Business | Articoli

Cosa sono i modelli di utilità: differenze con le invenzioni e dal marchio di forma

20 Agosto 2013
Cosa sono i modelli di utilità: differenze con le invenzioni e dal marchio di forma

Con i brevetti per modello di utilità vengono tutelati i miglioramenti tecnici che servono solo a dare al prodotto una particolare efficacia o comodità di impiego.

Non tutte le innovazioni tecnologiche sono di portata tale da poter essere tutelate con il brevetto per invenzione; alcune di esse, infatti, si risolvono in una nuova forma che conferisce al prodotto una particolare efficacia o comodità di impiego. Si tratta di miglioramenti tecnici più limitati, che tuttavia l’ordinamento tutela per mezzo del brevetto per modello di utilità [1], conferendo il diritto a chi le ha ideate di sfruttarle in esclusiva per un periodo di dieci anni.

La distinzione tra brevetto per invenzione e per modello di utilità, chiara in teoria, suscita non pochi problemi al momento della sua concreta applicazione. Analogamente a quanto accade per i modelli del disegno industriale, è necessario evitare sovrapposizioni ed interferenze tra le forme protette dal modello di utilità e quelle tutelate con il marchio di forma, o per mezzo della repressione della concorrenza sleale per imitazione servile [2].

La diversa durata della tutela (dieci anni per il modello di utilità, potenzialmente illimitata per marchio e concorrenza sleale) obbliga a regolare i casi in cui andrà applicata l’una piuttosto che l’altra normativa, allo scopo di evitare abusi e sotterfugi da parte di coloro che vorrebbero escludere permanentemente la concorrenza dall’utilizzare una soluzione tecnica innovativa.


note

[1] Art. 82, comma 1, Cod. prop. Ind.

[2] Art. 2598, comma 1, cod. civ.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube