Business | Articoli

Interpretazione del contratto: il principio di interpretazione utile (regola 6)

29 Agosto 2013
Interpretazione del contratto: il principio di interpretazione utile (regola 6)

Sesta regola: nel dubbio il contratto o le sue singole clausole, devono interpretarsi in modo che abbiano qualche effetto piuttosto nel modo in cui non ne avrebbero nessuno.

6. Conservazione del contratto (interpretazione utile).

Nel dubbio, il contratto o le singole clausole devono interpretarsi nel senso in cui possono avere qualche effetto, anziché in quello secondo cui non ne avrebbero alcuno”.

Significato.

A volte capita che, delle due o più interpretazioni da potersi dare a una clausola contrattuale, una di queste risulti assolutamente inutile (perché già rientrante nella previsione inserita in un’altra clausola del contratto) oppure sia priva di alcun effetto sostanziale. In tali casi, il codice impone di preferire, tra le varie interpretazioni, quella che attribuisce alla clausola in questione un effetto concreto. Ciò perché si deve presumere che se le parti hanno inserito una determinata regolamentazione è perché hanno voluto che da essa ne scaturissero delle conseguenze sul piano sostanziale.

Dunque, nel dubbio il contratto o le sue singole clausole, devono interpretarsi in modo che abbiano qualche effetto piuttosto nel modo in cui non ne avrebbero nessuno.

Vai a:

In generale: Come si interpreta un contratto: le regole del codice civile

Regola 1: Interpretazione del contratto: la comune intenzione dei contraenti

Regola 2: Interpretazione del contratto: l’interpretazione complessiva delle clausole

Regola 3: Interpretazione del contratto: le espressioni generali

Regola 4: Interpretazione del contratto: indicazioni esemplificative

Regola 5: Interpretazione del contratto: la buona fede

 

Regola 6: Interpretazione del contratto: il principio di interpretazione utile

Regola 7: Interpretazione del contratto: le pratiche in uso

 

Regola 8: Interpretazione del contratto: la corrispondenza alla natura e oggetto del contratto

 

Regola 9: Interpretazione del contratto: moduli o formulari

Regola 10: Interpretazione del contratto: contratti gratuiti e onerosi



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube