Diritto e Fisco | Articoli

Bloccare passo carrabile: cosa rischio?

26 Ottobre 2018 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 26 Ottobre 2018



Cosa succede se qualcuno blocca l’accesso ad un passo carrabile? In questi casi, quali sono le conseguenze per la sosta selvaggia?

Hai il tuo bel garage, dove potresti tranquillamente parcheggiare la tua auto. Il condominio dove vivi, infatti, è molto grande ed affollato, i posti liberi negli spazi comuni sono sempre occupati e, pertanto senza il garage non sapresti proprio dove mettere la tua vettura: eppure c’è sempre il cretino di turno che parcheggia davanti al tuo box e ti impedisce o di entrare o di uscire dalla tua proprietà. Non sempre si tratta del solito vicino irriverente, ma spesso è anche un ospite scostumato del condominio: sta di fatto che ostruisce l’accesso al garage di tua proprietà. Ed allora ti chiedi: cosa succede se ostacolano l’entrata del mio box auto? La tua situazione è analoga a quella del proprietario di un posto auto garantito e tutelato come passo carrabile. Se infatti hai ottenuto questa autorizzazione dal tuo comune di residenza, evidentemente puoi e devi accedere al tuo garage senza alcun ostacolo e/o impedimento. Eppure, nonostante il cartello, con tanto di autorizzazione annessa, trovi sempre qualcuno che parcheggia davanti al tuo passo carrabile: magari è sempre la stessa persona oppure semplicemente qualche passante di turno che lascia la propria vettura anche per molto tempo. Per questa ragione, non riesci ad uscire o entrare nel tuo posto auto. Ed allora ti chiedi: cosa succede se ostacolano un passo carrabile? Cosa posso fare per tutelarmi? Se dovessi bloccare un passo carrabile, cosa rischio? Chi blocca un passo carrabile ha solo la multa oppure è anche reato?

Il reato di violenza privata: cos’è?

Senza entrare troppo nello specifico, devi sapere che la legge italiana punisce colui che, mediante la minaccia o la violenza, costringe un’altra persona, a tollerare qualcosa e, per questo comportamento, se ne è accertata la colpevolezza, è prevista la reclusione fino a 4 anni [1]. In sostanza, il bene che si vuole proteggere e tutelare è quello della libertà psichica della persona offesa dal reato: la vittima, infatti, viene, evidentemente, ostacolata nella propria libertà di autodeterminarsi e, per questa, ragione, è stato previsto il reato qui in esame. Ricordati che se sei vittima di una violenza privata, devi semplicemente denunciare i fatti, senza preoccuparti del tempo trascorso (ad esempio, i famosi tre mesi necessari per la querela): in questo caso, infatti, il reato è procedibile d’ufficio e non richiede una denuncia particolarmente tempestiva. Detto ciò, a detta dei giudici del nostro Stato, se ostacoli il garage di qualcuno, tutelato o meno dal passo carrabile, devi sapere che si configura il reato di violenza privata: perché? È una bella domanda.

Se bloccano un garage è reato?

Sembrerebbe proprio che se bloccano un garage sia reato. Infatti la Cassazione ha più volte detto che il reato di violenza privata è riconoscibile, allorquando la sosta delle auto venga realizzata in modo tale da impedire l’accesso o l’uscita dal proprio garage. Gli Ermellini, ad esempio [2], precisano che sussiste la predetta responsabilità penale a carico del parcheggiatore irriverente, ogniqualvolta parcheggia la propria vettura in modo tale da bloccare il passaggio alla vittima. Appare evidente, secondo i giudici, che la sosta selvaggia sia sufficiente a bloccare la libertà di determinazione e di azione della persona offesa dal reato. Ancor più specificatamente, la Suprema Corte di Cassazione, ha aggiunto che il reato qui in esame è identificabile se il parcheggio ostruisce ed ostacola l’accesso al garage condominiale e se il responsabile, proprietario della vettura maldestramente in sosta, si rifiuti di spostare la propria auto, nonostante sia stata invitata esplicitamente a farlo dal titolare del garage [3].

Se bloccano un passo carrabile c’è la multa?

Hai appena letto ed appreso che se bloccano l’accesso al tuo garage, il responsabile della sosta selvaggia incorre in un reato. Ovviamente se il tuo garage è protetto dal cosiddetto passo carrabile, la conclusione non può essere diversa. Tuttavia, non dimenticare di considerare che i fatti descritti potrebbero essere valutati come non punibili: è certo ed innegabile che la violazione sussiste, ma è anche vero che si tratta di fatti non particolarmente rilevanti e gravi e, per questa ragione, potrebbe essere chiesta l’archiviazione del procedimento a carico del responsabile, in base al principio della tenuità del fatto [4]. Ed allora, la multa [5], che il codice della strada prevede a carico di chi parcheggia davanti ad un passo carrabile, potrebbe rappresentare un deterrente paradossalmente più efficiente della denuncia penale. Quindi se bloccano il tuo passo carrabile, chiama i vigili e fai multare colui che sta in sosta davanti al tuo garage

note

[1] Art. 610 cod. pen.

[2] Cass. pen. sent. n. 28487/2013.

[3] Cass. pen sent. n. 21779/2006 – 603/2011.

[4] Art. 131 bis cod. pen.

[5] Art. 158, co. 2 lett. a) cod. della strada


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI