Diritto e Fisco | Articoli

Come pagare le bollette con Lottomatica: punti vendita e online

6 agosto 2018


Come pagare le bollette con Lottomatica: punti vendita e online

> Diritto e Fisco Pubblicato il 6 agosto 2018



Oggi pagare le bollette è semplice: basta andare in un tabacchino e chiedere del servizio Lottomatica. Quest’ultima permette anche di procedere online per saldare tutte le tue fatture.

Se un tempo pagare le bollette poteva richiedere una mezza giornata di lavoro persa a far la fila alla posta, attualmente diventa un’incombenza che si può sbrigare all’ultimo istante. Grazie ai servizi promossi da ricevitorie ed edicole, si può scegliere di pagare le fatture di utenze ed abbonamenti anche dal tabacchino sotto casa, magari poco prima che esso chiuda.
In questo modo non solo si eviterà la coda allo sportello postale, ma si potrà pagare il bollettino in qualsiasi momento della giornata, senza dover chiedere permessi dal lavoro o senza delegare il compito ad altre persone.
Lottomatica è un operatore che fornisce il servizio di pagamento delle utenze servendosi proprio delle ricevitorie e delle edicole. Basta conoscere il punto vendita più vicino e recarsi con bollettino e soldi per eseguire l’accredito. E se proprio non hai modo di attraversare la strada per raggiungere il tabaccaio puoi sempre optare per la procedura online.
Vediamo insieme come pagare le bollette con Lottomatica, quali sono i punti vendita e come procedere online.

Lottomatica: quali sono i servizi offerti?

Lottomatica è una società per azioni presente sul territorio italiano che si occupa principalmente di fornire attività di scommesse, e di gioco regolamentato, a tutti i maggiorenni. L’azienda ha in gestione anche il Gioco del Lotto e tutti i giochi promossi dal monopolio dello Stato. Quante volte ti sarà capitato di comprare un Gratta e Vinci, o magari di tentare la fortuna con il superenalotto, oppure avrai scommesso sulla vittoria della tua squadra preferita puntando giusto qualche soldo.

Lottomatica non è solo specializzata nel gioco regolamentato e nelle scommesse sportive: essa propone servizi trasversali a carattere telematico e commerciale, diventando un punto di riferimento per cittadini ed imprese.
In effetti, fra i vari servizi, avrai sicuramente usufruito delle ricariche telefoniche, del pagamento pay tv, dell’accredito di somme di denaro su carte prepagate come Postepay. Avrai acquistato qualcosa su internet e avrai eseguito una ricarica in ricevitoria per ricevere il prodotto, oppure avrai trasferito del denaro all’estero come regalo di nozze per il tuo cugino americano.

In qualità di gestore di servizi al cittadino, l’azienda assume il nome di Lottomatica Italia e Servizi e propone una serie di attività di pagamento che consentono al consumatore di accedere a numerosi benefici. Come quello di risparmiare tempo e di pagare in tutta sicurezza. In effetti Lottomatica Italia e Servizi offre il pagamento di:

– bollettini per utenze come luce e gas;

– multe e tributi;

– rate di prestiti e di finanziamenti;

– avvisi di pagamento delle Pubbliche Amministrazioni;

– tasse automobilistiche;

– bollettini di assicurazioni;

– prestazioni sanitarie;

– contributi INPS;

– biglietti per aerei e treni.

A tutto questo si aggiunge anche la possibilità di trasferire denaro grazie all’intermediazione con Western Union, specializzata in servizi finanziari di vario genere.

Come avrai notato, con Lottomatica puoi pagare tutto, compresi i tributi che di solito riguardano le imposte locali e le multe per la violazione del Codice della Strada e che ti arrivano a casa sotto forma di bollettini. Basterà portare con te contanti o una carta di credito ed eseguire il pagamento in tutta sicurezza, pagando 2 euro per il costo della transazione.

Dove pagare le bollette con Lottomatica?

Devi pagare la bolletta della luce che giace lì sul tavolo all’ingresso? Hai a tua disposizione diverse opzioni:

  1. recarti in ufficio postale, magari prenotando il ticket tramite l’apposito servizio online, ed attendendo il tuo turno all’orario prestabilito;
  2. cercare uno dei punti vendita Lottomatica più vicini a te e pagare scegliendo una delle tante modalità messe a tua disposizione.

Per cercare il tabacchino che fornisce il servizio di pagamento delle bollette con Lottomatica basta andare sul sito dell’operatore e cliccare in alto a destra l’icona del menù che apparirà sulla Home Page. Si aprirà una tendina dove potrai scegliere l’opzione ”cerca il punto vendita” e, accedendo a ”Servizi al cittadino” apparirà una mappa dell’Italia ed una serie di icone che faciliteranno la ricerca del tabacchino più vicino. Inserendo il nome della città in cui ti trovi potrai conoscere immediatamente tutti i punti vendita Lottomatica presenti nell’arco di una manciata di chilometri.

Se desideri ottenere maggiori informazioni puoi cliccare sul nome di uno degli esercizi commerciali indicati e ricavare numero di telefono ed indicazioni stradali. Se conosci già l’ubicazione dell’esercente puoi recarti direttamente per pagare la tua bolletta rispettando gli orari di apertura e di chiusura dell’esercizio commerciale.

In alternativa al tabacchino c’è il servizio online, messo a disposizione dalla sezione LisTicket in unione con TicketOne. Per poter pagare tramite internet la bolletta con Lottomatica dovrai preventivamente registrarti sul sito fornendo le credenziali necessarie per creare un account personale. Una volta eseguita correttamente la procedura potrai procedere con il pagamento dell’utenza utilizzando una carta di credito, una carta prepagata, una LottomatiCard o, addirittura, il servizio Paypal.

Come pagare le bollette con Lottomatica?

Come accade in qualsiasi ufficio postale, anche Lottomatica mette a disposizione dei propri clienti diverse modalità con cui pagare le bollette. Puoi farlo utilizzando i contanti, oppure con il bancomat, una carta di credito, una carta prepagata fornita da Lottomatica e Postepay. Per le carte prepagate è necessario che l’importo accreditato sia uguale o maggiore rispetto all’importo della fattura, mentre il bancomat collegato al tuo conto corrente deve permettere l’addebito immediato della spesa effettuata.
Ricorda però che, come sottolinea la stessa azienda Lottomatica nei suoi fogli informativi, se decidi di pagare in contante l’importo massimo non può superare la soglia di 999,99 euro per ogni singola transazione. Tutto ciò significa che per il pagamento delle bollette l’uso del contante è limitato dalle leggi del settore.

A seconda del tipo di bolletta che andrai a pagare e del metodo di pagamento scelto potrebbe essere richiesta l’esibizione della tessera sanitaria. Questa, essendo dotata di una banda magnetica, permetterà di inviare simultaneamente tutti i dati necessari per eseguire correttamente il pagamento, senza procedere con il loro inserimento manualmente. Il ché rende la procedura ancora più veloce ottenendo un notevole risparmio di tempo per il pagamento delle varie fatture.

Stessi documenti potrebbero essere richiesti nel momento in cui utilizzi una carta prepagata intestata a terze persone per pagare le bollette con Lottomatica. In questo caso dovrai portare dietro la tessera sanitaria dell’intestatario della carta prepagata per evitare che la procedura di pagamento possa bloccarsi e non avere esito positivo. Ad ogni modo, per importi di piccola entità rimane sempre conveniente utilizzare il contante, più facile da gestire senza richiedere documenti di vario genere.

I documenti non sono necessari nel caso del pagamento online con Lottomatica, poiché durante la procedura potrebbe essere richiesto l’inserimento manuale del codice fiscale. Accertati, in questo caso, di inserire correttamente le informazioni richieste ricordando di utilizzare i dati dell’intestatario della bolletta. Se quest’ultima dovesse essere giunta a nome di un tuo parente, ma sei l’unico ad avere un account su Listicket, procurati il codice fiscale per eseguire correttamente il pagamento online.

Infine, per accelerare ulteriormente le procedure la stessa Lottomatica ti consiglia di presentare alla ricevitoria della zona il bollettino provvisto di codice a barre. Si tratta di un codice presente talvolta sulla stessa fattura, tal’altra nel foglio accanto alla bolletta, quello dove vengono illustrate le modalità di pagamento. Attraverso un lettore di barcode i dati della bolletta saranno trasferiti in automatico e non ti rimarrà altro da fare se non pagare l’importo dovuto.

Quanto costa pagare le bollette con Lottomatica?

Pagare le bollette significa usufruire di un servizio che comporta dei costi supportati direttamente dal cliente. Quando ti rechi presso un ufficio postale per pagare una bolletta ti verrà addebitato un importo pari ad 1,50 euro per il costo del bollettino.
Anche per i pagamenti eseguiti con Lottomatica sono previsti dei costi di transazione: il relativo prezzo è di 2 euro a fattura che ti verranno addebitati automaticamente sulla somma totale che andrai a pagare.

Lottomatica, però, ti consente di risparmiare qualora decidessi di utilizzare come metodo di pagamento le carte prepagate LisCard, LottomatiCard e Paypal, con un costo per singolo bollettino pari a 1,30 euro. Dovrai quindi acquistare una carta del circuito, intestarla e ricaricarla ogni qualvolta dovrai eseguire un pagamento. Per la ricarica della stessa potrai rivolgerti al tabacchino o associare la tessera al conto corrente Paypal, trasferendo il denaro ogni qualvolta dovrai pagare una bolletta.

Conviene pagare le bollette con Lottomatica?

Nonostante i costi di transizione possono sembrare un po’ alti, pagare le bollette con Lottomatica conviene, per una serie di ragioni. Vediamole insieme:

  • risparmi tantissimo tempo e non sei legato agli orari dell’ufficio postale;
  • puoi pagare ovunque ed in qualunque momento rintracciando il punto vendita più vicino direttamente dal tuo smartphone;
  • le modalità di pagamento sono diverse e puoi risparmiare qualcosa se possiedi una carta ricaricabile del circuito Lottomatica;
  • essendo un’azienda che gestisce diversi servizi per lo Stato il pagamento è sicuro ed immediato.

Ogni volta che paghi un bollettino con Lottomatica ti verrà rilasciata una ricevuta che sarà spillata assieme alla bolletta. Essa rappresenta a tutti gli effetti una quietanza di pagamento che ti libera da ogni onere di adempimento nei confronti del gestore dell’utenza. Conservandola potrai sempre utilizzarla qualora il gestore sollevasse pretese circa il mancato o il parziale pagamento della relativa bolletta, sollevandoti da ogni onere sull’avvenuto pagamento.

Per i pagamenti Lottomatica è responsabile solo del servizio di transazione: in altri termini qualsiasi problematica dovesse insorgere in questa fase (assenza della rete internet presso la ricevitoria, malfunzionamento del sistema, ecc…) sarà onere della società farsi carico di eventuali danni.
La responsabilità di eventuali disservizi all’utenza (il distacco del servizio di gas o la diminuzione del voltaggio dell’energia elettrica) causati da un ritardato pagamento saranno invece a carico del consumatore.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI