Business | Articoli

Lavorare come OSS: 100 posizioni aperte per l’estate

3 Luglio 2016
Lavorare come OSS: 100 posizioni aperte per l’estate

Il Programma Umana Heakth Care summer ricerca 100 Operatori Socio Sanitari con disponibilità immediata al lavoro.

L’Agenzia per il Lavoro Umana recluta su tutto il territorio nazionale, nell’ambito sanitario, numerosissime posizioni lavorative da distribuire in varie regioni italiane.

Oggi trattiamo il programma Umana Health Care Summer, già attivo.

Di prossima attivazione sarà invece un programma di reclutamento per oltre 670 posti in Calabria. Vi daremo notizia nei prossimi articoli, continuate a seguirci.

Umana Health Care Summer: reclutamento in ambito sanitario al Nord Italia

Il progetto Umana Health Care Summer è stato attivato per far fronte alle esigenze di copertura estiva dei clienti pubblici e privati.

Il processo di reclutamento previsto dal programma Health Care Summer, riguarda 100 Operatori Socio Sanitari che siano interessati a lavorare nel periodo estivo nelle regioni:

  • Veneto;
  • Emilia Romagna;
  • Friuli Venezia Giulia.

Le assunzioni sono previste per strutture assistenziali sanitarie e sociosanitarie sia pubbliche che private.

Il contratto offerto è di somministrazione a tempo determinato.

Umana Health Care Summer: requisiti di partecipazione

Chi fosse interessato deve possedere i seguenti requisiti:

  • titolo di Operatore Socio Sanitario riconosciuto sul territorio nazionale, o un titolo equipollente per la Regione per la quale intendono candidarsi;
  • disponibilità immediata al lavoro full time su tre turni, per tutto il periodo estivo e disponibilità al trasferimento nei territori di pertinenza.

Si tenga presente che essendo per chi proviene da fuori sede e necessita di trasferimento è previsto un supporto all’inserimento in alloggio che potrà essere erogato ad affitto agevolato direttamente dalle aziende clienti o in convenzione con strutture ricettive limitrofe al luogo di lavoro.

Umana Health Care Summer, come presentare candidatura

È possibile presentare candidatura per il programma Humana Health Care Summer sul sito ufficiale dell’agenzia umana.it nella sezione relativa.



3 Commenti

  1. La convenzione con la quale una Usl attribuisce l’incarico di operatore socio sanitario ad un soggetto, nella quale sia prevista la facoltà di recesso nonché l’obbligo di stipulare un’assicurazione onde ovviare a conseguenze dannose eventualmente prodotte nell’espletamento dell’incarico stesso, configura un rapporto professionale e non di impiego pubblico.

    1. La formazione degli oss è affidata principalmente alle Regioni; queste, però, possono delegare la formazione degli operatori a istituti pubblici o ad aziende private che operano nel settore sanitario. Secondo l’attuale normativa, per diventare operatore socio sanitario occorre superare con successo un percorso di formazione complementare di assistenza sanitaria di trecento ore, di cui centocinquanta di tirocinio. Poiché la formazione è locale, il monte ore può differire a seconda della Regione di appartenenza.Le materie di insegnamento riguardano principalmente: l’area socio culturale, istituzionale e legislativa; l’area psicologica; l’area igienico sanitaria e quella tecnico operativa.

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube