Diritto e Fisco | Articoli

Decreto flussi 2013: da domani i moduli sul sito del Ministero dell’Interno

19 Marzo 2013 | Autore:
Decreto flussi 2013: da domani i moduli sul sito del Ministero dell’Interno

Decreto flussi 2013: da domani mattina alle 8:00 saranno disponibili i moduli per le istanze di nulla osta al lavoro.

Il Ministero dell’Interno, con una recente nota, ha comunicato che, dalle ore 8:00 del 20 marzo 2013, sarà disponibile il modulo C relativo alle istanze di “nulla osta al lavoro” inerenti al decreto flussi 2013.

Il provvedimento riguarda l’ingresso in Italia di lavoratori extracomunitari stagionali per l’anno in corso.

I moduli saranno disponibili fino al 31 dicembre 2013.

L’invio delle istanze sarà, invece, possibile dal giorno successivo alla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale dello stesso decreto flussi [1], la cui pubblicazione avverrà tra pochi giorni.

I nuovi flussi consentiranno l’ingresso di 30.000 lavoratori stagionali destinati al turismo e all’agricoltura. Le domande dovranno essere presentate, in via telematica, al Ministero dell’Interno da parte del datore di lavoro, attraverso il link nullaostalavoro.interno.it. Per la compilazione, il datore di lavoro potrà anche avvalersi dell’aiuto delle associazioni di categoria.

Il decreto flussi 2013 si rivolge ai seguenti Paesi: Albania, Algeria, Bosnia-Herzegovina, Croazia, Egitto, Repubblica delle Filippine, Gambia, Ghana, India, Kosovo, Repubblica ex Jugoslava di Macedonia, Marocco, Mauritius, Moldavia, Montenegro, Niger, Nigeria, Pakistan, Senegal, Serbia, Sri Lanka, Ucraina, Tunisia.

Il provvedimento, nell’ambito della quota delle 30.000 unità, ne riserva 5.000 per i lavoratori non comunitari che abbiano fatto ingresso in Italia per prestare lavoro subordinato stagionale per almeno due anni consecutivi e per i quali il datore di lavoro presenti richiesta di nulla osta pluriennale per lavoro subordinato stagionale.


note

[1] Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 15.02.2013.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

7 Commenti

    1. Buongiorno Meet,
      per controllare l’uscita del decreto flussi è necessario collegarsi al sito internet del Ministero dell’Interno. Ma anche seguire il nostro portale non è una cattiva idea.
      Saluti

  1. una domanda questo decreto flussi 2013 solamente si applica per persone con origini a queste nazione o anche per persone de America Centrale, El Salvador???

  2. Ciao Limara, il decreto flussi 2013 riguarda solo le persone delle nazioni indicate nell”articolo.
    Saluti

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube