Cultura e società | Articoli

Regali di natale: pensierini entro i dieci euro

2 dicembre 2018


Regali di natale: pensierini entro i dieci euro

> Cultura e società Pubblicato il 2 dicembre 2018



Regali di natale con una spesa di dieci euro o meno, pensierini fai da te, regali da acquistare e personalizzare, confezioni originali e qualche ricetta di dolci da regalare a natale.

Sta per arrivare quell’allegro, confusionario, divertente e impegnativo periodo dell’anno… sì è esattamente quello che pensi: il Natale! Croce e delizia per molti, accomuna tutti per il folle impegno dei regali da riporre sotto l’albero per rendere felici grandi e piccini. Ogni anno aspetti gli ultimi giorni utili perché è un problema per te pensare al regalo giusto? Sei sempre insoddisfatto/a dei regali perché ti sembrano comuni e impersonali? Negli ultimi anni hai dovuto ridurre i regali perché la crisi non li faceva rientrare nel tuo budget? Vorresti proprio fare dei doni originali senza spendere molto? Non preoccuparti sei perfettamente in tempo per sperimentare una o più delle soluzioni regalo che ti proporrò nelle prossime righe. Ho pensato a una serie di regali di natale: pensierini entro i dieci euro. La crisi ci impone di rientrare con le spese superflue e così potrai pensare anche di risparmiare qualcosa per un veglione di capodanno scintillante, quel paio di scarpe che guardi da mesi in vetrina o quel massaggio relax di cui hai disperatamente bisogno. Quelli che ti propongo sono regali originali, spesso fatti o confezionati a mano, che trasmetteranno ai tuoi amici e parenti la sensazione di essere stati pensati con grande affetto. Ma anche per te che non hai il tempo o le capacità per il fai da te, ho pensato ad alcune soluzioni ingegnose ed economiche.

Finti dolci, dolci veri e dolcissimi pensieri

Calzini cupcake

Qualunque tessuto può essere confezionato nei modi che andrò ad illustrarti. Che sia un foulard, uno strofinaccio per la cucina, calzini, cravatte o asciugamani, non devi fare altro che arrotolare, arrotolare e arrotolare!

La prima cosa che devi fare è acquistare i calzini. Ti consiglio il genere morbido e spugnoso o di ciniglia, ma rigorosamente monocolore e nei toni pastello. In questo modo riprodurrai l’effetto della glassa dei cupcake alla perfezione. Recati presso un negozio di oggetti per la casa e la cucina e acquista i pirottini per i muffin in silicone della dimensione adatta ai tuoi calzini, un’alternativa sono i bicchieri di carta o le coppette per il gelato sempre nei colori pastello.

Sul tavolo a casa arrotola la coppia di calzini su sé stessi e fissa la parte esterna con una spilla da balia in modo che non si possano aprire, spingi la parte centrale del rotolo verso l’esterno così da ottenere un effetto a piramide; inserisci il rotolo nel contenitore per dolcetti che avrai scelto e aggiusta la forma fino a quando la troverai simile a una tortina glassata.

Concludi con un lecca-lecca (con la carta esterna trasparente), infilalo sulla cima del cupcake calzini e avrai la vera e propria ciliegina sulla torta.

Salame di cioccolato in barattolo

Per preparare il salame di cioccolato in barattolo, ecco cosa ti serve:

  • 200 grammi di biscotti secchi frantumati grossolanamente;
  • 100 grammi di cacao amaro;
  • 100 grammi di zucchero;
  • 50 grammi di noci tritate a mano.

Il barattolo che dovrai acquistare è quello da litro. Qui inserirai gli ingredienti a strati alternando anche i colori, ma ricordati di mettere in basso gli ingredienti dalla grana più fine e in alto quelli di maggiori dimensioni, poiché se dovessi procedere al contrario rischieresti che con il movimento le polveri si spostino in basso, rovinando l’effetto coreografico degli strati.

Aggiungi l’etichetta, scritta a mano o stampata secondo la tua fantasia, con le istruzioni per completare la ricetta (qui sotto) e aggiungila alla confezione con un cordoncino. Ecco pronto il tuo salame di cioccolato in barattolo da riporre sotto l’albero.

Ingredienti da aggiungere:

  • 1 uovo;
  • 100 grammi di burro fuso.

Ricetta da aggiungere alla confezione: mescola gli ingredienti del barattolo e aggiungi il burro fuso e l’uovo intero, lavora con le mani fino a creare un composto solido e forma un salsicciotto. Disponilo su un foglio di alluminio e arrotola tutto intorno, mentre sistemi la forma del salame.

Infine, riponi in freezer per almeno un’ora e taglia il salame di cioccolato che adesso è pronto per essere servito.

Crostata al pandoro e cioccolato gianduia

Questo è un regalo un po’ furbetto perché ti permetterà di fare bella figura e allo stesso tempo di utilizzare in modo creativo uno dei tanti pandori avanzati che avrai ricevuto da amici, vicini di casa o pacchi regalo aziendali. Oltre alla ricetta che ora ti descriverò, ti consiglio di recarti in un negozio di oggettistica per la casa o un negozio di vendita al dettaglio di prodotti dolciari, troverai facilmente un piatto decorativo natalizio o ancor meglio un’alzatina per dolci. Presenterai così il tuo regalo doppio, quello da consumare deliziandosi in compagnia e quello che rimarrà come un gradito oggetto da usare più e più volte.

Per la frolla:

  • 250 grammi di farina 00;
  • 150 grammi di burro;
  • 1 uovo intero e un tuorlo;
  • 150 grammi di zucchero;
  • sale;
  • 1 bustina di vanillina.

Per la farcia:

  • 120 grammi di cioccolato gianduia;
  • 200 grammi di pandoro;
  • 500 ml di panna fresca;
  • cacao amaro per spolverare la superficie

Unisci alla farina il burro a pezzetti e impasta con l’uovo, il tuorlo e la bustina di vanillina, aggiungi un pizzico di sale e lo zucchero fino ad ottenere un composto dalla consistenza omogenea, riponi quindi in frigo per circa mezz’ora.

Trascorso questo lasso di tempo stendi la pasta in uno stampo da 28 centimetri, avendo cura di foderare anche i lati con la frolla, bucherella il fondo con una forchetta e metti un foglio di carta da forno sopra la frolla. Riempi di legumi secchi il fondo della tortiera e fai cuocere in forno a 180 gradi per circa 20/25 minuti, quindi sforna, rimuovi i legumi e la carta forno e lascia raffreddare.

Ora lavora il ripieno della crostata come segue: sciogli il cioccolato a bagnomaria e incorporala alla panna che avrai montato in precedenza, sbriciola il pandoro e uniscilo al composto. Riempi la base della frolla con il composto per il ripieno e spolverizza con cacao amaro, sposta quindi la torta sul piatto o l’alzata.

Ti consiglio, infine, di decorare con piccoli ciuffetti di pungitopo o agrifoglio finto che troverai nel negozio di forniture dolciarie e di completare la confezione con un foglio di carta trasparente e una coccarda rosso fuoco.

Ricettario da scrivere

Anche questo è un regalo che potrai acquistare ma anche facilmente personalizzare. Puoi trovare questi quaderni per ricette sia su internet sia in tutte le librerie.

Ora ricordi quel piatto che ha reso indimenticabile quella cena tra amici o la ricetta che tua nipote ti chiama sempre per chiederti? Questo è il momento giusto per fare un regalo nel regalo! Compila le prime pagine del quaderno per le ricette che avrai scelto con le ricette che sono tanto amate da chi è il fortunato destinatario e sarai certo/a che sarà tramandato di generazione in generazione.

Piattini, tazze e tazzine

Piattino con saponetta

Se ami passare le domeniche nei mercatini dell’antiquariato quello che sto per proporti è il regalo perfetto da fare questo natale. Qui nelle bancarelle potrai trovare facilmente servizi spaiati da tè o caffè. Scegli qualche piattino di porcellana inglese a fiori o comunque pienamente e finemente decorati, presta attenzione a eventuali sbeccature o colori sbiaditi e quando avrai trovato quelli perfetti non pensarci su e acquistali.

La seconda parte del regalo la potrai trovare in erboristeria, scegli le saponette che meglio si abbinano ai piattini e le fragranze che più ti ispirano, preferendo i saponi con essenze naturali e senza troppi ingredienti chimici. La confezione è piuttosto semplice: metti le saponette sui piattini e fissale con un nastro del colore che più si addice al tuo pensierino.

Puoi completare con fiori di pot-pourri, un’etichetta personalizzata e della carta trasparente questa coccola natalizia.

Tazza personalizzata

La tazza, che sia da latte, da caffè americano o da tè è sempre un’idea appropriata per un regalo di natale, sia per le persone più vicine di cui conosci bene le abitudini, sia per quelle che conosci da meno tempo poiché è un oggetto utilizzato praticamente da chiunque.

Per te che sei pigro in commercio potrai trovarne di tutti i generi, tra quelle più carine te ne segnalo alcune:

  • tazza con gessetto. Questo tipo di tazza ha una particolare finitura lavagna che permette di personalizzarla ogni giorno in modo diverso. Se deciderai di regalare questa tipologia ricordati di lasciare un messaggio ad hoc prima di confezionarla, ti consiglio qualcosa di divertente che strapperà un sorriso al destinatario;
  • tazza cambia colore. Si tratta di tazze realizzate con una speciale composizione termosensibile che permette di rivelare messaggi nascosti, colori e disegni divertenti. In più potrà rivelare a chi la utilizza la temperatura della propria bevanda, per chi non ama scottarsi ma è sempre distratto questo è il regalo perfetto;
  • tazza con foto personalizzata. Se hai qualche minuto in più del tuo tempo da dedicare per questo pensiero allora ti consiglio di personalizzare la tazza da regalare con un’immagine. Potrai realizzarla sia su numerosi siti on-line, sia nei negozi che effettuano stampe e serigrafie su misura. Ti consiglio di portare una foto che ritrae te con il tuo amico o familiare, se hai la giusta confidenza. Ma se non hai un rapporto così stretto con la persona a cui vuoi regalare la tazza, fai un giro sui suoi social network e scegli un’immagine di un paesaggio, di un viaggio, di una frase che troverai nell’album tra quelle della copertina. Sono quelle che rappresentano o sono care a ciascuno, ma allo stesso tempo spesso non sono troppo individuali come le immagini del profilo.

Tazzina da tè con candela

Ti sei divertita/o al mercatino dell’antiquariato e vuoi sperimentare qualcosa di non troppo complesso ma che ti dia il piacere del fai da te? Allora ti spiegherò come realizzare una candela in una tazza da tè. Potrai utilizzare anche una tazza da tè o una coppia di tazzine da caffè a tema natalizio di cui i negozi sono molto forniti nel periodo delle feste, ma per entrambe le soluzioni ricordati di prendere una tazza con piattino.

Materiali:

  • stoppini;
  • stuzzicadenti lungo;
  • un vecchio pentolino che non usate più;
  • una pentola più grande necessaria per il bagnomaria;
  • 300 grammi di scaglie di cera (stoppini e cera sono reperibili presso i negozi di bricolage);
  • olio essenziale profumato.

Metti sul fuoco l’acqua nella pentola grande riempiendola per circa un terzo e metti nel pentolino più piccolo che non utilizzi più le scaglie di cera, poni a bagnomaria il pentolino più piccolo dentro quello più grande e ricordati di tenere la fiamma sempre bassa, aggiungi qualche goccia di olio essenziale e attendi che si sciolga la cera.

Prepara intanto lo stoppino: lega la parte superiore del filo allo stuzzicadenti, misura bene in modo che lo stoppino sia teso e tocchi il fondo della tazza e sia al centro della stessa e poggia lo stuzzicadenti sul bordo della tazza. Versa quindi la cera nella tazza rimanendo sotto il bordo di circa mezzo centimetro.

La cera raffreddandosi potrebbe contrarsi lasciando dello spazio tra le pareti della tazza e la candela; se ciò si dovesse verificare rabbocca con altra cera liquida e a operazione completata libera lo stoppino dallo stuzzicadenti, confeziona a piacere e naturalmente metti sotto l’albero.

Un’idea in più

Da qualche anno lo shopping on-line è un’abitudine anche nel periodo natalizio, per chi non ha tempo o chi preferisce scegliere comodamente dal divano il regalo perfetto. Se ancora non hai sperimentato questa opzione ti spiego come effettuare una ricerca su Amazon filtrando la tua ricerca in modo da visualizzare solo la fascia di prezzo che ti interessa.

In primo luogo scegli la categoria che ti interessa (es: giochi e prima infanzia), sulla sinistra troverai una serie di filtri, come ad esempio la modalità di spedizione che preferisci, la marca ed altri elementi utili a restringere la ricerca (per i giochi per esempio tra i filtri possibili vi è l’indicazione delle fasce d’età).

Potrai anche filtrare per fascia di prezzo, in questo caso inserendo appunto 10€. Se questo metodo dovesse dare un quantitativo eccessivo di risultati, potrai accedere alla ricerca avanzata che ti permetterà di raffinare maggiormente la ricerca per parole chiave (se utilizzi più parole chiave il motore di ricerca restringerà ulteriormente i risultati, viceversa per ottenere più risultati dovrai usare meno parole chiave), produttore e sottocategorie.

Di ROBERTA JERACE


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI