Diritto e Fisco | Articoli

Condominio: se l’amministratore non invia copia della polizza assicurativa

15 Dicembre 2018
Condominio: se l’amministratore non invia copia della polizza assicurativa

Come posso obbligare il mio amministratore a darmi una copia dell’assicurazione del condominio? È da un anno che tento, ma a nulla sono servite finora le mail, telefonate e lettere raccomandate inviate. Risiedo all’estero e ho pertanto difficoltà a stargli dietro. Sono in causa con i miei ex vicini del piano di sotto che mi chiedono 4.000 euro di danni, a seguito di una perdita d’acqua nel mio appartamento.

Pur non esistendo uno specifico obbligo di legge in merito all’esibizione della polizza assicurativa, la fattispecie descritta dal lettore può comunque essere ricondotta ad un generale obbligo dell’amministratore di diligenza e trasparenza nell’esecuzione del mandato affidato e comunque al diritto dei condomini di conoscere e avere copia di tutta la documentazione riguardante la gestione del condominio.

Se la polizza assicurativa è necessaria nell’ambito della causa di risarcimento danni da infiltrazioni, si suggerisce al lettore di inviare all’amministratore una diffida ad adempiere e messa in mora in cui dà atto della predetta necessità e lo avvisa che, in caso di mancato invio della copia della polizza entro 10 giorni, procederà con la richiesta di revoca dell’amministratore stesso e/o la richiesta di ordine giudiziale di acquisizione coattiva dei documenti.

Difatti, una volta notificata la diffida ad adempiere, il lettore potrà decidere:

a) di chiedere la convocazione dell’assemblea (magari a richiesta congiunta anche di altri condomini) in cui discutere dell’inadempimento dell’amministratore proponendo se del caso la sua revoca. Ciò potrà essere motivo di maggiore premura dell’amministratore per non incorrere in responsabilità;

b) nell’ambito della causa già avviata, fare presente al giudice che la polizza assicurativa del condominio è un documento essenziale ai fini del decidere e che la stessa si trova nelle mani dell’amministratore il quale non ha dato seguito alle reiterate richieste di copia (allegando raccomandate). Potrà pertanto chiedere al giudice di ordinare l’acquisizione della copia e l’amministratore non potrà sottrarsi al provvedimento giudiziale. Se, invece, il condominio è già parte in causa, è sufficiente chiedere un ordine di esibizione.

Ovviamente quanto sopra descritto non è necessario se il lettore sa già quale è la compagnia assicurativa che ha stipulato la polizza: in questo caso è sufficiente chiedere copia alla compagnia stessa che sarà tenuta ad esibirla.

Articolo tratto dalla consulenza resa dall’avv. Maria Monteleone

 



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube