Business | Articoli

4 regole del successo secondo il creatore di Dropbox, Drew Houston

23 Settembre 2013
4 regole del successo secondo il creatore di Dropbox, Drew Houston

Partire da un’idea semplice e da un bisogno di base dell’uomo, realizzarla in breve tempo senza temporeggiare, distinguendosi dagli altri: la lezione per un buon business da parte del Ceo di Dropbox.

Drew Houst ha solo 30 anni e un patrimonio stimato di 600 milioni di dollari. La sua creatura si chiama Dropbox, un servizio che permette di archiviare e condividere documenti attraverso il web, consultandoli da qualsiasi dispositivo (pc, telefono, tablet). Drew l’ha realizzato quando era ancora ragazzino e a 14 anni ha rinunciato a un’offerta di acquisto per ben 800 milioni di dollari da parte di Steve Jobs pur di inseguire il proprio sogno e dirigere una sua società di informatica. Oggi è Ceo di Dropbox e l’azienda vale ben 4 miliardi di dollari.

Drew ha iniziato a programmare all’età di cinque anni; a 25 anni ha già creato sei startup.

Come tutte le invenzioni del web, Dropbox nasce da un episodio e da un’esigenza ben precisa. Nel 2006, Drew è su un autobs che lo deve portare da Boston a New York. Durante quel viaggio avrebbe dovuto lavorare sul portatile, quando si accorge di aver dimenticato a casa la chiavetta usb. Il ragazzino si innervosisce così tanto che inizia a programmare come un pazzo un sistema per sincronizzare i file sul web: quel sistema diverrà già esecutivo nello stesso pomeriggio! È la nascita di Dropbox.

Il meccanismo di sincronizzazione è semplice: se un file viene modificato da un utente, tutti gli altri possono vederne il risultato dopo breve tempo. Come si usa? Collegandosi a Dropbox,com: si scarica il software gratuito su ognuno dei dispositivi e gli elementi nella cartella Dropbox potranno essere utilizzati, condivisi e modificati da tutti i dispositivi.

Le lezioni di Drew

Ecco i quattro consigli per un business vincente lasciati da Houston alla rivista “Millionaire”

1. Parti della semplicità

Dropbox è immediatamente comprensibile da chiunque utilizzi un pc.

2. Differenziati dai concorrenti

Houston è riuscito a costruire un sistema compatibile con quasi tutti i sistemi operativi e piattaforme. Non esiste al momento alcun concorrente che faccia la stessa cosa.

3. Sii veloce nel realizzare l’idea

Quando si ha un’idea in campo tecnologico, bisogna essere molto veloci a realizzarla. E i primi mesi sono fondamentali: è un periodo di tempo in cui le startup devono essere agili, pronte a cambiare modello di business a seconda dei feedback che ricevono dagli utenti.

4. Fai le cose per bene

“Punto ogni giorno all’eccellenza, che è la somma di 1.000 dettagli perfetti” ha dichiarato Drew.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube