Business | Articoli

Trovare lavoro in estate: come fare?

22 aprile 2018


Trovare lavoro in estate: come fare?

> Business Pubblicato il 22 aprile 2018



Estate 2018: quali sono i lavori più richiesti? Come mettersi in gioco per guadagnare qualcosa?

L’arrivo della bella stagione per molti si trasforma in un’occasione per pensare a dei lavoretti stagionali per guadagnare qualcosa o per arrotondare un po’ le entrate di casa. L’estate, infatti, è il periodo ideale trovare un impiego saltuario: il classico lavoro stagionale. Tra i primi che si mettono alla ricerca vi sono certamente gli studenti, che vogliono approfittare del momento di pausa dallo studio, ma anche i disoccupati, viste le tante maggiori offerte di lavoro che la bella stagione offre. Ma quali sono i lavori estivi meglio retribuiti da poter svolgere durante l’estate?

Come trovare un lavoro durante l’estate?

Innanzitutto prima di cercare lavoro è bene prepararsi. Vale a dire:

  • scrivere un curriculum aggiornato e che sia impostato in modo semplice mettendo in evidenza le esperienze svolte nel settore in cui ci si intende proporre;
  • creare un account di posta elettronica professionale utile per inviare le candidature e per ricevere comunicazioni da parte dei datori di lavoro interessati a fissare un colloquio;
  • far circolare il proprio curriculum nelle maggiori piattaforme di domanda / offerta di lavoro online.

La ricerca del lavoro estivo tuttavia non è cosa semplice ed è fondamentale partire preparati. L’informagiovani – ad esempio – può rappresentare uno strumento molto utile per facilitare la ricerca e per avere qualche dritta per cominciare.

Per cercare lavoro le tecniche più diffuse naturalmente sono:

  • effettuare un’indagine anche sul web e principalmente sui social e piattaforme online sulla presenza di posizioni aperte;
  • consegnare manualmente o elettronicamente il curriculum in locali e luoghi di interesse facendo riferimento esclusivamente a contatti personali;
  • consegnare la propria disponibilità al lavoro stagionale presso agenzie interinali che poi provvederanno a smistare la vostra competenza presso i datori di lavoro che dovessero cercare il vostro profilo.

In quali settori sono disponibili più posizioni in estate?

Ma quali sono i settori in cui viene richiesto il maggior numero di personale in estate? Ecco nel dettaglio i settori dove si ha la maggiore richiesta:

  • agricoltura e quindi raccolta frutta e verdura presso cooperative agricole;
  • settore turistico e quindi presso alberghi, ostelli, campeggi, rifugi, ristoranti, bar, stabilimenti balneari;
  • animazione;
  • accompagnatori per vacanze studio all’estero;
  • centri estivi, colonie:
  • piscine di città o parchi acquatici come assistenti bagnanti;
  • navi da crociera, per numerose tipologie di lavoro (cuochi, camerieri, animatori ecc.).

In alcuni casi, dunque, lavorare d’estate non significa rinunciare al mare e all’abbronzatura: è possibile trovare l’impiego giusto che consenta di coniugare il lavoro con la vita estiva.

Lavoro estivo: quali sono le posizioni più richieste?

Con l’arrivo della bella stagione e dei turisti in ogni parte d’Italia sono molte le strutture ricettive che cercano personale da affiancare a quello che già hanno per far fronte alle molte più prenotazioni. Ecco le professioni richieste:

  • cameriere/i di sala e ai piani, accompagnatore/trice, addetto all’accoglienza, aiuto barista/cameriere/cuoco, pizzaioli, segretari, lavapiatti, addetti lavanderia e stireria, pasticceri, chef;
  • bagnini e altri istruttori sportivi muniti di brevetti;
  • medici e para-medici;
  • estetisti, parrucchieri e altri operatori del benessere;
  • personale tecnico come scenografi, costumisti, coreografi, tecnici del suono e delle luci;
  • personale artistico come musicisti, cabarettisti, ballerini, attori, imitatori, prestigiatori;
  • accompagnatori per vacanze studio all’estero;
  • babysitter nei classici orari di lavoro dei genitori (generalmente 8,00-17,00);
  • badanti per accudire congiunti anziani o disabili per i periodi estivi.

Infine ci sono molti negozi che cercano commessi e addetti agli scaffali per affiancare il personale stabile per via della maggiore affluenza di clientela dovuta alla stagione dei saldi.

Pertanto, se avete voglia di mettervi in gioco durante l’estate non avete che l’imbarazzo della scelta: basta saper cercare.

note

Autore immagine: Pixabay.com

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI