Business | Articoli

Cosa succede se ti rubano la targa

27 Dicembre 2016
Cosa succede se ti rubano la targa

Ecco cosa si rischia qualora si incorra nel furto della targa dalla propria auto. Dal cambio targa, alla denuncia.

Rubare la targa è uno degli stratagemmi preferiti dai malviventi per nascondere i propri crimini.

Per questo motivo bisognerebbe sempre controllare che le targhe delle proprie auto non siano state manomesse: basta difatti che una di esse venga sottratta per entrare in un circolo vizioso dal quale potrebbe non essere semplice uscire.

Perchè cambiano targa alle auto

Cambiare la targa serve ai ladri per muoversi liberamente senza il rischio di essere individuati. In breve funziona così: chi commette un crimine adopera un’auto generalmente sottratta illegalmente (in modo da non poter essere individuato in base alla proprietà dell’automobile). Se a quell’auto rubata si sostituisce la targa, passerà in un primo momento inosservata ai controlli delle forze dell’ordine.

Controllate che la targa sia la vostra

È importante che controlliate non solo in maniera sfuggente se la targa sia presente sulla vostra auto, bensì che si tratti proprio della vostra e non di quella di un altro veicolo.

Per assurdo che possa sembrare, difatti, potreste dovervi trovare a giustificare il fatto che la targa del vostro veicolo si trovi su un veicolo rubato o anche che il veicolo in vostro possesso abbia in realtà una targa che non vi appartiene e il cui veicolo ad essa collegato risulti essere stato sottratto illegalmente.

I furti di targa ultimamente si sono moltiplicati, specialmente nell’area del bresciano, ma si tratta di tecniche conosciute e diffuse da tempo in tutta Italia.

Cosa fare se ci si accorge della sostituzione della targa

La prima cosa da fare nel caso in cui ci si dovesse accorgere che la propria targa è stata sostituita è andare in una stazione di Polizia o dei Carabinieri e denunciare quanto accaduto. È opportuno effettuare questa operazione al più presto in modo da ridurre al minimo i dubbi sul vostro conto.

Il libretto di circolazione della vostra auto (del quale sarebbe opportuno avere sempre una copia in casa) potrà testimoniare quale sia la targa del vostro veicolo. Documentare la denuncia con delle foto potrebbe essere utile a dettagliare quanto accaduto, dimostrando la vostra buona fede.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube