Diritto e Fisco | Articoli

I due possibili Papa

11 Marzo 2013
I due possibili Papa

Sempre più certi due nomi alla successione di Benedetto XVI: l’italiano Angelo Scola e il brasiliano Odilo Pedro Scherer.

Mancano ancora poche ore dall’inizio del Conclave e già si parla di spareggio tra i due candidati più forti a diventare il futuro Papa.

Da un lato ci sarebbe l’italiano Angelo Scola, 71 anni, cardinale di Milano e patriarca di Venezia, voluto soprattutto da un gruppo di stranieri che auspicano un Pontefice in grado di operare quella invocata riforma della Curia da più parti invocata. Scola è gran cancelliere della Facoltà Teologica del Triveneto. Lo abbiamo visto celebrare le esequie del cardinale Carlo Maria Martini il 3 settembre 2012.

Dall’altro lato ci sarebbe invece Odilo Pedro Scherer, cardinale di San Paolo del Brasile, molto più giovane (solo 63 anni), capo della diocesi più popolosa al mondo. A differenza del primo, Scherer dovrebbe invece governare la città pontificia e il popolo cattolico nell’ottica di una continuità con il passato, senza profonde fratture. A favore di Scherer ci sarebbe il fatto che quasi la metà dei fedeli cattolici di tutto il mondo abita in America Latina.

Tuttavia esiste un detto: “Chi entra Papa nel Conclave, ne esce cardinale”, che dimostra quanto difficile sia trovare il consenso di tutti i votanti già alla prima candidatura.

Del resto ancora molti sono gli indecisi. E questo rende le posizioni dei due cardinali ancora instabili. In caso di mancato consenso sui loro nomi, potrebbero entrare in lizza il franco canadese Marc Ouellet, l’ungherese Peter Erdo, o anche gli americani Timothy Dolan e Sean O’Malley.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

2 Commenti

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube