Diritto e Fisco | Articoli

Volo aereo ma ho perso i documenti: che fare nell’urgenza?

4 ottobre 2018


Volo aereo ma ho perso i documenti: che fare nell’urgenza?

> Diritto e Fisco Pubblicato il 4 ottobre 2018



Imminente volo aereo: come avere il passaporto o la carta d’identità in breve tempo se quelli che hai sono smarriti o distrutti?

Immagina di avere prenotato un volo aereo per un viaggio che devi fare a breve. Solo pochi giorni prima, quando ti accingi a fare la valigia e a mettere da parte i biglietti e gli altri documenti, ti accorgi di aver smarrito il passaporto e che la carta d’identità è logora per l’eccessivo uso (in pratica, i due lembi sono staccati tra loro, circostanza che ne determina la perdita di ogni valore legale). Temi che la patente non basti per imbarcarti (difatti essa è utilizzabile solo per i voli nazionali) e sai bene che la tessera sanitaria non è sufficiente (nonostante abbia inglobato il vecchio codice fiscale). Si pone un problema: che fare nell’urgenza per il volo aereo se hai perso i documenti? Basta sporgere denuncia oppure sarai costretto a rinunciare al viaggio?

Devi affrontare un imminente viaggio aereo ma hai smarrito i documenti? Cosa devi fare? Devi sporgere denuncia? Devi rinunciare al viaggio che hai desiderato per tutto l’inverno e per il quale hai già versato tutti gli anticipi all’agenzia? Come puoi rimediare a questa spiacevole situazione?

In questo articolo ti daremo tutti i chiarimenti di cui necessiti. Ti spiegheremo cioè come chiedere il duplicato del passaporto in via d’urgenza e della carta d’identità. Lo faremo distinguendo le due ipotesi a seconda che il viaggio avvenga in uno dei Paesi dell’Unione Europea (cui è equiparato un viaggio entro i confini dell’Italia) oppure oltre i confini dell’Ue. Ti indicheremo anche quali sono le carte e i bolli da portare agli uffici dell’amministrazione per ottenere i nuovi documenti. Non ti preoccupare, se hai necessità di ottenere il duplicato del passaporto o della carta d’identità nell’imminenza di un viaggio all’estero ecco l’iter che devi seguire.

Come ottenere il duplicato del passaporto

Se la destinazione del tuo viaggio non rientra in uno dei paesi dell’Unione Europea avrai bisogno del passaporto.

La prima cosa che devi fare è recarti al comando di polizia o dei carabinieri più vicini per presentare la denuncia di smarrimento. Molti uffici danno la possibilità di effettuare la «denuncia di smarrimento online». In pratica si scarica un modulo dal sito internet dell’autorità in questione, lo si stampa, lo si compila, lo si firma, si fissa (sempre online) un appuntamento per il deposito e poi ci si reca al comando più vicino. Se non sei pratico di internet puoi recarti di persona presso l’ufficio. Ad esempio, nel caso dei carabinieri ti verrà dato un modellino da compilare su cui poi il preposto di turno apporrà un timbro con l’attestazione del deposito. Conserva sempre questo foglio in un posto sicuro e, possibilmente, fanne più copie.

Dopo aver effettuato la denuncia di smarrimento del passaporto dovrai recarti presso la Questura o il Commissariato per chiedere il rilascio di un nuovo passaporto. È necessario che tu sia munito di:

  • due foto tessere recenti;
  • ricevuta del pagamento a mezzo c/c del bollettino di euro 42.50;
  • contrassegno amministrativo di euro 73.50;
  • copia della denuncia di smarrimento.

I tempi di rilascio del passaporto, dal momento in cui viene presentata la richiesta, possono variare in base a vari fattori. Di solito, i tempi si allungano se la richiesta viene presentata presso l’ufficio competente per la zona in cui sei domiciliato, ma non residente. In questo caso è necessario fare richiesta di nullaosta presso la Questura competente del territorio di residenza.

Come ottenere il duplicato della carta d’identità

Se la destinazione del tuo viaggio rientra in uno dei paesi dell’Unione Europea, non è necessario fare appello al passaporto, è sufficiente la carta d’identità. Se la tua carta d’identità presenta segni d’usura che ne pregiudicano il normale riconoscimento o risulta strappata, nonostante le abili tecniche di bricolage utilizzate per ricompattarla, sarà necessario sostituirla con una nuova.

La richiesta viene effettuata presso il Comune di residenza o di dimora. Poiché la carta d’identità elettronica richiede un tempo di consegna di cui non disponi visto l’imminente partenza, in situazioni di urgenza puoi ricorrere alla carta d’identità in formato cartaceo il cui rilascio è immediato. In questo caso è necessario spiegare l’urgenza della partenza, urgenza che va certificata attraverso l’esibizione del biglietto aereo corredato da:

  • tre foto tessere;
  • codice fiscale.

Nel caso in cui ci si trovi presso un Comune differente da quello di residenza è necessario fare richiesta di nullaosta specificandone l’urgenza. I tempi di risposta variano da Comune a Comune e molto dipende dall’affluenza delle richieste; generalmente si riesce ad ottenere un riscontro piuttosto tempestivo che non pregiudicherà il tuo viaggio.

Che fare in caso di perdita dei documenti all’estero?

Se hai perso i documenti all’estero e ti trovi ad avere il volo di rientro per l’Italia tra qualche giorno, come puoi risolvere la situazione d’emergenza?

C’è una via d’uscita anche se ti accorgi di aver subito la perdita o il furto del documento durante il tuo soggiorno all’estero. È opportuno, prima di ogni altra cosa, effettuare una denuncia di furto o smarrimento presso la polizia locale. Alcune compagnie dell’area Schengen consentono l’imbarco anche con la sola esibizione della denuncia, pertanto sarebbe conveniente contattare la compagnia aerea prima della partenza e chiedere conferma. Qualora la denuncia di furto non fosse sufficiente, è possibile recarsi presso il Consolato italiano che provvede al rilascio di un documento provvisorio di viaggio chiamato E.T.D. (Emergency Travel Document) previa esibizione di:

  • denuncia di smarrimento/furto;
  • due foto formato tessera;
  • titolo di viaggio;
  • ricevuta del pagamento del documento pari a 1.55 euro.
Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

1 Commento

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI