Diritto e Fisco | Articoli

La maestra può baciare sulla bocca e abbracciare il bambino senza commettere reato se è finalizzato al rapporto educativo

13 Marzo 2013
La maestra può baciare sulla bocca e abbracciare il bambino senza commettere reato se è finalizzato al rapporto educativo

C’è abuso di mezzi di correzione se l’insegnante non solo danneggia i minori sul piano fisico, ma anche su quello psicologico.

La maestra non commette reato di abuso dei mezzi di correzione se abbraccia il minore o lo bacia sulla bocca, quando ciò è finalizzato al rapporto educativo con il bambino stesso. Lo ha deciso, di recente, la Cassazione [1].

In tale sentenza, la Suprema Corte ha anche ricordato come l’abuso sul minore si estenda non solo alle condotte dannose sul piano fisico, ma pure a quelle pregiudizievoli sul piano psicologico, correlato allo sviluppo anche sociale della persona. Però, per stabilire se vi sia illecito, bisogna prima considerare diverse variabili: per esempio, l’età e i bisogni del bambino, il rapporto con l’insegnante, la necessità per il minore di rassicurazioni al momento del distacco dai genitori e la possibilità di modesti e fugaci contatti corporei con il docente. Un rapporto particolarmente confidenziale, infatti, può essere rivolto non necessariamente ad abusi, ma creare un clima di confidenza e di affetto, essenziale in tale contesto scolastico e rivolto alla riduzione, nel bambino, dell’ansia per la lontananza dai genitori.


note

[1] Cass. sent. n. 11795 del 12.03.2013.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube