Business | Articoli

Auto e affari: trova parcheggio e massimizza la produttività

31 Agosto 2017


Auto e affari: trova parcheggio e massimizza la produttività

> Business Pubblicato il 31 Agosto 2017



Rappresentanti, spedizionieri, commessi viaggiatori, agenti di commercio: come ridurre i tempi per trovare parcheggio in città con il nuovo servizio Google.

Google Maps è il migliore amico di spedizionieri, agenti di commercio, rappresentanti. Per chi trascorre in auto tutto il giorno avere un «compagno di viaggio» che ti informa sul traffico e sul migliore tragitto da seguire è certamente importante. Meglio ancora sarebbe se quel «compagno di viaggio» ti indicasse anche dove parcheggiare. Oggi con Google Maps sarà possibile ottenere anche questa informazione e questo vi permetterà di ridurre al minimo i tempi morti della vostra attività, incrementando potenzialmente la produttività del vostro lavoro.

Google Maps trova parcheggio: ecco come funziona

La funzione « trova parcheggio » di Google Maps si basa sulla segnalazione degli utenti, oltre che sulla rilevazione diretta del traffico in una determinata zona. Indicata la località da raggiungere, sulla mappa spunta un’icona che informa sulla facilità di trovare parcheggio in una determinata area. Con icone differenti Maps segnala tre categorie – easy, medium, e limited – che suggeriscono quali siano le aree più congestionate, in base alle segnalazioni che provengono da chi si trova, in quel momento, in quella zona. Vediamo i dettagli.

Come trovare parcheggio con Google Maps?

Maps, come appena accennato, distingue la previsione di trovare parcheggio in una determinata area in 3 situazioni:

  • easy: suggerisce che trovare un parcheggio dove siamo diretti non sarà assolutamente un problema;
  • medium: consiglia almeno di provare a trovare un posto, anche se potrebbe essere un’impresa non particolarmente semplice;
  • limited: è in assoluto la situazione più critica e suggerisce di posteggiare non proprio in quella zona, ma un po’ più distante, per poi continuare a piedi o prendere un mezzo pubblico.

Vediamo dove sarà attivo il servizio in Italia.

Google Maps trova parcheggio: dove è attivo?

Le prime zone ad usufruire di quest’utilissima funzione sono state 25 città degli Stati Uniti.

Nella sperimentazione lanciata su alcune grandi città al di fuori degli Usa, sono entrate anche Roma e Milano.

Presto si prevede l’estensione del servizio sull’intero territorio. Vi terremo aggiornati.


scarica gratis il tuo contratto su misura

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA