Diritto e Fisco | Articoli

Cambia Facebook il 7 marzo: nuove timeline

5 Marzo 2013
Cambia Facebook il 7 marzo: nuove timeline

Ennesimo cambiamento su Facebook: in arrivo, il prossimo 7 marzo, una timeline totalmente rinnovata; intanto esplode il numero di genitori iscritti al social network.

 

Facebook presenterà dopodomani, alla stampa gremita nel quartier generale di Menlo Park (California), la nuova struttura disegnata per i diari dei propri iscritti.

Secondo le indiscrezioni, i cambiamenti, che saranno integrati con le nuove funzionalità di GraphSearch, comporteranno una divisione della timeline in due diverse colonne:

– quella di sinistra conterrà le attività le attività recenti, le informazioni personali e i contenuti provenienti da altri social network (per esempio, i likes messi su Instagram);

– quella di destra, che sarà anche la principale, conterrà invece gli update di stato, gli eventi, le foto e i commenti degli amici.

A cambiare dovrebbe essere anche la sezione Informazioni del profilo.

La notizia si accompagna anche alla pubblicazione, su un noto quotidiano statunitense, dei risultati di una recente indagine. Il servizio porta questo titolo: “Why Your Mom Is On Facebook” (perché tua madre è su Facebook). La risposta è semplice: per tenere sotto controllo i propri figli. Il 43% dei genitori presenti su Facebook ha ammesso di controllare quotidianamente il diario dei propri ragazzi e, a volte, lo fa anche con profili falsi per non farsi scoprire. Il 31% invece sbircia la timeline dei figli quattro o cinque volte a settimana. Solo il 14% ha riconosciuto di fare incursioni sporadiche. Il principale oggetto di controllo (nel 41% dei casi) è l’aggiornamento di stato.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube