Diritto e Fisco | Articoli

Richiesta di archiviazione di una querela: come fare opposizione

6 ottobre 2018


Richiesta di archiviazione di una querela: come fare opposizione

> Diritto e Fisco Pubblicato il 6 ottobre 2018



Devo presentare opposizione ad una richiesta di archiviazione per una querela presentata contro alcuni condomini che mi hanno diffamato alla presenza di due testimoni e di mia moglie. Qual è l’opposizione da presentare? Preciso che: 1.nella richiesta di archiviazione è indicato il reato previsto dall’art 612 e non art. 595 (diffamazione); 2.la competenza territoriale è di un altro giudice di pace e non di quello erroneamente indicato nella richiesta di archiviazione; 3.Non sono state fatte le indagini preliminari in quanto nè mia moglie nè gli altri testimoni sono stati sentiti in merito ai fatti; 4.sono in possesso delle registrazioni audio dei due testimoni che confermano il fatto da me denunciato. Mi conviene allegarle su cd rom  con l’opposizione o presentarle successivamente?

Innanzitutto è opportuno chiarire alcuni aspetti (alcuni dei quali, peraltro, oggetto di specifica richiesta del lettore). 

1. In giurisprudenza è molto dibattuto che natura abbia l’atto di opposizione alla richiesta di archiviazione (se natura di semplice memoria o di vero e proprio atto di impugnazione). A parere dello scrivente è possibile per il lettore presentarlo personalmente ma poi avrà bisogno di un avvocato che lo discuta. La procedura, infatti prevede che (tranne nei casi di palese inammissibilità della richiesta) il giudice debba fissare un’udienza nella quale offrire la possibilità anche all’imputato di difendersi. Ciò perché forse converrebbe far firmare l’opposizione già all’avvocato a cui il lettore chiederà di discuterla. 

2. Il PM ha ritenuto che i fatti narrati dal lettore configurino solo il reato di minaccia (è plausibile che il riferimento sia alla richiesta di soldi avanzata nei confronti di sua moglie di cui il lettore parla nella prima parte della sua querela da lui prodotta in allegato). Non ha ritenuto, invece, che fosse diffamatorio quanto precisato dal lettore al termine della querela (“questi sono quattro scemi handicappati”-“E’ de li scemi che devi avere paura”) ed è per questo che non si legge alcun riferimento al reato di cui all’art 595 c.p.. 

3. L’atto di opposizione va depositato nella segreteria del PM per cui non rileva (al momento) l’indicazione del giudice di pace competente. 

4. L’opposizione si prefigge l’obiettivo di ordinare al PM (attraverso il Giudice) di proseguire le indagini: per tale ragione, non è a parere dello scrivente opportuno allegare il Cd onde evitare che questo possa essere utilizzato contro il lettore proprio al fine di sostenere che l’indagine ulteriore (che chiederemo nell’opposizione) sia superflua. 

5. La richiesta di archiviazione, così come formulata dal PM, lascia poco spazio ad una opposizione in diritto, in quanto il PM non dice che il reato (minaccia) non sussiste ma che il fatto è tanto lieve da rendere inopportuno l’inizio di un procedimento penale. La tenuità del fatto non ne esclude la sussistenza e, dunque, come chiarito anche nella richiesta di archiviazione, consente di procedere con l’azione (civilistica) di risarcimento del danno. 

6. Prima di presentare l’opposizione il lettore deve valutare che: 

– in questo momento ha un’iscrizione di notizia di reato ed una richiesta di archiviazione (ciò, dunque, gli consente di sostenere che secondo il PM il reato esiste ma è lieve); 

– in seguito all’opposizione, il giudice per le indagini preliminari potrebbe pronunciarsi anche nel merito, ovvero sulla eventuale sussistenza o insussistenza del reato (e questo potrebbe pregiudicare un futuro giudizio civile). 

Articolo tratto dalla consulenza resa dall’avv. Sabina Coppola

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI