Cultura e società | Articoli

Cosa le donne vogliono sentirsi dire

12 Novembre 2018


Cosa le donne vogliono sentirsi dire

> Cultura e società Pubblicato il 12 Novembre 2018



Dai primi approcci alle coppie consolidate, esistono frasi e atteggiamenti che le donne ricercano continuamente nel proprio uomo.

Conquistare una donna non è mai impresa semplice. Certo, se hai l’aspetto di Riccardo Scamarcio o Brad Pitt hai un enorme vantaggio. Tuttavia, non tutti abbiamo le fattezze dei divi del cinema, quindi bisogna trovare altri approcci per interessare ad una donna. Del resto, a dispetto di quanto si possa pensare, le donne non badano solo all’aspetto fisico, o comunque non lo considerano l’unica caratteristica da trovare in un uomo. L’universo femminile è interessato anche al modo in cui un uomo si approccia, ai propri interessi, alla sua idea di vita e di famiglia. Tutto questo nasce dal dialogo, quindi per conquistare una donna è importante sapere quali argomenti affrontare e quali evitare. In questa guida proveremo a capire cosa le donne vogliono sentirsi dire, tendendo a sottolineare quelle frasi che funzionano sempre o quasi.

Le donne apprezzano le allusioni sessuali?

L’argomento sesso è uno dei più spinosi nelle conversazioni uomo e donna, quindi andrebbe preso solo a determinate condizioni. Possiamo dire che le allusioni sessuali sono direttamente proporzionali al tipo di confidenza che vi è con la donna di turno: evitarle con chi si conosce da poco, accennarle appena con chi si è già instaurato un rapporto basilare ed utilizzarle tranquillamente se con la ragazza che avete di fronte c’è una certa intimità. Evitare i riferimenti sessuali, del resto, nasce da un problema specifico: l’uomo al primo approccio vorrebbe portarsi subito la donna di turno a letto. Le donne di questo sono consapevoli, ma nel gioco delle parti tendono a glissare. Se però l’uomo va con un approccio troppo diretto, magari affidandosi a frasi del tipo “ sento che siamo fatti l’uno per l’altra… vogliamo vedere se è veramente così sotto le lenzuola?”, la donna è lì pronta a rifilarsi il due di picche più grande della storia. Quindi, affrontate argomenti di natura sessuale solo se ci sono le condizioni ed evitate tutte quelle frasi che possono farvi sembrare un uomo che ragiona con il pene piuttosto che con il cervello.

I complimenti funzionano sempre?

Su questo argomento ci sono diverse considerazioni da fare. Come accennato già nel precedente paragrafo, le donne sono consapevoli del fatto che la maggior parte degli uomini che provano un approccio nei loro confronti lo fa per poi potersele portare a letto. Questo le rende quindi diffidenti per natura e tendono far sudare le proverbiali sette camicie anche all’uomo che è animato dalle migliori intenzioni. Tuttavia, i complimenti rappresentano un loro punto debole. Che si tratti di apprezzamenti fatti con secondi fini o no, la donna tende a far cadere le proprie difese quando dall’altra parte c’è un uomo che non perde occasione per farle complimenti. Ovviamente non basta buttare dei complimenti qua e là per far cadere una ragazza fra le proprie braccia, occorre saperli fare.

Ad esempio, accogliere una ragazza ad una serata galante esclamando “quanto sei bella!” va benissimo. Prendersela da parte, invece, e dirle, seppur con fare romantico, “sei la donna più bella di questo mondo” è uno dei peggiori complimenti da usare. Seppur animato dalle migliori intenzioni, infatti, questa tipologia di frase cozza con il forte senso di autocritica tipico delle donne.

Avete presente tutte quelle volte che le donne si vedono brutte, grasse o piene di rughe? Ecco, se dite ad una donna del genere che è la più bella del mondo, quella vi guarda con gli occhi sconcertati e intende questa frase galante come un puerile tentativo di portarle a letto. Discorso analogo per i complimenti che riguardano il corpo di una donna. Senza girarci troppo intorno: seno, gambe e fondo schiena sono le parti del corpo di una donna che più attirano l’universo maschile. Se di fronte avete una ragazza dalle curve mozzafiato, evitate però di farglielo notare.

Frasi del tipo “ti vedo in forma” possono anche andare bene, ottengono lo scopo senza farvi sembrare dei maniaci sessuali; dire cose invece del tipo “hai un bel fondo schiena/seno/corpo” non solo non rappresentano un vero complimento, ma palesano chiaramente le vostre intenzioni di natura carnale. La soluzione quindi è fare complimenti sinceri, basati su quello che vi piace realmente della donna che avete di fronte, senza esagerare e senza scadere nella volgarità.

La sincerità paga?

Anche questo discorso va analizzato per bene. In linea generale, l’uomo sincero è sempre apprezzato da una donna. Se ad un appuntamento parlate con garbo dei vostri interessi e delle vostre passioni, la ragazza che avrete di fronte si sentirà autorizzata a fare altrettanto. Al tempo stesso, però, se avete l’animo e i modi dello scaricatore di porto (con tutto il rispetto per la categoria, ndr), sopratutto agli inizi sarebbe bene tenerlo nascosto. In alternativa, se volete mostrarvi sinceri sin da subito, potreste limitarvi a descrivere il vostro essere rudi senza lasciarvi andare ad esempi pratici. Precisato questo, le cose che una donna ama sentirsi dire sono tutte quelle che vanno a solleticare i proprio interessi e passioni.

In questo caso si può sfoderare un vero e proprio arsenale di frasi: “hai visto l’ultimo film di Pieraccioni (in alternativa un qualunque altro attore che vi piace)?”; “qual è libro stai leggendo in questo periodo?”; “hai saputo cosa è successo in città settimana scorsa?” e così via. Nel parlare dei vostri interessi con una donna ricordate di non apparire mai come dei soloni: non interessa a nessuno che conosciate a memoria le opere di Nietzsche o Kafka, rischiate solo di apparire noiosi.

È importante far ridere una donna?

Arriviamo quindi al nodo della questione: il potere della risata. Tutte le ricerche in materia, infatti, concordano che l’umorismo è l’arma migliore per sedurre una donna. Il tutto parte da una concezione di base: quando provate a far ridere una donna state provando indirettamente a offrirle qualcosa di vostro. Quando fate le allusioni sessuali, invece, volete che sia la donna a dare qualcosa a voi ed è per questo che al primo approccio gli argomenti sul sesso si evitano.

Non esistono frasi fatte o modi di dire per far ridere una donna: bisogna lasciarsi andare nella situazione e trovare lo spunto giusto su cui fare la battuta. Occhio ad usare il sarcasmo: se dall’altra parte avete una persona poco incline a questo tipo di figura retorica rischiate di ottenere l’effetto contrario. Far ridere una donna non è da tutti: se di natura non siete tipi divertenti, evitate questo tipo di approccio. Ricordate, inoltre, di evitare l’odiosa frase “l’hai capita?” in riferimento ad una battuta sulla quale la donna che avrete di fronte non ha riso. Chiedere ad una donna se ha capito una battuta sottintende una sua mancanza di comprensione ed equivale quindi ad offenderla.

Quali frasi amano sentirsi dire le donne?

Destare l’interesse di una donna non basta. Se è vostra intenzione far durare il più a lungo possibile il rapporto, questo va consolidato continuamente, provando a conoscere sempre di più la vostra controparte femminile. Se in fase di approccio non esistono frasi “magiche” per attirare a sé una donna, nei rapporti più o meno stabili sono invece diverse le cose che si possono dire ad una ragazza per farle piacere.

In una fase iniziale di un rapporto già definito la frase che funziona sempre, da dire al momento dei saluti, è “oggi ho passato proprio una bella giornata/serata insieme a te”. La potenza di questa frase è devastante, perché riesce a far sentire una donna importante pur non dicendo nulla di “impegnativo”. Frase analoga è anche: “Ma lo sai che potrei parlare per ore con te e non mi annoierei mai?”. Per le donne il dialogo è fondamentale e vedere dall’altra parte che c’è un uomo ben disposto in tal senso le fa sentire appagate. Esistono poi delle frasi che funzionano alla perfezione solo con donne che hanno determinate caratteristiche.

Se la ragazza che avete di fronte è spiritosa e non vede del marcio in ogni cosa, le frasi che potreste usare sono ad esempio: “sei bella, divertente e intelligente: se sei pure ricca ti sposo subito!”, oppure “ sei troppo perfetta, devo impegnarmi e trovarti qualche difetto”. Se di fronte a voi avete invece una donna romantica, quella che non si è ancora arresa nella ricerca del principe azzurro, le frasi per andare sul sicuro sono: “quando sorridi sei dolcissima”, oppure “che buon profumo che hai”. Infine, se avete un rapporto con una donna dall’identità forte, che non ha bisogno dell’approvazione di un uomo per vivere bene, le frasi da usare sono: “sei una ragazza davvero interessante, mi piacerebbe conoscerti meglio” oppure “ in te vedo cose che nelle altre donne non avevo mai visto”.

Quali sono le frasi da usare nelle coppie consolidate?

Il prontuario di frasi da dire ad una donna cambia radicalmente quando ci troviamo in un rapporto consolidato. Che si tratti di un matrimonio, di un lungo fidanzamento o anche di una convivenza prolungata, la donna ama tutte quelle frasi che sottintendono il massimo impegno da parte dell’uomo. Per quanto possa sembrare banale, dire ad una donna “ti amo” ad ogni occasione utile è come indossare un capo nero: va bene su tutto. Se invece ci si vuole affidare a qualcosa di più ricercato, le frasi che la propria partner ama sentirsi dire sono “ Con te sono davvero felice”, “Sei la donna che ho scelto nella mia vita” e “di te amo pure i tuoi difetti”. Anche in questa tipologia di rapporto, dove le allusioni sessuali non sono certamente un problema, è importante relazionarsi alla sfera intima sempre con un certo garbo.

Dopo aver consumato un rapporto, ad esempio, mai dire l’orrenda frase: “ti è piaciuto?”. È invece molto più elegante dire “fare l’amore con te è ogni giorno più bello”. Nelle coppie consolidate, inoltre, il pericolo maggiore è la routine. Trovare quindi un uomo che corteggi la propria donna anche ad anni di distanza, come se fossero al primo incontro, è il sogno segreto dell’universo femminile. Ci sono donne che pagherebbero pur di sentirsi dire dal proprio uomo, con sincerità, frasi del tipo: “sei bella proprio come la prima volta che ti ho incontrato” oppure “non hai bisogno di truccarti per essere bella”.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI