Business | Articoli

l’e – Commerce è “maggiorenne”: ecco come aprire il tuo sito

22 Novembre 2016 | Autore:
l’e – Commerce è “maggiorenne”: ecco come aprire il tuo sito

Trascorsi diciotto anni dalla prima vendita in e-Commerce in Italia: ecco come avviare il tuo sito. 

L’eCommerce è oggi una realtà incredibilmente dinamica ed efficace in termini operativi, perchè presenta innegabili vantaggi:

  • poco magazzino,
  • facilità di gestione,
  • bassi costi di promozione,
  • mercato ampio ben oltre l’area locale di riferimento.

Quando diciotto anni fa avveniva la prima transazione sembrava fosse un fenomeno che in Italia non sarebbe mai decollato, invece oggi è un business di massimo rilievo.

Qual è stato il primo acquisto eCommerce in Italia?

Sei curioso di sapere cosa è stato acquistato nel 1998? Eccoti la risposta: un utente californiano, o meglio dalla California (ma probabilmente italiano), ha acquistato un capolavoro – manco a dirlo – del “grande vecchio” della letteratura italiana, Andrea Camilleri: “La concessione del Telefono” (Sellerio Edizioni).

Come aprire un negozio eCommerce?

Oggi se vuoi aprire il tuo sito di eCommerce non hai che l’imbarazzo della scelta in termini di strumenti utilizzabili per personalizzare il portale e renderlo accattivante. Da parte nostra ti diamo alcuni consigli su come seguire le regole di settore e fare in modo che il tuo business possa decollare. Leggi la nostra guida: Come aprire un sito di e-commerce: adempimenti e obblighi.

eCommerce: come targettizzare il prodotto e la campagna promozionale?

Per sapere invece come orientare le tue vendite e massimizzare il profitto, ti consigliamo di consultare la nostra guida al cliente tipo, che ti permetterà di analizzare gli ultimi dati disponibili e targettizzare i tuoi prodotti e le tue campagne pubblicitarie, leggi e-Commerce: ecco il cliente-tipo.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube