Business | Articoli

Autotrasportatori: deduzioni spese, ecco le agevolazioni

8 Luglio 2016
Autotrasportatori: deduzioni spese, ecco le agevolazioni

Le deduzioni degli autotrasportatori, nel comunicato dell’Agenzia delle entrate gli aggiornamenti e le modalità di deduzione dall’Unico.

L’Agenzia delle Entrate nel suo ultimo comunicato stampa lo scorso 5 luglio ha inteso chiarire le agevolazioni fiscali disponibili per il settore degli autotrasporti, specificando quali siano le modifiche previste per il 2016, in forza della Legge di Stabilità 2016 [1] e le modalità di inserimento delle deduzioni all’interno dell’Unico. Vediamo i dettagli del comunicato.

Deduzioni autotrasportatori: cosa cambia nel 2016

L’agenzia delle Entrate comunica che con la Legge di Stabilità 2016 sono state modificate le deduzioni forettarie delle spese non docmentate per il settore autotrasporti. Si prevede difatti una misura unica per i trasporti effettuati personalmente dall’imprenditore oltre il territorio del Comune in cui ha sede l’impresa, al posto delle due misure precedentemente vigenti.

La deduzione unica si applica a tutti i trasporti effettuati personalmente da parte dell’imprenditore oltre il Comune in cui l’impresa ha la sua sede. La deduzione si sostanzia in 51 euro per il periodo di imposta 2015.

Per i trasporti effettuati personalmente dall’imprenditore all’interno del Comune in cui l’azienda ha sede, invece, la deduzione è pari al 25% di quanto spettante per i medesimi trasporti oltre il territorio comunale.

Come inserire la deduzione spese non documentate in Unico PF e Unico SP

La deduzione va inserita nei modelli UNICO 2016 PF e SP come segue:

  • nel quadro RF: utilizzando nel rigo RF55 i codici:
    • deduzione per i trasporti all’interno del Comune cor. 43;
    • deduzione per i trasporti all’interno della regione o delle regioni confinanti cod. 44;
    • deduzione per i trasporti oltre tali ambiti cod. 45;
  • nel quadro RG utilizzando nel rigo RG 22 i codici:
    • deduzione per i trasporti all’interno del Comune cor. 16,
    • deduzione per i trasporti all’interno della regione o delle regioni confinanti cod. 17;
    • deduzione per i trasporti oltre tali ambiti cod. 18.

Autotrasporti: confermata la deduzione dell’assicurazione

Viene confermata anche per il periodo di imposta 2015 l’agevolazione relativa alla facoltà di recuperare, attraverso compensazione in F24, i contributi versati al Servizio Sanitario Nazionale sui premi di assicurazione per la responsabilità civile,  per i danni derivanti dalla circolazione dei veicoli a motore adibiti a trasporto merci di massa complessiva a pieno carico non inferiore a 11,5 tonnellate. La deduzione può essere effettuata sino ad un massimo di 300 euro per ciascun veicolo.

Come compensare l’assicurazione autotrasporti nell’F24

Per poter approfittare della deduzione, il codice tributo da usare per la compensazione attraverso l’F24 è il seguente: 6793.


note

[1] L. 208/2015.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube