Diritto e Fisco | Articoli

Condominio: i proprietari di box e garage pagano le spese straordinarie?

7 Marzo 2013
Condominio: i proprietari di box e garage pagano le spese straordinarie?

Rifacimenti di facciata, tubature, pavimenti, scale, ascensore: gli interventi di straordinaria amministrazione sul palazzo comportano spese tanto elevate da costringere, spesso, i condomini a ricorrere al prestito bancario; ma i proprietari di box e garage devono partecipare al riparto di tali oneri?

Le spese di straordinaria amministrazione, necessarie per la conservazione dei beni che costituiscono l’immobile, come il suolo, le fondamenta, i muri maestri, i tetti, i lastrici solari e tutte le altre parti dell’edificio destinate all’uso comune, vanno ripartite sempre in base ai millesimi di proprietà. Tale regola si applica anche ai proprietari delle autorimesse e/o dei box interrati che si trovino compresi strutturalmente nell’edificio oggetto dei lavori.

Se invece tali box e/o garage, pur rientrando nello stesso condominio, sono collocati su corpi di fabbricati differenti, il relativo proprietario non deve partecipare alle suddette spese straordinarie. Ciò perché, come ha affermato la Cassazione [1], le spese di manutenzione e conservazione delle cose e degli impianti che servono solo una parte del fabbricato debbono essere sostenute solo dai proprietari delle unità immobiliari di questa parte, e non dagli altri.

È questo, del resto, quanto prescrive la legge [2] a norma della quale quando un edificio ha più scale, cortili, lastrici solari, opere o impianti, le spese relative alla loro manutenzione sono a carico del gruppo di condomini che ne trae utilità.

Per esempio: i proprietari dei box, all’interno del perimetro condominiale, delimitato da un muro di cinta, se è separato dall’edificio principale con le unità abitative, non devono concorrere alle spese di manutenzione della facciata dell’edificio stesso.


note

[1] Cass. sent. n. 1255 del 02.02.1995.

[2] Art. 1123, comma 3, cod. civ.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

1 Commento

  1. MOLTO CHIARA LA NORMA RELATIVA ALL’ESCLUSIONE DALLE SPESE STRAORDINARIE.
    POSSIBILE AVERE LA RISPOSTA SULLE ORDINARIE E SU QUALCHE ESEMPIO RELATIVO?
    CIOE IL GARAGE INTERRATO ESCLUSIVO, E’ BENE ACCESSORIO DEL PRINCIPALE DOPO LA COSTRUZIONE SOTTO SOTTO IL GIARDINO ESCLUSIVO ?
    COME CALCOLARE IL VALORE DELLA VOLUMETRIA DI PROPRIETA’ DEGLI ALTRI CONDOMINI? IN PARTICOLARE LA MIA?

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube