Diritto e Fisco | Articoli

L’immigrato “a punti”: un nuovo sistema adottato dal Parlamento europeo

22 Marzo 2013 | Autore:
L’immigrato “a punti”: un nuovo sistema adottato dal Parlamento europeo

Una graduatoria determinerà gli immigrati più meritevoli all’ingresso in Europa, sulla base della professionalità, della scolarizzazione e della conoscenza della lingua.

Novità dal Parlamento europeo: è stato adottato un sistema a punti per l’immigrazione europea. Lo scopo dell’Europarlamento è di attirare gli immigrati più qualificati, facilitandone l’integrazione.

Così Strasburgo intende utilizzare il sistema a punti già in vigore in Australia. Esso consiste nell’attribuire all’immigrato, in fase di ingresso, un punteggio in base alla scolarizzazione, la professionalità, una casa dove risiedere e il livello di conoscenza della lingua.

Per la relatrice dell’iniziativa, la liberale tedesca Nadja Hirsch, “l’essenziale è garantire che durante la pensione i cittadini ricevano quanto gli spetta, a prescindere da dove hanno lavorato”.

In questo modo si vuole richiamare nel territorio europeo gli immigrati più brillanti, privilegiandone i meriti personali e professionali e facendo così una sorta di “filtro all’entrata” degli extracomunitari sulla base dei punti ad essi assegnati come in una graduatoria.

Gli Stati membri saranno liberi di adottare il nuovo sistema o meno.

Nei prossimi dieci anni la Ue dovrà utilizzare le competenze degli immigrati qualificati per compensare l’invecchiamento progressivo della popolazione interna.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube