Diritto e Fisco | Articoli

Visto per turismo: si può convertire in permesso di soggiorno?

20 Ottobre 2018
Visto per turismo: si può convertire in permesso di soggiorno?

La mia compagna di nazionalità brasiliana si trova in Italia con visto per turismo che scade a settembre. Vuole chiedere un permesso di soggiorno per studio ( corso italiano presso università) oppure per questioni familiari (a breve faremo richiesta per unione civile al Comune di Roma, ma di certo non avverrà prima della suddetta scadenza del visto). Qual è l’iter migliore per non dover lasciare l’Italia entro tale data? Quali sono gli step/documenti necessari? 

Il testo unico immigrazione attualmente in vigore in Italia non prevede la possibilità di ottenere un permesso studio da un semplice visto turistico, in quanto lo stesso non essendo un permesso di soggiorno, ma appunto solo un visto, non prevede la propria convertibilità in senso tecnico.

In tal senso, affinchè la compagna del lettore possa ottenere un permesso di soggiorno per studio, dovrà utilizzare proficuamente il tempo presente in Italia ed immatricolarsi presso una università e solo dopo far rientro nel paese di origine per richiede un visto studio.

Solo con un visto per studio sarà poi possibile in un secondo momento richiedere un permesso di soggiorno per studio.

Chiaramente si sconsiglia questa opzione alla luce del dover far rientro in Brasile.

È assolutamente preferibile invece la possibilità di richiedere il permesso di soggiorno per motivi familiari.

Questo è infatti uno dei pochissimi permessi che è possibile richiedere anche se solo in possesso di visto turistico. Bisogna però chiarire alcuni elementi:

a) se lo scopo del lettore e della sua compagna è quello di stipulare una unione civile e non un matrimonio, si potrebbero porre dei dubbi sulla procedura, più lunga e complessa, che la compagna dovrà seguire per poter riuscire a prendere la residenza (requisito essenziale e “quasi” insuperabile), potrebbe quindi risultare necessario scegliere l’opzione matrimonio.

b) in caso di matrimonio si deve distinguere tra matrimonio con cittadino italiano (il permesso è sempre richiedibile) e matrimonio con cittadino extracomunitario (il permesso è richiedibile solo entro 1 anno dalla scadenza del visto turistico).

Articolo tratto dalla consulenza resa dal dott. Mauro Finiguerra



2 Commenti

  1. Ho un problema simile ma un po’ più complesso.
    La mia fidanzata vorrebbe venire in Italia dalla Bolivia che attualmente è uno stato in quarantena per via del Covid, allo stato attuale non possiede alcun visto e quindi nessun permesso di soggiorno, anche se è nostra intenzione sposarci, non è una cosa che faremo in tempi relativamente brevi.
    Una volta arrivata in Italia verrebbe a convivere con me, e poi vorrebbe cercare un lavoro. Ma sono consapevole che il Visto Turistico non permette l’opzione lavorativa.
    Mi domando se esista una qualche scappatoia che permetta lei di venire Legalmente in Italia e restarci (sempre legalmente) per poter lavorare ed ottenere un permesso di soggiorno ?
    Si esclude la possibilità del visto per motivi di studio in quanto abbiamo entrambi completato i nostri studi e abbiamo una “età da lavoro”

    1. Ti suggeriamo la lettura dei seguenti articoli:
      -Visto turistico può trasformarsi in visto lavoro? https://www.laleggepertutti.it/332319_visto-turistico-puo-trasformarsi-in-visto-lavoro
      -Come ottenere il permesso di soggiorno https://www.laleggepertutti.it/176933_come-ottenere-il-permesso-di-soggiorno
      -Il permesso di soggiorno https://www.laleggepertutti.it/298575_il-permesso-di-soggiorno
      -Visto turistico: ultime sentenze https://www.laleggepertutti.it/293383_visto-turistico-ultime-sentenze
      -Cosa succede a chi non ha il permesso di soggiorno https://www.laleggepertutti.it/378150_cosa-succede-a-chi-non-ha-il-permesso-di-soggiorno
      -Come ottenere il permesso di soggiorno per motivi familiari https://www.laleggepertutti.it/178736_come-ottenere-il-permesso-di-soggiorno-per-motivi-familiari

      Per sottoporre il tuo caso specifico all’attenzione dei professionisti del nostro network, puoi richiedere una consulenza legale cliccando qui https://www.laleggepertutti.it/richiesta-di-consulenza

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube