Diritto e Fisco | Articoli

Comprare una casa ristrutturata dà diritto a un risparmio d’imposta

26 Marzo 2013 | Autore:
Comprare una casa ristrutturata dà diritto a un risparmio d’imposta

L’acquisto d’immobili ristrutturati beneficia di una detrazione d’imposta


La legge prevede una detrazione del 50% anche per gli acquisti di fabbricati ristrutturati e destinati a uso abitativo, in caso d’interventi, eseguiti da imprese di costruzione o di ristrutturazione immobiliare e da cooperative edilizie. L’abitazione che viene acquistata deve essere parte di un edificio sul quale sono stati eseguiti interventi di restauro e di risanamento conservativo o di ristrutturazione edilizia riguardanti l’intero edificio.

 

La detrazione del 50% viene calcolata indipendentemente dal valore degli interventi eseguiti, bensì su un importo forfetario del 25% del prezzo di vendita dell’abitazione, che risulta dall’atto pubblico di acquisto.

La spesa su cui calcolare la detrazione del 50% non può comunque eccedere l’importo massimo di 96.000 euro (ridotto a 48.000 euro per le spese sostenute dopo il 1 luglio 2013) e deve essere ripartita in dieci rate annuali di pari importo.

Il limite di spesa di 96.000 euro si riferisce alla singola unità abitativa a prescindere dal numero di persone che partecipano alla spesa.

Si può accedere alla detrazione solo se la consegna o l’assegnazione dell’immobile ristrutturato avviene entro il 30 giugno 2013, ma la ristrutturazione dev’essere terminata sempre entro il 31 dicembre 2012.

Il prezzo di acquisto su cui calcolare la detrazione comprende anche l’imposta sul valore aggiunto (IVA).

La detrazione spetta solo per l’acquisto di unità immobiliari di tipo abitativo di qualsiasi categoria, escluse le unità con classificazione catastale diversa da “casa di abitazione”, salvo non si tratti di unità immobiliari acquistate contestualmente all’abitazione e qualificate in atto quali pertinenze.

Se viene quindi acquistata un’abitazione per l’importo di € 300.000,00 si avrà diritto a una detrazione d’imposta di euro 37.500,00, pari al 50% del 25% di euro 300.000,00 che nell’arco di dieci anni darà diritto a un risparmio d’imposta annuale di euro 3.750,00 per ogni anno.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube