Business | Articoli

Srl semplificate: sì alla costituzione col modello standard corretto

20 Settembre 2013 | Autore:


> Business Pubblicato il 20 Settembre 2013



È legittimo costituire Srl semplificate secondo il modello di statuto standard predisposto dal Ministero della Giustizia tenendo conto delle modifiche introdotte dalla Legge.

Il Consiglio Nazionale del Notariato ha chiarito in una propria nota che le società a responsabilità limitata semplificate (Srls) possono continuare ad essere costituite senza che sia stato modificato il modello standard di statuto previsto dal regolamento ministeriale [1] che lo regola.

La Srls è un nuovo tipo di società a responsabilità limitata caratterizzata dall’esenzione totale di costi e onorari notarili. Il suo capitale sociale, infatti, può essere stabilito da un minimo di un euro fino a un massimo di 9.999,99 euro ma lo statuto, cioè le regole di funzionamento della stessa, deve ricalcare un modello standard emanato dal Ministero della Giustizia con apposito decreto.

Inizialmente destinata agli under 35 che volevano fare impresa ma non disponevano dei capitali iniziali necessari, questo tipo di società è stata poi modificata dalla legge quest’estate [2] ed è stata resa fruibile a tutte le persone fisiche di qualsiasi età e amministrabile anche da non soci (leggi: “Srl: i nuovi tre tipi di società a responsabilità limitata. Centesimi versati non più in banca”)

Le norme che hanno modificato le regole della Srls non hanno però corretto anche lo statuto standard limitandosi invece a definirne irrevocabili le relative norme. Ciò ha provocato negli operatori, Notai in primo luogo, il dubbio che prima di costituire nuove società semplificate si dovesse aspettare la nuova edizione dello statuto imposto per regolamento.

Fortunatamente così non è, dal momento che la legge ha stabilito una volta per tutte quali devono ritenersi le regole inderogabili cui la Srls deve attenersi. Pertanto le clausole dello statuto standard “vecchia maniera” in esplicito contrasto con le nuove norme sono da ritenersi disapplicate automaticamente.

note

[1] D.M. n. 138/2012

[2] D.L. n. 76/2013 convertito in L. n. 99/2013


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI