Business | Articoli

Ddl Concorrenza 2017: importanti novità

6 Agosto 2017


Ddl Concorrenza 2017: importanti novità

> Business Pubblicato il 6 Agosto 2017



Approvato dal governo ad aprile 2015, e dopo due anni, è arrivato il voto di fiducia  del Senato. Vediamo le novità in dettaglio.

Il ddl Concorrenza è legge. Il governo ha ricevuto la fiducia del Senato, che con 146 sì, 113 no e nessun astenuto ha dato il via libera al testo tornato con modifiche dalla Camera che è dunque definitivo: «È stata approvata oggi per la prima volta in Italia la Legge annuale per il mercato e la concorrenza. Dopo un iter travagliato di quasi tre anni è un importante segnale di serietà per il Paese», questo il commento del ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda.

I temi trattati dal ddl Concorrenza sono diversi, molti dei quali riguardano direttamente il digitale. Ma vediamo in dettaglio le novità più importanti.

Ddl Concorrenza: assicurazioni Rc auto

Il tema delle Rc Auto è uno dei temi ritoccati nell’ultimo passaggio parlamentare: sono previsti sconti per chi installa le scatole nere, si fa ispezionare il veicolo o dotare di meccanismi che impediscono l’accensione in stato di ebbrezza. Si chiarisce che per l’Rc Auto e le relative polizze sui rischi accessori (se sottoscritte insieme), non avviene il rinnovo automatico, ma si risolvono automaticamente alla loro scadenza. Tariffe più basse anche per gli automobilisti  che risiedono nelle aree a più alta sinistrosità e con prezzi medi maggiori. I criteri per applicare la scontistica saranno indicati dall’Ivass a cui spetta anche la verifica. Nel caso di mancato sconto sono previste sanzioni amministrative per le assicurazioni da 5mila euro a 40mila euro.

Energia: cosa cambia con il Ddl Concorrenza 2017

Per quanto riguarda  il mercato dell’energia si ha uno slittamento al 1° luglio 2019 per il passaggio al mercato libero ma arriva la possibilità di rateizzare le maxi-bollette causate da ritardi o disguidi dovuti al fornitore del servizio. Inoltre viene eliminata la possibilità di mettere all’asta la fornitura di energia elettrica per quegli utenti che non avranno optato per un operatore alla scadenza del regime di mercato tutelato.

Farmacie: cosa cambia nel Ddl Concorrenza 2017

Tra gli oggetti del ddl, anche la mancata liberalizzazione della vendita dei farmaci di fascia C e l’entrata nel mercato farmaceutico delle società di capitali: potranno essere titolari di farmacie ma dovranno rispettare un tetto del 20% su base regionale. I titolari potranno prestare servizio in orari o periodi aggiuntivi rispetto a quelli obbligatori previa comunicazione all’autorità sanitaria competente e alla clientela.

Hotel: stop al Paraty Rate con il Del Concorrenza 2017

Gli alberghi saranno liberi di fare alla clientela offerte più interessanti: sarà difatti possibile praticare prezzi e condizioni migliori rispetto a quelli offerti anche online su piattaforme come Booking. I siti web delle strutture diventaneranno dunque strumenti di vendita fondamentale.

Turismo nel Ddl concorrenza: si entra al museo pagando con il telefonino

Attraverso il Ddl Concorrenza viene liberalizzata la possibilità di effettuare pagamenti per l’ingresso ai musei o a eventi culturali anche tramite il proprio smartphone;

Avvocati: cosa cambia con il Ddl Concorrenza

Anche per il settore forense si prevedono cambiamenti, l’esercizio della professione forense in forma societaria è consentito a società di persone, a società di capitali o a società cooperative iscritte in un’apposita sezione speciale dell’albo tenuto dall’ordine territoriale nella cui circoscrizione ha sede la stessa società.

Ddl Concorrenza: aumentano i posti per i notai

Con il Ddl Concorrenza 2017 il numero dei notai sale a uno ogni 5mila abitanti (oggi sono uno ogni 7mila abitanti). Il registro delle successioni sarà tenuto dal Consiglio nazionale del notariato. Per la costituzione delle srl semplificate continuerà a essere necessario l’intervento del notaio.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI