Diritto e Fisco | Articoli

Separazione e addebito: figlio testimone del tradimento inchioda il genitore

4 Febbraio 2013
Separazione e addebito: figlio testimone del tradimento inchioda il genitore

A volte sono proprio i figli i principali testimoni dei tradimenti e delle crisi dei genitori: vengono così coinvolti, loro malgrado, nelle guerre familiari e costretti a deporre al banco davanti al giudice.

Il figlio può testimoniare a favore di uno dei propri genitori nel giudizio di separazione e, dichiarando di conoscere la relazione extraconiugale dell’altro coniuge, fare condannare quest’ultimo all’addebito della separazione.

È quanto capitato in una causa portata davanti al Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, poi sfociata davanti alla Corte di Cassazione [1].

Se la crisi del matrimonio è dipesa esclusivamente da un comportamento consapevole e volontario di uno dei due coniugi, ed è stato proprio questo comportamento a generare la rottura della convivenza, per il coniuge responsabile scatta l’addebito e l’obbligo di mantenimento dell’ex.

La prova di tale comportamento colpevole può essere fornita anche tramite la testimonianza del figlio delle parti in causa, chiamato dall’avvocato a deporre sulla “triste vicenda” della relazione extramatrimoniale del padre (o della madre) e del suo abbandono della casa coniugale.

Così il coniuge fedifrago, inchiodato dal proprio stesso figlio, viene obbligato dal giudice a garantire alla moglie, attraverso l’assegno di mantenimento, lo stesso tenore di vita di cui godeva durante il matrimonio.


note

[1] Cass. sent. n. 2312 del 31.01.2013.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube