Business | Articoli

WhatsApp: un nuovo aggiornamento utile

17 luglio 2017


WhatsApp: un nuovo aggiornamento utile

> Business Pubblicato il 17 luglio 2017



Nuove migliorie per WhatsApp, ecco le novità dell’ultima release: grandi novità per il business.  

Nel suo ultimo aggiornamento Whatsapp ha deciso di potenziare le sue funzionalità di condivisione, permettendo adesso agli utenti di scambiare qualsiasi tipologia di file. La novità è contenuta nell’ultimo aggiornamento dell’applicazione già disponibile per gli smartphone Android, anche in Italia, e in arrivo anche per gli iPhone.

WhatsApp: quali novità nell’ultimo aggiornamento?

A inizio dello scorso anno lo scambio di file era stato limitato solo ai documenti Pdf. Considerando l’uso dell’app anche per motivi di lavoro e la grande diffusione di documenti in questo formato, si trattava senza dubbio di una funzionalità particolarmente gradita, ma che adesso diventa ancor più utile, perché sarà possibile scambiare e inviare ai propri contatti qualsiasi tipologia di file, in pratica tutti i formati più importanti e più diffusi.

 

Quale versione dell’aggiornamento permette lo scambio di ogni tipo di file?

La versione dell’aggiornamento è la 2.17.254.

Le novità introdotte con questo release sono diverse, ma la più importante per l’utente medio è senza ombra di dubbio, la possibilità di inviare file di ogni genere: tale processo includerà immagini, video, Apk, zip, documenti di office ed altri ancora. Ma le sorprese non finiscono qui.

Sarà inoltre possibile editare il testo a proprio piacimento, scegliendone la formattazione in base alle classiche opzioni disponibili (grassetto, corsivo e barrato).

Sono stati infine introdotti altri cambiamenti di minore importanza che fanno riferimento a layout e grafica circa la schermata di chiamate e videochiamate.

Come allegare i documenti via WhatsApp?

Come spiega la stessa compagnia per condividere qualsiasi file su WhatsApp è sufficiente eseguire le stesse operazioni di sempre. Su Android è sufficiente selezionare il tasto per inviare un allegato (l’icona a forma di graffetta sulla parte destra della casella per l’immissione del testo) e poi scegliere la voce Documento. Qui si può navigare nella propria cartella Documenti o all’interno di qualsiasi cartella presente nel dispositivo o nella scheda di memoria installata. Tutti i file sono adesso disponibili, mentre in precedenza quelli non compatibili venivano oscurati. Le dimensioni del file, si legge sul sito della compagnia, non potranno superare i 100 Megabyte. WhatsApp inoltre non comprimerà più le immagini condivise, ma le farà inviare nella qualità originaria. Mentre si scrive si avrà poi la possibilità di selezionare il testo e modificarlo in grassetto, corsivo o barrato.

WhatsApp pronto per il business?

Come è evidente (si legga anche WhatsApp: novità per iPhone) il client di messaggistica continua quindi ad espandersi, con un cambio di strategia evidente negli ultimi anni che lo ha portato a crescere e a diventare sempre più completo e più complesso. Fra le novità principali introdotte, oltre alla semplice messaggistica, troviamo chiamate e videochiamate (leggi WhatsApp: nuova scorciatoia per le videochiamate), oltre alla crittografia end-to-end che aumenta il livello di sicurezza e di privacy delle singole conversazioni. Gruppi di lavoro, condivisione di qulasiasi file, videoconferenze e tanto altro: tutto pronto per avvicinare sempre di più l’uso di WhatsApp al business e al mondo del lavoro.

note

Autore immagine: Pixabay.com

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI