoli

Patto fiduciario di trasferimento quote societarie: il notaio non è necessario

24 Maggio 2013


Patto fiduciario di trasferimento quote societarie: il notaio non è necessario

> Business Pubblicato il 24 Maggio 2013



Per l’accordo fiduciario non è necessaria la forma pubblica notarile prevista invece per l’atto costitutivo della società.

Per trasferire le quote sociali attraverso un patto fiduciario non è necessario l’atto pubblico davanti al notaio (come nel caso dell’atto costitutivo), ma è sufficiente la scrittura privata.

Il chiarimento è venuto direttamente dalla Cassazione [1].

Il contratto fiduciario viene normalmente usato con lo scopo, da parte del fiduciante, di intestare le quote della costituenda società a favore di un terzo (fiduciario), con l’obbligo per quest’ultimo di dargliene conto e reintestargliele a semplice richiesta.

Il patto fiduciario – precisa la Corte – non ha infatti lo scopo di impegnare le parti a dar vita alla società di capitali – la cui effettiva costituzione presuppone l’atto pubblico – né incide sulla struttura dell’ente o sulla composizione della sua compagine sociale: socio a tutti gli effetti resta, infatti, colui che partecipa alla formazione dell’atto costitutivo, a prescindere poi dagli accordi interni che lo leghino a terzi soggetti.

Peraltro il patto fiduciario è un contratto che è destinato a valere solo tra le parti che lo siglano (fiduciante e fiduciario) e non hanno effetti nei confronti dei terzi.

Pertanto – conclude la Cassazione –  “il contratto col quale, in vista della stipulazione dell’atto costitutivo di una società di capitali, si convenga tra uno dei futuri costituendi e un terzo che una quota di partecipazione in detta società sarà intestata fiduciariamente, con l’obbligo per il fiduciario di darne conto al fiduciante e di trasferirgli, eventualmente in seguito, la titolarità della quota, non richiede per la sua validità la forma pubblica prescritta invece per l’atto costitutivo della società”.

note

[1] Cass. sent. n. 4184/2013.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA