Business | Articoli

Srl: i nuovi tre tipi di società a responsabilità limitata. Centesimi versati non più in banca

3 Settembre 2013


Srl: i nuovi tre tipi di società a responsabilità limitata. Centesimi versati non più in banca

> Business Pubblicato il 3 Settembre 2013



Abrogate le Società a responsabilità limitata a capitale ridotto, non restano che tre tipi di Srl: la Srl ordinaria, la Srl ordinaria con capitale sotto i 10 mila euro e una Srls.

 

Da poco è stata abolita la Srlcr, cioè la società a responsabilità limitata a capitale ridotto [1], che poteva avere un capitale sociale compreso tra 1 e 9.999 euro e che poteva essere costituita solo da soci persone fisiche i quali avessero compiuto 35 anni.

In corrispondenza di questa novità, viene disposto anche che tutte le esistenti Srlcr siano automaticamente tramutate in Srls (cioè in società a responsabilità limitata semplificata) senza formalità e senza costi.

Inoltre è stata modificata la disciplina della Srl “ordinaria” e della Srls. Quest’ultima forma societaria [2] presentava in origine le seguenti caratteristiche:

– la società doveva avere la denominazione sociale contenente l’indicazione di “Società a Responsabilità Limitata Semplificata”;

– il capitale sociale doveva essere compreso tra 1 e 9.999 euro e doveva essere per intero sottoscritto e versato nelle mani degli amministratori alla data di costituzione;

amministratori della società potevano essere solo i soci;

– era disposta la nullità della cessione di quote di partecipazione al capitale sociale a favore di soggetti diversi dalle persone fisiche che avessero compiuto i 35 anni;

– l’atto costitutivo e l’iscrizione nel registro delle imprese erano esenti da diritti di bollo e di segreteria e da onorari notarili.

L’introduzione della Srls nel nostro ordinamento è stata intesa a favorire l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro mediante la loro partecipazione a strutture associative prive dei rigorosi limiti, anche di natura economica, previsti per le società di capitali.

Con la recente legge di riforma del mercato del lavoro [3], per la Srls viene dunque ora disposto che:

a) è eliminato per i soci il limite dei 35 anni di età (quindi, alla Srls potranno partecipare le persone fisiche di qualsiasi età);

b) è eliminato il divieto di cessione di quote a persone che abbiano compiuto i 35 anni di età;

c) si prevede che gli amministratori della Srls possano anche non essere soci.

Quanto alla Srl “ordinaria” viene previsto che:

a) il capitale sociale possa essere anche inferiore a 10.000 euro (ma debba comunque essere superiore a 1 euro). In tal caso i conferimenti devono essere fatti in denaro (non sono pertanto ammessi quelli in natura) e devono essere effettuati per intero all’atto della costituzione della società;

b) il versamento dei centesimi (prassi dunque consentita quando il capitale sia pari o superiore a 10.000 euro) vada fatto non più in banca, ma nelle mani degli amministratori.

Per maggiori approfondimenti sulla nuova Srl “ordinaria” leggi l’articolo “Srl ordinarie con capitale minimo anche sotto 10 mila euro”.

A fronte di queste novità, si potrà disporre, d’ora innanzi delle seguenti tre soluzioni:

1) una Srl ordinaria (cioè non semplificata né a capitale ridotto) che, rispetto al passato, avrà l’unica novità dei centesimi non più versati in banca;

2) una Srl con il capitale sotto i 10.000 euro, ma non semplificata (e quindi con statuto a piacimento e costi di costituzione “normali” [4]) con conferimenti interamente in denaro e versati per intero fin dall’atto della costituzione;

3) una Srls (con capitale sotto i 10.000 euro) a statuto standard e con costi di costituzione ridotti.

note

[1] Istituita dall’art. 44 del DL 83/2012.

[2] Introdotta nel nostro ordinamento dal Dl 1/2012 (che ha inserito nel cod. civ. il nuovo art. 2463bis).

[3] Dl 76/2013.

[4] Come da nota 43644 del 10.12.2012 del ministero della Giustizia.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

APPROFONDIMENTI

12 Nov 2011 | di Redazione

SadoMasoBear

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI