Business | Articoli

Test ammissione medicina: passa 1 su 6, ecco le prove

27 Luglio 2017
Test ammissione medicina: passa 1 su 6, ecco le prove

Gli aspiranti medici sono in crescita: il prossimo 5 settembre le prove preselettive. Ecco la distribuzione delle domande e il numero totale dei candidati.

Boom di aspiranti camici bianchi. Il Miur ha comunicato che in 66.907 hanno presentato domanda per la prova in Medicina e Odontoiatria. Numeri in crescita anche se lontani dal record di quasi 90mila spiranti medici del 2011. Dunque la figura del medico ha ancora un certo ascendente sia nella percezione popolare, sia per quanto concerne le possibilità di lavoro. Peraltro negli ultimi anni, in Italia, è emersa una sostanziale penuria di personale sanitario, spesso cercato all’estero. Ora sembra che gli studenti italiani siano nuovamente attratti dalla carriera medica, ed il test di ammissione del prossimo 5 settembre ne è la dimostrazione.

Test di ammissione a Medicina: modalità e date delle prove

Sono oltre 4mila candidati in più rispetto all’anno scorso gli aspiranti medici che si contenderanno circa 10mila posti: in pratica solo uno su sei potrà coronare il suo sogno.

La prova di Medicina e Odontoiatria è fissata per il 5 settembre. Come per le prove degli anni passati i quesiti sono 60 e si dovrà rispondere in 100 minuti. Ecco la distribuzione delle domande degli alfatest di medicina:

  • 2 quesiti di cultura generale;
  • 20 quesiti di ragionamento logico;
  • 18 quesiti di biologia;
  • 12 quesiti di chimica;
  • 8 quesiti di fisica e matematica.

Alfatest Medicina e Odontoiatria: come vengono valutati?

Per ogni risposta esatta si ricevono 1,5 punti, -0,4 per ogni risposta sbagliata e zero se si lascia in bianco la domanda.

Medicina e Odontoiatria: chi non paga non fa il test

Entro il 28 luglio bisognerà pagare il contributo richiesto dalla sede universitaria dove svolgerà la prova; se non viene pagato il contributo, si è automaticamente esclusi.

Il giorno del test bisognerà portare con sé la ricevuta di pagamento, oltre che naturalmente il proprio documento di identità.

La graduatoria nazionale di merito nominativa sarà pubblicata il 3 ottobre.


note

Autore immagine: Pixabay.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube