Business | Articoli

5 regole del successo del creatore di Twitter, Jack Dorsey

20 Settembre 2013


5 regole del successo del creatore di Twitter, Jack Dorsey

> Business Pubblicato il 20 Settembre 2013



Disegna la tua idea, condividila, aspetta il momento giusto e perfezionala continuamente: i cinque insegnamenti per il business perfetto dell’uomo che ha inventato e programmato Twitter.

Jack Dorsey, 37 anni, fondatore e presidente di Twitter, ha un patrimonio stimato di 600 milioni di dollari. Voleva studiare sciente politiche, ma ha poi scelto informatica.

Mamma barista, padre pizzaiolo, Jack rappresenta il sogno americano: puoi diventare milionario se hai una buona idea. E la sua idea parte dai taxi. Jack era appassionato da tutto ciò che si muoveva in città: taxi, ambulanze, servizi di consegna. Così inventa software per gli scambi di messaggi tra reti di taxi, corrieri, veicoli di emergenza.

Un giorno, navigando sul web, si imbatte in una società di consegne veloci di N.Y., la DMS, e scopre un buco informatico nel sistema. Manda una mail dicendo di sapere come fare per risolverlo. E aggiunge: “A proposito, io disegno software per la messaggistica veloce”. Lo chiamano e gli offrono un lavoro come capo programmatore. Jack ha solo 21 anni ed il 1998, quando Internet sta avendo il suo boom. Dalla sua idea nasce Dnet, precursore di Twitter. Per Jack è solo l’inizio dell’ascesa. La sua idea è trasportare il sistema di messaggistica per vicoli a tutte le persone: in questo modo gli amici potranno dialogare più facilmente. Una sorta di telefono senza fili. E così è: in poco tempo Jack, da solo, implementa Twitter.

Le lezioni di Jack

Ecco i cinque consigli per un business vincente lasciti da Jack Dorsey al giornale “Millionaire

 

1. Disegna la tua idea

Se hai un’idea ma è ancora allo stato iniziale, inizi a disegnarla. Tirala fuori dalla testa, mettila su un  pezzo di carta. Guardala da una prospettiva diversa.

 

2. Condividila: ti accorgerai se funziona

Quando Jack mandava i primi messaggi agli amici, non riceveva alcun feedback. Significava che a quei tempi non poteva funzionare. Forse non era ancora ilo momento giusto per implementarla.

3. Aspetta il momento giusto

Non buttare via le tue idee, tienile da parte. Magari ci sarà un momento più favorevole per realizzarle.

4. Riconosci la fortuna quando arriva

Succede che ad un certo punto la fortuna arriva. Ma bisogna saperla riconoscere. Impara a sfruttare anche la crisi.

5. Perfezionala continuamente

Twitter e Square sono progetti in continua evoluzione. “Vogliamo rendere Twitter più semplice e Square uno strumento credibile, di cui la gente si fidi. E in questo caso è molto importante l’estetica, l’interfaccia con l’utente” dice Dorsey.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI