Cultura e società | Articoli

Acquisti online: come risparmiare

19 novembre 2018


Acquisti online: come risparmiare

> Cultura e società Pubblicato il 19 novembre 2018



Trovare in rete l’affare migliore non è sempre così a portata di mano ma  sapendo dove cercare si può riuscire a risparmiare anche molto per l’acquisto di un prodotto: scopriamo insieme come comprare bene navigando nel web.

La vecchia lavatrice comincia a fare acqua da tutte le parti, oppure il frigorifero non è più efficiente, il ferro da stiro ha la piastra rovinata o, semplicemente, ti sei finalmente deciso ad acquistare l’asciugatrice che tua moglie ti chiede da una vita. Questa volta però sei irremovibile, nessun estenuante tour domenicale per centri commerciali e grandi magazzini alla ricerca del prodotto che riesca a conciliare le tue preferenze con il budget a disposizione. Si spreca tempo, carburante e pazienza. L’occasione è perfetta per mettersi comodamente in pantofole sul divano, tablet alla mano, e trovare nella rete l’affare migliore. L’ entusiasmo iniziale di aver evitato chilometri in auto, code e discussioni per trovare parcheggio nonché faticose processioni a passo lento lungo le corsie del supermercato, si attenua dopo qualche click, quando ti rendi conto che la missione non è poi così semplice.  Il pomeriggio scorre nella lettura e confronto delle caratteristiche tecniche dei vari prodotti. Per ogni articolo che cerchi si aprono vari siti e marketplace con prezzi ed offerte che possono variare in maniera considerevole, anche del 50%, tra uno e l’altro. Il tempo è tiranno, si sa, ne abbiamo sempre poco e senza rendertene conto, hai già passato qualche ora a caccia dell’affare migliore senza concludere nulla e con più confusione in testa di quando hai iniziato la ricerca. Potresti finire per abbandonare il campo di battaglia e acquistare dalla pagina di un produttore o sul più conosciuto sito di e-commerce rischiando però di non fare il miglior affare che ti poteva capitare. Dove buttarsi a questo punto? Niente panico, non devi tornare sui tuoi passi e affidarti alle mani esperte del un commesso di un grande magazzino; continuando a leggere l’articolo ti spiego come risparmiare facendo acquisti on line.

Quanto si può risparmiare?

Trovare il sito giusto, non è una scelta banale, da ricerche effettuate mettendo a confronto migliaia di articoli su decine di siti e marketplace il risultato è sorprendente. Come anticipato nell’introduzione, infatti, puoi arrivare a risparmiare anche il 50% sullo stesso articolo consultando siti diversi. Per i grandi elettrodomestici, le differenze più vistose sono state riscontrate nella categoria dei televisori , ma anche nel segmento lavatrici dove sono state trovate flessioni importanti.

Per non parlare dei ferri da stiro: in questo settore le differenze tra i vari offerenti arrivano fino al 76%. Il risparmio rilevato per un grande elettrodomestico si aggira intorno ai 200 euro che, in questo momento, possono fare la differenza nella determinazione all’acquisto. Dati alla mano quindi occorre capire dove orientare l’attenzione.

Quali sono i migliori siti di e-commerce?

Il primo istinto se già conosci la marca di ciò che intendi acquistare, è quello di andare a navigare nel sito di qualche big dell’e-commerce come Amazon, Ebay  o ePrice solo per citarne alcuni.  In tali casi la tua scelta può essere orientata in questo senso da altre motivazioni che nulla hanno a che vedere con il risparmio, come ad esempio la semplicità di navigazione del sito o la circostanza che non è il primo acquisto che fai nella piattaforma ed il servizio si è rivelato conforme alle tue aspettative. Non sempre, infatti, questa direzione risulta essere la migliore.

Se è vero che nei siti dei colossi puoi trovare di tutto e quasi sempre al prezzo migliore, non è tuttavia scontato che lì si trovi sempre la massima convenienza. Occorre quindi tenere d’occhio i grandi, ma dare uno sguardo anche ai siti più piccoli dove si può scovare qualche affare veramente vantaggioso. Confrontando i risultati di alcune ricerche si scopre, infatti, che ci sono siti in cui la probabilità di risparmiare è più alta ma, in generale, non esiste una piattaforma e-commerce migliore in assoluto dal punto di vista del risparmio.

Meglio un sito specializzato o un grande piattaforma?

Anche nel web esiste una concorrenza serrata e tutto ruota intorno all’articolo che stai cercando di acquistare. Può capitare, per esempio, che uno stesso sito sia estremamente economico su un modello di lavatrice ed assolutamente fuori mercato per un altro molto simile. Non esiste attualmente una piattaforma che, per una stessa categoria di prodotto, emerge sempre come la migliore scelta possibile o più conveniente degli altri. Questo è, appunto, il segno che la competizione on line è aperta con piccoli siti che possono andare ad intaccare le sicurezze dei grandi colossi.

Oltre ai big dell’e-commerce puoi trovare, con un po’ di pazienza, centinaia di piccole pagine poco conosciute in cui capita di trovare il prezzo minimo. Oltre a ciò ti conviene considerare anche un’altra categoria di offerta, quella che proviene dai siti specializzati. Questi, infatti, commercializzando un solo tipo di prodotto, riescono quasi sempre ad avere il prezzo migliore. Tale circostanza, in generale, accade anche nel commercio tradizionale dove, se devi cambiare gli pneumatici è sempre preferibile valutare l’acquisto direttamente dal gommista piuttosto che da altri professionisti che, pur ruotando intorno al mondo delle auto, non si occupano in maniera specifica di quel settore. Andare nel segmento specifico assicura infatti maggiore competenza, affidabilità e con molta probabilità il prezzo migliore.

E’ indubbio che la quantità di pneumatici che vende un carrozziere in un anno è inferiore a quella che tratta un gommista il quale riesce, per ciò stesso, a spuntare il miglio prezzo al suo fornitore e trasferire, quindi, tale vantaggio al proprio cliente. Riportando il discorso sul web, la maggior parte dei siti cerca di offrire la più ampia gamma di prodotti e questo spesso va a scapito del vantaggio economico, non riuscendo ad offrire prezzi bassi per un ampio numero di oggetti.

Alla ricerca del prezzo migliore

Come fare, dunque, ad orientarsi tra tante offerte? A trovare la giusta direzione che ti faccia risparmiare tempo e denaro? Esistono delle scorciatoie. Alcune associazioni consumatori, attraverso il confronto di vari operatori di mercato, ricerche e studi, hanno messo a punto dei servizi di orientamento, consultando i quali, puoi trovare ciò che stai cercando al miglior prezzo.

In altri casi sono stati creati dei piccoli programmi per browser che ti dicono, in tempo reale, dove risparmiare. Come funziona? Semplice, quando cerchi un prodotto su uno dei siti inclusi nelle valutazioni fatte dall’associazione consumatori, attraverso il programmino istallato, comparirà sullo schermo del tuo computer un avviso con la cifra che risparmieresti acquistando il prodotto che cerchi sul sito più economico trovato. Da lì puoi collegarti al compratore e, infine, direttamente al sito che offre il prodotto che stai cercando al minor prezzo. Un bell’aiuto, che può farti risparmiare non solo soldi, ma tempo prezioso e pazienza, attraverso un’attività di ricerca fatta a monte che permette di trovare per te i prezzi migliori sul web.

Occhio ai servizi e alla sicurezza

Adesso che sai come arrivare all’oggetto dei tuoi desideri riuscendo ad accaparrartelo al prezzo migliore, risparmiando anche tempo da dedicare ai tuoi hobby, ti consiglio di non trascurare alcune piccole norme di sicurezza che possono garantirti la piena soddisfazione del’esperienza di acquisto.

Il risparmio è l’obiettivo principale, ma occorre tener d’occhio anche altri fattori come l’affidabilità del servizio offerto. Sono importanti, infatti i modi e i tempi di consegna della merce, le garanzie offerte dal venditore e la loro facilità di attivazione in caso di guasto dell’oggetto acquistato, solo per citare alcuni esempi.

I web shop vanno valutati non solo tenendo in considerazione i prezzi offerti, ma nella loro serietà e trasparenza, verificando le informazioni sui prodotti, le modalità di pagamento, la semplicità di accesso alle procedure di reclamo e di reso. In questi casi può essere di aiuto e guida l’esperienza di altri utenti con i loro giudizi e valutazioni che puoi trovare facilmente on line, in forum e chat o direttamente sui siti delle associazioni consumatori.

Va tenuto presente che, in caso di prodotti difettosi o danneggiati, anche nel web, come nel negozio tradizionale, è il venditore il responsabile nei tuoi confronti e dovrà rispondere garantendo la riparazione, la sostituzione o il rimborso. E’ importante sapere che agli acquisti in rete, essendo contratti particolari in cui passa del tempo tra l’operazione di pagamento e la presenza fisica di quanto acquistato nelle tue mani, si applica una disciplina che prevede, il diritto di recesso. L’esercizio di questo diritto ti da la possibilità di restituire quanto comprato entro 14 giorni dall’acquisto senza dover fornire una motivazione sulla tua decisione.

Il diritto di recesso, non molto conosciuto in verità, è stato inserito nel Codice del Consumo proprio per consentire all’acquirente web di fare delle scelte consapevoli e di valutare i propri acquisti una volta toccato con mano il prodotto acquistato e non solo vedendo  pubblicità,  immagini o etichette presenti sui siti, che possono risultare anche ingannevoli. Solo una volta trascorsi 14 giorni dall’acquisto la scelta dell’acquirente diventa definitiva, a quel punto, se l’oggetto presenta successivamente difetti risulta comunque coperto dalla normale garanzia europea di due anni.

Per valutare la serietà del venditore può essere interessante prendere in considerazione i sistemi di sicurezza che adotta, i siti sicuri, infatti, applicano i sistemi internazionali e per evitare brutte sorprese, sarebbe preferibile non utilizzare la carta di credito, meglio una prepagata.

Di CARLA PITTORI


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

1 Commento

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI