Business | Articoli

Costituzione società: la comunicazione al Centro per l’impiego

17 Dicembre 2015
Costituzione società: la comunicazione al Centro per l’impiego

Termini e modalità di comunicazione al Centro per l’impiego dell’assunzione di lavoratori dipendenti: la maxisanzione per lavoro nero.

Una volta costituita, la società che intenda assumere lavoratori dipendenti deve comunicarne l’assunzione al Centro per l’impiego competente nel cui ambito territoriale è posta la sede di lavoro entro il giorno precedente l’inizio del rapporto. Il termine scade alle ore 24 del giorno che precede quello di effettiva instaurazione del rapporto di lavoro, anche se si tratta di giorno festivo.

Tuttavia la comunicazione:

in caso di urgenza: deve essere effettuata in forma sintetica il giorno prima dell’inizio del rapporto e in forma completa entro i 5 giorni successivi. Sono “urgenti” le assunzioni fatte per evitare danni alle persone ed agli impianti e nei casi di motivate esigenze produttive, tecniche ed organizzative che non permettono di rinviare l’impiego dei lavoratori. In tali casi, infatti, il datore di lavoro si trova nella oggettiva impossibilità di acquisire le informazioni complete necessarie per adempiere all’obbligo;

– nei casi di forza maggiore o di avvenimenti di carattere straordinario non prevedibili con l’ordinaria diligenza e che impongono un’assunzione immediata (v. incendi, alluvioni, terremoti, assunzioni non procrastinabili per sostituire lavoratori che comunicano di non poter effettuare la prestazione di lavoro il giorno stesso dell’assenza come nel caso di supplenti scolastici): deve essere effettuata entro il primo giorno utile e, comunque, non oltre il 5° giorno.

Con la comunicazione al Centro per l’impiego, si assolve anche all’obbligo di comunicazione nei confronti delle DRL, DPL, INPS, INAIL e degli altri enti e istituti previdenziali interessati.

La comunicazione è fatta in via telematica su modello Unificato Lav. e, nei casi di urgenza, Unificato Urg. Se il sistema informatico non funziona si utilizza in forma cartacea il modello Unificato Urg., fermo restando l’obbligo di successiva trasmissione ordinaria in via telematica entro il primo giorno utile.

Se per una qualsiasi ragione il rapporto di lavoro di cui si è data comunicazione preventiva non si instaura effettivamente, il datore di lavoro deve comunicarlo immediatamente al servizio competente, comunque non oltre i 5 giorni successivi.

La mancata comunicazione preventiva di assunzione comporta l’applicazione della c.d. “maxisanzione per lavoro nero“.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube