Donna e famiglia | Articoli

Perché una donna tradisce

27 Set 2018


Perché una donna tradisce

> Donna e famiglia Pubblicato il 27 Set 2018



Il tradimento: fine dell’amore o innocente scappatella? L’uomo è un esperto settore, si sa, ma se è “l’altra metà del cielo” a tradire, è davvero solo una questione “di cuore”? Chi può dirlo…Fatto sta che il tema appassiona molto e fa discutere ancora oggi, soprattutto le dirette interessate: le donne. Tra verità e luoghi comuni, importanti intuizioni e psicologia spicciola, c’è chi ha tentato di stilare addirittura una classifica del tradimento al femminile. Vediamo insieme di cosa si tratta e quali sono i risultati. 

E’ sotto gli occhi di tutti: i tempi in cui la donna subiva in silenzio le scappatelle del marito in virtù di chissà quale dovere “coniugale” sono finiti. Così come finiti sono i tempi in cui il ruolo della donna si limitava a mera preda o oggetto sessuale, e di conseguenza, ad essere “scelta” dall’uomo. Oggi la donna non solo rivede il proprio ruolo all’interno della coppia e della società in generale, ma rivendica anche nuovi spazi e una certa libertà d’azione comportandosi, in certi casi, come un uomo, o almeno, un certo tipo di uomo. Insomma, l’emancipazione della donna passa anche dal suo letto. E, a volte, anche dai suoi amanti. Sì, perché anche il gentil sesso tradisce. Anzi, secondo i più autorevoli sondaggi, la donna “avrebbe” superato già da un bel pezzo l’uomo nell’arte del “cornificare”. Il condizionale, in questi casi, è d’obbligo. Ma quantità a parte, perché una donna tradisce? Si tratta davvero di una questione “di cuore“, come spesso si crede, oppure c’è dell’altro? C’è chi ha preso sul serio questa domanda e si è cimentato in un’impresa a dir poco rischiosa: redigere una classifica “ragionata”dei motivi che spingerebbero la donna a tradire. Di seguito, i risultati disposti in ordine di arrivo sul fantomatico “podio del tradimento” elaborato da una (poco scientifica) rivista americana.

Perché una donna tradisce: per noia

Problemi quotidiani e routine coniugale: un cocktail fatale che profuma d’infedeltà. Le donne che tradiscono “per noia”, infattilamentano di avere un partner pigro e assopito, dentro e fuori dal letto. Così, un pò per gioco, un pò per ritrovare emozioni ormai perdute dalla notte dei tempi, le donne s’avventurano verso nuovi lidi, nuovi orizzonti fatti di sguardi, carezze e incontri ravvicinati con l’altro, che tanto addormentato proprio non è. “Non l’ho cercato, è capitato!”: la giustificazione più quotata tra le “annoiate”. Eppure quest’ultime hanno rapporti perfetti, (con)vivono con uomini attenti e premurosi che fanno regali, scelgono il ristorante e perfino il luogo delle vacanze. E allora? Perché tradire l’uomo “perfetto”? Perché rischiare di mandare a rotoli un rapporto sicuro e consolidato? Sono domande cui tu saprai dare di certo una risposta.

Perché una donna tradisce: per sesso

Quando a mariti e fidanzati arriva il mal di testa proprio mentre la propria donna cerca di allungare, più o meno timidamente, una mano sotto le lenzuola: il tradimento “per sesso” comincia in quel preciso istante. E continua con lei che, dopo svariate sere a somministrare aspirina al suo “malato cronico” (neanche avesse aperto una farmacia h24), esce con le amiche . O meglio, con “l’amico”. Fisico prestante, sorriso intrigante e occhi magnetici: questo è il ritratto tipico dell’altro, un uomo sicuramente non impegnativo ma capace di regalare alla “mancata infermiera per una notte” momenti sessualmente memorabili. Il sesso è importante per la fedifraga, mica può rinunciarci! Poco importa se a casa c’è qualcuno che l’aspetta, la parola d’ordine è una sola: trasgredire. Ma, infondo, chi non vorrebbe, almeno una volta, sperimentare una passione travolgente, clandestina, magari con uno sconosciuto da salutare al mattino e non rivedere mai più? C’è chi si limita ad immaginare e chi, invece, fa…

Perché una donna tradisce: per vendetta

E’ il tradimento “indotto”, chiamiamolo così. La donna lo mette in atto dopo aver saputo del tradimento del partner: c’è chi si strugge, chi perdona e chi restituisce “pan per focaccia”. Un “occhio per occhio” necessario per restituire il male ricevuto e, magari, infliggerne un pò. Le donne “vendicative” non si fanno scrupoli, e sono capaci di ogni cosa, anche tradire col miglior amico o collega del marito/fidanzato. Ovviamente, tutto dev’essere alla luce del sole. Tutti devono sapere i dettagli del tradimento, altrimenti la voce faticherebbe ad arrivare al diretto interessato, ovvero il partner che ha tradito per primo. La vendetta è sì un piatto da assaporare freddo, ma meglio accertarsi di servirlo al tavolo giusto!

Una classifica sorprendente, che ribalta completamente la nostra idea di “tradimento al femminile”. Infatti, pensare alla donna che tradisce perché si è innamorata di un altro non solo non conquista nessun gradino sul podio, ma è addirittura riduttivo, e, per certi versi anacronistico. L’amore non è, o non è più, tra le cause principali del tradimento del gentil sesso, quindi non sentiremo più giustificazioni come «Mi annoiavo». I tempi sono cambiati, sì, bisogna farsene una ragione ma sei in meglio o in peggio puoi dirlo solo tu.

Leggi anche Perché un uomo tradisce

di DANIELA D’ARCO


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI