Herpes labiale: rimedi naturali

30 agosto 2018 | Autore:


> Salute e benessere Pubblicato il 30 agosto 2018



L’herpes labiale rovina la bellezza del sorriso ma per fortuna esistono molti rimedi naturali per curarlo efficacemente, vediamo quali.

L’herpes labiale appare come un inestetismo che compare sulle labbra o ai lati della bocca ed ha l’aspetto di bollicine e croste dolorose che compaiono improvvisamente rendendo il sorriso immediatamente meno affascinante. La bocca è un elemento del viso di estrema importanza per la visione d’insieme di una persona, in quanto attribuisce carattere ed armonia, le labbra, in particolare, costituiscono anche un’arma di seduzione che colpisce e, come tali, devono essere curate al meglio. In realtà l’herpes labiale non è soltanto un’escrescenza brutta da vedere e difficile da coprire anche con il make up più professionale ma è un’infezione provocata da un virus, l’Herpes Simplex appunto, che, insediandosi nell’organismo, trova sfogo, anche dopo molti mesi di incubazione, nell’area circostante alla bocca. Quando si parla di Herpes labiale quali sono i rimedi naturali?

L’herpes labiale nell’antichità

Anticamente, secondo i detti tradizionali, quando una persona aveva un herpes labiale si diceva che si trattava della febbre che, non avendo colpito il fisico nella forma acuta alzando la temperatura, si era sfogata in questa maniera. In altri termini, secondo questa interpretazione, la febbre, non manifestandosi canonicamente con l’innalzamento della temperatura e con i sintomi tipici di dolore alle ossa, raffreddore, tosse e fastidi gastrointestinali, si palesava come infezione alle labbra da herpes. Poi, nel corso del tempo, con il progresso della scienza medica è emerso un dato molto interessante: vi sono persone che sono naturalmente predisposte all’herpes labiale e hanno un’altissima probabilità di contrarlo durante l’anno, allo stesso tempo, ve ne sono altre che, pur avendo il virus in incubazione, non sviluppano mai la manifestazione esterna. Altra causa scatenante l’infezione è lo stress in quanto il fisico, a causa di stanchezza accumulata, ad esempio per problematiche lavorative, preoccupazioni familiari e disagi vari, è più esposto all’infezione. Dagli studi in materia emerge quindi che le persone più sensibili ed emotive  che subiscono l’influenza di eventi esterni alla propria vita hanno una maggiore probabilità di soffrire di questo particolare disturbo. Viene spontaneo domandarsi: quali sono i rimedi naturali per l’herpes labiale?

L’herpes labiale è infettivo

I soggetti maggiormente predisposti devono fare molta attenzione in quanto l’Herpes Simplex è molto infettivo e può trasmettersi ad esempio bevendo dalla stessa cannuccia o bicchiere oppure attraverso un bacio. Anche le asciugamani sono un veicolo di trasmissione quindi è preferibile distinguere la biancheria e lavare il bucato ad alte temperature, magari utilizzando degli additivi disinfettanti che hanno il compito di uccidere germi, batteri e virus. Con riferimento alle terapie, in commercio esistono numerosi farmaci che curano questo disturbo, alcuni, sotto forma di cerotto, consentono di coprire in parte l’herpes dando alle donne la possibilità di utilizzare il trucco nella parte superiore. Vi sono però anche molti rimedi naturali che non provocano effetti collaterali, sono generalmente ben tollerati, tranne nei casi di allergie o sensibilità, e hanno una grande efficacia, soprattutto se si ha l’accortezza di utilizzarli con costanza per un periodo continuato. Dal momento che si tratta di un disturbo molto diffuso, scatta automatica la domanda, Herpes labiale: rimedi naturali.

Perché si soffre di herpes labiale

L’herpes labiale, essendo una manifestazione infettiva che si concentra nella zona della bocca, scaturisce da un contagio provocato da virus. Oltre ad esserci soggetti maggiormente esposti e altri meno, vi sono delle persone che, grazie ad un sistema immunitario e ad una predisposizione genetica che impedisce l’insediamento del focolaio infettivo, non presentano mai, neanche una volta nella vita, un episodio di herpes labiale, mentre, a contrario, ve ne sono altre per le quali l’herpes è una costante quasi mensile. Tendenzialmente, quando il fisico è debilitato, a causa di stress, alimentazione scorretta, scarso riposo, è più propenso a sviluppare il disturbo, per questo motivo, coloro che ne vengono colpiti con più frequenza dovrebbero intraprendere delle abitudini di vita più regolari e una particolare attenzione all’igiene onde non contagiare il partner e i familiari. L’herpes labiale è un fastidio che può essere curato efficacemente con l’automedicazione e mediante i cosiddetti rimedi della nonna che si dimostrano molto efficaci e poco invasivi. Herpes labiale: rimedi naturali.

Come curare l’herpes labiale con il limone

Il limone è un frutto prezioso, perfetto come ingrediente di molte ricette ma, al contempo, ottimo alleato per la salute. Il limone ha un effetto curativo sull’herpes labiale in quanto, avendo proprietà disinfettanti, riduce l’infezione virale e aiuta la pelle circostante a rimarginarsi. Il succo, in particolare, grazie all’acido citrico, posto sulla crosticina, ne indurisce la superficie e accelera il processo di rinnovo cellulare. Per la cura dell’herpes labiale è consigliabile l’utilizzo di polpa e succo, il procedimento è molto semplice in quanto bisogna predisporre degli impacchi da applicare sulla zona labiale per qualche minuto, per almeno due o tre volte al giorno con costanza. Se si decide di utilizzare il succo, occorre immergere una garza sterile o un batuffolo di cotone, imbevendolo completamente, invece se si opta per la polpa, occorre tritarla finemente con l’aiuto di un coltello per creare una poltiglia da usare a mo’ di pomata. In entrambi i casi l’acido contenuto nel limone provoca un leggero pizzicore ma si tratta di una sensazione abbastanza tollerabile e non produce alcun effetto collaterale. Il limone, grazie anche alle sue proprietà schiarenti, contribuisce ad eliminare gli aloni scuri provocati dalle cicatrici dell’herpes.

Come curare l’herpes labiale con l’aceto

Un altro rimedio naturale, preso direttamente dalla dispensa della nonna per curare l’herpes labiale, è l’aceto. L’aceto è un ingrediente conosciuto sin dall’antichità, dall’enorme potere pulente e antisettico, idoneo anche per il trattamento di infezioni da virus e batteri. Si tratta dunque del complice perfetto per contrastare l’herpes labiale perché provocato appunto dall’azione dannosa di virus. Per questo rimedio naturale è possibile utilizzare sia l’aceto di vino che l’aceto di mele in quanto il componente che esprime tutta la sua efficacia è rappresentato dall’acido acetico che è presente in entrambi. Come nel caso del limone, anche in questa circostanza è consigliabile effettuare degli impacchi con l’aiuto di garza sterile o cotone da applicare direttamente sulle vescicole. L’odore forte ed intenso dell’aceto, che per alcuni è molto fastidioso, sparisce dopo qualche minuto e non persiste sulla pelle.

Come curare l’herpes labiale con il latte

Il latte è da sempre il migliore amico della pelle. Anticamente le qualità di questo ingrediente naturale erano ben conosciute, ad esempio, la leggenda narra come la splendida Poppea, moglie dell’imperatore Nerone, per valorizzare la propria bellezza, usasse fare quotidianamente un bagno nel latte d’asina per nutrire in profondità la pelle. Il latte costituisce un ottimo rimedio contro l’herpes labiale perché contiene la lisina, un amminoacido essenziale che aiuta l’epidermide ad irrobustire le sue difese immunitarie e ad estirpare l’infezione virulenta. Gli impacchi devono essere quotidiani, sia di latte freddo che di latte tiepido, da evitare quelli caldi perché si potrebbe rischiare di scottare la pelle o, peggio, procurare ustioni.

Come curare l’herpes labiale con l’aloe

L’aloe vera è una pianta miracolosa che ha al suo interno un gel che viene impiegato per molteplici usi. Nel caso specifico dell’herpes labiale, l’aloe ha un eccipiente naturale, detto, aloe-emodina, dal forte potere antivirale. Inoltre, il gel d’aloe, ricavabile in casa mediante il taglio del fogliame della pianta che deve essere letteralmente sbucciato, è lenitivo, rinfrescante ed idratante, ideale per dare sollievo alla pelle infettata dall’herpes. Per l’applicazione è consigliabile spalmare direttamente il gel sulla zona e lasciare in posa sino al completo assorbimento. I risultati benefici sono evidenti sin dalle prime applicazioni.

Come curare l’herpes labiale con l’aglio

L’aglio non è solamente l’ingrediente per numerose ricette o lo strumento per tenere lontani i vampiri ma è anche un efficace rimedio naturale per combattere l’herpes labiale. Sicuramente l’odore non è dei migliori e può dare qualche problema nella socializzazione ma l’aglio è un magnifico antisettico che combatte l’infiammazione e fa guarire la pelle in pochi giorni. Onde evitare spiacevoli situazioni, è preferibile sfregare la zona infetta con pezzetto di aglio negli orari notturni, partner e familiari permettendo.

Come curare l’herpes labiale con un’alimentazione corretta e uno stile di vita sano

L’herpes labiale è un’infezione virale che tende ad insidiare l’organismo quando è più debole e maggiormente stressato. Le difese immunitarie cercano di respingere l’avanzata di virus e batteri ma quando il corpo è debilitato per cause esterne l’infiammazione è praticamente inevitabile. Quando si parla di curare l’herpes labiale con un’alimentazione corretta e con delle abitudini di vita più sane si intende intraprendere un percorso più benefico per l’organismo che consenta di contrastare infezioni e danni alla salute. Con riferimento ai cibi si dovrebbero preferire alimenti semplici non raffinati adottando una dieta varia e bilanciata. Frutta, verdura, legumi, carne e pesce, nelle giuste quantità, apportano vitamine, quali la vitamina C o la vitamina D, e minerali, quali il selenio, il potassio, il magnesio e lo zinco che contribuiscono a preservare l’equilibrio fisico. Tra le cause dell’herpes labiale vi è anche lo stress e gli impegni quotidiani che sovrastano la serenità, quindi è consigliabile intraprendere delle consuetudini più virtuose, come dormire  in modo regolare, dedicarsi ad uno sport o ad una attività all’aperto, trascorrere delle ore felici con le persone amate.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI