Business | Articoli

Impenna il business dei profumi per la casa

31 ottobre 2017


Impenna il business dei profumi per la casa

> Business Pubblicato il 31 ottobre 2017



Chi è alla ricerca di un’idea imprenditoriale di successo può puntare sulla vendita dei profumi per la casa, attualmente in cima alla classifica degli acquisti

Nel mondo imprenditoriale quando la domanda incontra l’offerta il gioco è fatto. E poiché da questa regola non si sfugge tra le domande più frequenti che gli imprenditori si pongono quotidianamente vi sono le seguenti: che attività commerciale conviene aprire oggi? Quali sono le migliori idee per attività commerciali redditizie? Cosa conviene vendere oggi?

Questi interrogativi sono spesso accompagnati dalla paura di non riuscire a vendere i prodotti prescelti, soprattutto a causa della diminuzione dei consumi e del pessimismo generale, che comunque non deve far venir meno le idee imprenditoriali. Ebbene, chi è alla ricerca di un’idea imprenditoriale di successo deve tenere a mente che, nell’attuale periodo, sta crescendo a dismisura il consumo dei profumi per la casa, la cui vendita costituisce, ad oggi, un’opportunità di business da non farsi sfuggire.

Profumi per la casa: un’idea imprenditoriale di successo

Chi è alla ricerca di un’idea imprenditoriale di successo ben potrebbe puntare sulla vendita dei profumi per la casa, che si pongono in cima alla classifica degli acquisti. In particolare, si tratta di un’opportunità di business che soprattutto le aziende della cosmetica non dovrebbero sottovalutare. Diffusori per ambiente, candele profumate, ma anche oli e spray per letti, armadi e cassetti, rappresentano un ramo del segmento profumi molto interessante, soprattutto con l’avvicinarsi delle festività natalizie, quando le vendite di questi prodotti impennano.

Secondo importanti ricerche ed analisi di mercato [1] condotte negli Stati Uniti, dove il business delle home fragrances vale già 50 miliardi di dollari, la forte attenzione per questi prodotti crescerà ulteriormente e si svilupperà rapidamente tra i consumatori. Ciò a conferma del cambiamento delle abitudini di consumo delle persone che, anche in un momento di prudenza negli acquisti, cercano sempre più spesso servizi ed esperienze sensoriali. Il consumo di questi prodotti, in verità, non costituisce una necessità impellente. Non si tratta, infatti, di beni di prima necessità. Nonostante ciò, la casa resta sempre il centro primario della propria intimità e le home fragrances sono fonte di calore e positività da portare nelle proprie case. In Italia, si tratta ancora di un settore di nicchia, ma c’è da scommettere, a breve, in un vero e proprio boom. Ed infatti, le più importanti aziende del settore hanno già puntato i propri riflettori su questi prodotti (quali candele, diffusori, potpourri, spray profumati e oli essenziali) e stanno facendo a gara nei lanci delle novità per la casa, soprattutto in vista delle festività natalizie. Tra i più importanti marchi (ai quali chi è interessato ben potrebbe ispirarsi) si segnalano: Acqua di Parma,  che ha fatto delle proprie linee per la casa l’espressione per eccellenza del suo savoir faire tutto italiano; Danhera Italy, la quale ha creato, per la stagione fredda, una collezione di bicchieri decorati in oro. Persino un hair salon milanese, Gum, ha sviluppato una nuova linea realizzata artigianalmente in edizione limitata, la  “Gum Candle Experience”, composta da sette candele con sette aromi diversi per inebriare il proprio appartamento. Qc Terme, invece, porta a casa la magia del benessere delle sue Spa.  Ma le idee sono infinite e spesso anche molto stravaganti: una foresta dorata è il tema di Annick Goutal tra essenze di scorza d’arancia, mandarino brasiliano e pino siberiano. C’è, dunque, l’imbarazzo della scelta. Non solo per il consumatore, ma anche per l’imprenditore intenzionato a puntare sulla vendita di questi prodotti e ad approfittare di uno dei più interessanti affari del momento.

note

[1] Ciò è quanto affermato da The Npd Group, società leader nella fornitura di dati e analisi circa il mercato globale e le soluzioni aziendali.

Autore immagine: Pixabay.com


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI