Diritto e Fisco | Articoli

Separazione e divorzio: boom per avvocati matrimonialisti

29 Gennaio 2013


Separazione e divorzio: boom per avvocati matrimonialisti

> Diritto e Fisco Pubblicato il 29 Gennaio 2013



Separazioni e divorzi non conoscono crisi economica: anche in periodi di ristrettezze, le coppie che vanno dall’avvocato per sciogliere il vincolo coniugale sono in aumento. E, di conseguenza, crescono anche le possibilità di business per i legali matrimonialisti.

La recente sentenza del Tribunale di Milano che ha condannato Silvio Berlusconi a pagare, in favore della ex moglie, un assegno di mantenimento di tre milioni di euro al mese, ha riaperto i riflettori su un campo del contenzioso giudiziale che non è mai scemato. Così, mentre tutti gli altri avvocati fanno fatica, in tempi di crisi, a trovare business succulenti, quelli invece specializzati in diritto di famiglia lavorano sempre e con buone prospettive di crescita.

Nonostante la recessione, dunque, i legali esperti in materia di separazioni e divorzi sono sempre più ricercati, complice anche la crisi di identità delle famiglie e dei legami affettivi.

L’argomento è peraltro entrato nelle case di tutti gli italiani, smaliziando il popolo da alcuni retaggi e preconcetti culturali, grazie ai format televisivi. I programmi tv che simulano i contenziosi sono sempre più incentrati sulle difficoltà di coppia e sui piccoli problemi di ménage familiare. Insomma, il litigio in famiglia non tramonta mai.

La materia, peraltro, è assai vasta e non si riduce solo alla fase patologia del rapporto matrimoniale: vi rientrano anche questioni in materia di eredità, adozioni, cambio di sesso, cittadinanza, diritto penale della famiglia, ecc.

Nonostante la specializzazione in diritto di famiglia faccia gola a un numero crescente di laureati, tuttavia gli specialisti nella materia restano pochi. Almeno così riferisce Gian Ettore Gassiani, presidente nazionale dell’Associazione avvocati matrimonialisti italiani. Il che si risolve in un problema di scarsa tutela per il cittadino, spesso difeso da un legale “tuttologo”, che per ottenere l’incarico gioca al ribasso della parcella.

note

Servizio offerto da METAPING

Articolo di Andrea Altavista – Italia Oggi del 28.01.13 – pag. 7.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI