Food | Articoli

Come preparare il riso con piselli

20 Dicembre 2018 | Autore: Angelica Mocco


Come preparare il riso con piselli

> Food Pubblicato il 20 Dicembre 2018



Il riso con piselli è un primo piatto semplice e saporito, ottimo da portare in tavola in ogni occasione. Ecco gli ingredienti che occorrono per prepararlo e cinque gustose ricette da provare.

I piselli sono tra i legumi più amati da grandi e piccoli, veloci da cucinare, delicati nel sapore e ottimi da abbinare a una ricca varietà di ingredienti diversi. La combo perfetta è rappresentata dal classico riso con piselli, ottimo da portare in tavola come un tradizionale risotto o una deliziosa minestra calda. Se non sei molto pratico ai fornelli, ti starai chiedendo come preparare il riso con piselli e accontentare così tutta la famiglia. Nulla di più semplice: leggi le ricette che ti propongo in questa guida, acquista gli ingredienti che ti occorrono e mettiti subito all’opera. Si parte con un grande classico della cucina italiana, il risi e bisi alla veneta, per concludere in bellezza con una sfiziosa insalata di riso, piselli e gamberetti. Prima di iniziare, ti ricordo che puoi utilizzare sia i piselli freschi appena sgranati, sia i piselli surgelati, sempre pronti da cucinare e ottimi durante tutto l’anno.

Riso e piselli: una ricetta adatta a chi è celiaco

Ogni ricetta che ti propongo è realizzata con ingredienti privi di glutine, dunque può essere consumata con tranquillità anche da chi è celiaco. Se sei affetto da celiachia, puoi richiedere alla tua ASL di competenza il bonus mensile che dà accesso all’erogazione gratuita di determinati alimenti certificati senza glutine (come pasta, pane e prodotti da forno), entro un tetto massimo di spesa di 124 euro. Per approfondire l’argomento, leggi l’articolo Celiachia: diritti e agevolazioni per celiaci.

Come preparare il tradizionale risi e bisi alla veneta

In Veneto il riso con piselli prende il nome di risi e bisi, un piatto unico ricco di gusto che affonda le sue origini in epoca bizantina. Entrato presto a far parte della cucina tipica veneziana, si è poi diffuso nei territori limitrofi. Talmente saporito e rinomato che era usanza offrirlo al Doge di Venezia durante il banchetto in onore di San Marco. Il risi e bisi può essere descritto come una zuppa molto densa e corposa, non asciutta quanto un risotto e al contempo non tanto brodosa quanto una minestra. Insomma, la ricetta è un unicum della cucina italiana che vale la pena di provare almeno una volta nella vita.

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g di riso vialone nano;
  • 1 kg di piselli freschi o surgelati;
  • 100 g di pancetta;
  • 40 g di burro;
  • 40 g di parmigiano grattugiato;
  • 1 cipolla;
  • 1,5 l di brodo di carne;
  • q.b. olio extravergine d’oliva;
  • q.b. sale e pepe.

Procedimento

Per preparare il tradizionale risi e bisi, porta a bollore il brodo di carne e tienilo al caldo. Intanto sgrana i piselli e trita finemente la pancetta. Versa un abbondante filo d’olio extravergine d’oliva sul fondo di una casseruola e rosola la cipolla tritata fino a quando non appare dorata e appassita. Aggiungi la pancetta e lasciala insaporire a fuoco vivace.

Unisci al soffritto di cipolla e pancetta i piselli sgranati o surgelati, insaporisci con sale e pepe macinato, aggiungi un mestolo di brodo di carne caldo e lascia cuocere a fuoco lento. Mano a mano che i piselli consumano il brodo, aggiungine dell’altro, fino a quando non risultano ben cotti.

A questo punto, versa nella casseruola il rimanente brodo di carne bollente (circa 1 litro) e unisci il riso vialone nano. Prosegui la cottura per circa 25 minuti, fin quando il riso non appare ben cotto. Condisci con il burro e il parmigiano grattugiato, mescola accuratamente e porta in tavola ben caldo.

Tieni a mente che il risi e bisi non è un classico risotto, dunque a fine cottura deve avere una consistenza abbastanza liquida. Se noti che il riso consuma troppo brodo, versane dell’altro o aggiungi dell’acqua bollente, aggiustando eventualmente di sale.

Come preparare il risotto con piselli vegetariano

Semplice, nutriente e perfetto da gustare in ogni occasione: il risotto con piselli vegetariano è un piatto unico ricco di gusto che si prepara in poco tempo con ingredienti genuini e saporiti. In primavera è preferibile utilizzare i piselli freschi, molto teneri e saporiti, mentre durante il resto dell’anno è possibile optare per quelli surgelati. Rispetto al classico risi e bisi veneto, questo è un vero e proprio risotto, denso e asciutto. Puoi prepararlo anche in versione vegana, semplicemente sostituendo il parmigiano grattugiato con 3-4 cucchiai di lievito alimentare in scaglie.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di riso carnaroli;
  • 300 g di piselli freschi o surgelati;
  • 1,5 l di brodo vegetale;
  • 2 scalogni;
  • 1 ciuffo di prezzemolo;
  • 40 g di parmigiano grattugiato;
  • q.b. olio extravergine d’oliva;
  • q.b. sale e pepe.

Preparazione

Inizia la preparazione del riso con piselli vegetariano portando a ebollizione di brodo vegetale, così da averlo pronto all’occorrenza. Trita finemente gli scalogni e un ciuffo di prezzemolo fresco, poi rosolali a fuoco vivace con olio extravergine d’oliva all’interno di una casseruola.

Non appena la cipolla appare leggermente dorata, aggiungi i piselli e lasciali insaporire per alcuni minuti. Versa 2-3 mestoli di brodo vegetale e prosegui la cottura fin quando non appaiono abbastanza morbidi. A questo punto, unisci il riso carnaroli e tostalo a fuoco vivace per alcuni istanti, poi unisci gradualmente il brodo bollente e prosegui la cottura per altri 20 minuti.

Mescola di tanto in tanto il riso con piselli per garantire una cottura uniforme, poi toglilo dal fuoco e mantecalo con il parmigiano grattugiato. Aggiungi una macinata a piacere di pepe nero e servi il piatto ben caldo, guarnito in superficie con una spruzzata di prezzemolo fresco tritato.

Come preparare la minestra di riso e piselli

Leggera e saporita, la minestra di riso e piselli è un primo piatto che si gusta volentieri sia durante l’inverno che in primavera, servita calda o tiepida. La ricetta si differenzia del risi e bisi per la sua consistenza alquanto brodosa, che si lascia volentieri accompagnare con crostini e fette di pane tostato. Ottima da insaporire con il parmigiano grattugiato o, per un sapore ancora più intenso, con del pecorino stagionato in scaglie.

Ingredienti per 4 persone;

  • 350 g di riso carnaroli;
  • 450 g di piselli;
  • 2 l di brodo vegetale;
  • 40 g di parmigiano grattugiato;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 1 cipolla;
  • 1 ciuffo di prezzemolo fresco;
  • q.b. olio extravergine d’oliva;
  • q.b. sale e pepe.

Procedimento

Per preparare la minestra di riso e piselli, devi innanzitutto tritare finemente uno spicchio d’aglio, una cipolla e un ciuffo di prezzemolo precedentemente lavato. Versa il trito sul fondo di una pentola e soffriggilo per alcuni minuti a fuoco vivace con abbondante olio extravergine d’oliva.

Quando la cipolla e l’aglio appaiono leggermente dorati, unisci i piselli e lasciali rosolare per alcuni instanti, poi copri con il brodo vegetale bollente e prosegui la cottura per 10 minuti. Non appena i piselli appaiono piuttosto morbidi, unisci il riso carnaroli e mescola accuratamente.

Lascia cuocere il riso a fuoco medio per 20-25 minuti, poi togli la pentola dal fuoco e versa la minestra nei piatti fondi. Condisci a piacere con parmigiano grattugiato e pepe nero macinato, dopodiché servi la pietanza ancora calda e fumante, oppure lasciala intiepidire per alcuni minuti.

Come preparare il risotto allo zafferano con piselli e prosciutto

Tra le ricette fino ad ora proposte, quella del risotto allo zafferano con piselli e prosciutto è senz’altro la più golosa e stuzzicante. Tutta la bontà del classico risotto alla milanese, unita al sapore delicato dei piselli e al gusto salato del prosciutto crudo. Semplicissimo da preparare e perfetto anche per le occasioni più importanti, questo risotto è ottimo da accompagnare con un vino bianco leggero.

Ingredienti:

  • 400 g di riso carnaroli;
  • 200 g di piselli;
  • 100 g di burro;
  • 80 g di prosciutto crudo;
  • 50 g di parmigiano grattugiato;
  • 1/2 bicchiere di vino bianco;
  • 2 cipolle;
  • 1 bustina di zafferano;
  • 1 l di brodo di carne;
  • q.b. olio extravergine d’oliva;
  • q.b. sale e pepe.

Preparazione

Inizia la preparazione del risotto tritando finemente una cipolla e rosolandola con 50 g di burro sul fondo di una casseruola. Non appena appare ben cotta e leggermente dorata, aggiungi il riso e lascialo tostare a fuoco vivace per alcuni minuti, poi sfuma con il vino bianco e aspetta che evapori completamente.

Versa a poco a poco il brodo di carne bollente, proseguendo la cottura del risotto per circa 20 minuti. Mescola di tanto in tanto e, al termine, aggiungi lo zafferano disciolto il poca acqua calda. Lascia cuocere il risotto per altri 5 minuti, poi toglilo dal fuoco.

Parallelamente alla preparazione del risotto, cuoci in padella i piselli sgranati. Trita finemente una cipolla e soffriggila con olio extravergine d’oliva, poi aggiungi i piselli e cuocili a fuoco medio aggiungendo poca acqua calda salata di volta in volta fino al termine della cottura.

Insaporisci i piselli con una macinata a piacere di pepe, poi toglili dal fuoco e aggiungi il prosciutto crudo tagliato a listarelle sottili. Uniscili al risotto allo zafferano e mescola accuratamente il tutto con un cucchiaio, dopodiché manteca con 50 g di burro e parmigiano grattugiato. Il risotto allo zafferano con piselli e prosciutto è pronto per essere gustato!

Come preparare l’insalata di riso con piselli e gamberetti 

Come ultima ricetta, non può mancare una proposta fresca e leggera, ideale da gustare come primo piatto o antipasto al profumo di mare. L’insalata di riso con piselli e gamberetti è ottima da preparare nella bella stagione e rappresenta un’idea sfiziosa per un pranzo fuori casa. Puoi arricchirla a piacere con gli ingredienti che più ti piacciono, come cubetti di prosciutto cotto o scaglie di parmigiano.

Ingredienti:

  • 350 g di riso basmati;
  • 200 g di piselli;
  • 200 g di gamberetti;
  • 8 olive nere denocciolate;
  • 4 coste di sedano;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • q.b. prezzemolo fresco;
  • q.b. erba cipollina;
  • q.b. aceto di mele;
  • q.b. olio extravergine d’oliva;
  • q.b. sale .

Preparazione

Per preparare l’insalata di riso con piselli e gamberetti, inizia lessando separatamente il riso basmati e i piselli sgranati, scolando entrambi non appena risultano cotti al dente. Se preferisci, puoi cuocere i piselli al vapore, utilizzando l’apposito cestello.

Intanto lessa anche i gamberetti in abbondante acqua salata, aggiungendo uno spicchio d’aglio intero. Fatto questo, sgusciali e ponili all’interno di una ciotola, dopodiché condiscili con olio extravergine d’oliva e prezzemolo fresco tritato.

Non appena il riso e i piselli risultano cotti al dente, versali all’interno di una capiente insalatiera. Aggiungi i gamberetti, le olive nere denocciolate tagliate a rondelle e il sedano affettato finemente. Mescola il tutto con un cucchiaio e condisci con una miscela di olio extravergine d’oliva e poco aceto di mele.

Infine, insaporisci l’insalata di riso con piselli e gamberetti con abbondante erba cipollina tritata. Lasciala raffreddare completamente e servila.


Di Angelica Mocco


scarica gratis il tuo contratto su misura

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA