Diritto e Fisco | Articoli

Varco attivo: che significa?

31 agosto 2018


Varco attivo: che significa?

> Diritto e Fisco Pubblicato il 31 agosto 2018



Multe Ztl, zone a traffico limitato: quando c’è la scritta varco attivo si può passare o no?

Stai camminando in auto, in prossimità del centro della città, quando, d’un tratto, compare davanti a te un cartello stradale luminoso con scritto “Varco attivo” e poi la sigla ZTL. Sai bene che queste iniziali stanno per zona a traffico limitato, ove cioè si può transitare solo se residenti o muniti di apposito pass. Tuttavia, a trarti in inganno è proprio la scritta “Varco attivo” che non sembra chiara nell’indicare se si può passare o meno. Il rischio è elevato perché, in caso di errore, c’è una telecamera in bella mostra pronta a immortalarti e a mandare le immagini alla polizia per la multa. E di certo l’ultima cosa che vuoi in questo momento è prendere una contravvenzione per violazione del codice della strada. Insomma, come devi comportarti in queste situazioni? Che significa Varco attivo?

Il tuo è un dubbio più che legittimo visto che la dizione, per come a breve vedremo, è tale da creare equivoci. Tanto è vero che, proprio sulla scorta di questa infelice formula, il giudice di Pace di Ravenna ha annullato ben 17 verbali elevati dalla polizia municipale (la notizia è riportata sul sito Ravenna Notizie). La sentenza ha rispolverato la sintassi italiana e, andando a riprendere il reale significato di “varco”, si è accorta che scrivere “varco attivo” può indurre in errore gli automobilisti, almeno quelli poco avvezzi a questa tipologia di segnale (ormai presente in gran parte delle nostre città).

Proprio per evitarti la sorpresa di una multa sgradita, in questo articolo ti daremo tutte le informazioni che stai cercando: cominceremo con lo stabilire che vuol dire varco attivo e chiariremo se, quando il varco è attivo si può passare con l’auto, chi può farlo e chi no.

ZTL: cosa significa?

La sigla ZTL sta per “zona a traffico limitato”. Il cartello con tale scritta individua un’area urbana in cui non tutti gli automobilisti possono passare ma solo coloro che sono stati previamente autorizzati dal Comune (perché residenti all’interno dell’area urbana) o sono muniti di un pass invalidi.

Chi vede la scritta ZTL quindi non può oltrepassare il limite della strada e deve svoltare da un’altra parte, salvo appunto sia in possesso dell’autorizzazione comunale. L’autorizzazione viene concessa sull’auto e non sulla persona. Per cui lo stesso automobilista che ha il pass non può entrare nelle ZTL con una diversa macchina.

Multa ZTL: quant’è?

Chi oltrepassa un’area contrassegnata dal cartello stradale ZTL e non è in possesso del pass riceve una multa da 84 a 335 euro. Non è prevista la decurtazione dei punti.

La multa viene ormai contestata mediante controllo a distanza operato tramite telecamere posizionate nei punti di accesso e di uscita. La telecamera fotografa la targa dell’automobilista e la invia alla polizia municipale che, nei 90 giorni successivi, deve notificare il verbale al trasgressore. Secondo giurisprudenza unanime, il termine di 90 giorni decorre dal fatto ossia dalla violazione e non dal successivo giorno in cui la polizia, all’interno del proprio ufficio, l’ha accertata (diversamente questo termine potrebbe slittare illimitatamente in avanti).

Che significa Varco attivo?

In alcuni casi le ZTL operano sempre, ossia 24 ore al giorno, 7 giorni su 7. In altri casi, invece, sono vietate solo in alcuni giorni ed orari. Per stabilire quando c’è il divieto di passare sulle ZTL vengono usati dei cartelli luminosi con la scritta varco attivo e varco non attivo. Ma qual è il significato di tali avvisi? Quando si può passare con l’auto e quando no? Ecco la risposta:

  • varco attivo: se trovi questa scritta significa che non puoi passare nella zona a traffico limitato e che, molto probabilmente, è aperta una telecamera che fotograferà la tua targa. Insomma, se leggi “Varco attivo” e oltrepassi la linea “ideale” sulla strada ricevei una multa;
  • varco non attivo: se trovi questa scritta significa che, nonostante il cartello ZTL, puoi ugualmente passare visto che, in quel momento della giornata, l’accesso è libero anche a coloro che non hanno il pass. Quindi non riceverai alcuna multa.

Perché l’equivoco? Poco fa abbiamo detto che è facile cadere in errore quando si leggono questi cartelli. E ciò perché la parola “varco” significa “passaggio”. Dunque, propriamente, scrivere varco attivo significa affermare che il passaggio è libero, cosa che invece, come abbiamo appena spiegato, è tutt’altro che vera visto che tale dicitura indica che il passaggio è vietato. Da qui l’iniziativa di alcune amministrazioni di cambiare la dicitura con una che sia maggiormente esplicita verso gli automobilisti.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI