Diritto e Fisco | Articoli

Come disdire Amazon Prime

24 Dicembre 2018 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 24 Dicembre 2018



Cos’è e come funziona Amazon Prime? Come si disattiva l’abbonamento al servizio premium di Amazon? Come funziona la disdetta Amazon Prime?

Un tempo, l’unico abbonamento che bisognava pagare era quello del telefono; oggi, invece, si è perso quasi il conto di tutti i contratti ai quali siamo legati: tariffa dello smartphone, televisione a pagamento, servizio tv streaming, ecc. La strategia delle grandi aziende è chiara: non interessano gli acquisti occasionali, ma il numero di “discepoli” che si riescono a fidelizzare mediante offerte, promesse e sconti vari. In pratica, l’acquisto una tantum ha ceduto il posto alla fornitura permanente (o quasi) di un servizio o di un prodotto. Risultato: a fine mese ti ritrovi con una caterva di bollette da pagare. Ma come si fa a resistere alla tariffa telefonica che ti consente di avere un milione di giga di traffico e circa un secolo di minuti verso tutti? Oppure, come si può resistere all’offerta che ti consente di vedere tutto il campionato di calcio, le coppe, le amichevoli e le esclusive negli spogliatoi (ci mancano solo i bagni)? Come si può dire di no all’abbonamento che non soltanto ti fa vedere le esclusive in streaming, ma ti permette anche di ricevere prodotti con anticipo rispetto agli altri? Ebbene, con questo articolo vorrei parlarti proprio di questo, e cioè di come disdire un abbonamento o un servizio e, in particolare, come disdire Amazon Prime.

Di cosa si tratta? Penso sia superfluo dirtelo: Amazon è la più grande azienda di commercio online del mondo; praticamente, è come se fosse un enorme negozio virtuale ove puoi trovare tutto ciò di cui hai bisogno: dai libri ai film, dagli indumenti agli oggetti di elettronica, dalla musica agli utensili per la casa. Basta selezionare il prodotto desiderato, iscriversi inserendo generalità e indirizzo di spedizione, e il gioco è fatto: in pochi giorni riceverai direttamente a casa l’articolo che hai acquistato. Il pagamento avviene anticipatamente, fornendo il numero di carta o di conto pay-pal dal quale prelevare il danaro. Semplice, no? A questo meccanismo facilissimo Amazon ha affiancato da qualche anno un servizio speciale, denominato appunto Amazon Prime: in pratica, è una specie di corsia preferenziale per i clienti più fedeli dello store online. In cosa consiste? Pagando una piccola somma mensile, potrai ricevere con anticipo la merce ordinata: in pratica, il corriere arriva prima. Inoltre, potrai accedere a sconti esclusivi per i clienti Prime. Ma non è tutto: Amazon Prime ti consente anche di vedere in streaming serie tv e film selezionati per te dall’azienda americana. In pratica, Amazon Prime offre al suo abbonato non solo vantaggi sulla consegna dei prodotti, ma anche un servizio aggiuntivo di tv streaming. Poniamo però il caso che tu ti sia stufato di Amazon Prime oppure non lo utilizzi più e voglia disdire il contratto; come fare? Quali sono i costi? Bene, questo è l’articolo che fa per te: ti spiegherò come disdire Amazon Prime.

Amazon Prime: cos’è?

Mi sembra logico che prima di spiegarti come disdire Amazon Prime debba dirti di cosa si tratta. Come ti ho detto nell’introduzione, Amazon è il più grande store online del mondo: in pratica, è un enorme negozio nel quale puoi trovare e comprare di tutto. Quello che è sufficiente fare è visitare il sito internet, scegliere il prodotto desiderato, selezionarlo, metterlo nel carrello virtuale, inserire i propri dati e pagare (ovviamente): il corriere ti recapiterà direttamente a casa il bene che hai acquistato.

Amazon Prime è una specie di evoluzione del normale Amazon: funziona tutto come ti ho appena descritto, solamente che il cliente Prime gode di alcuni vantaggi a lui riservati. In particolare, chi sottoscrive l’abbonamento ad Amazon Prime può usufruire dei seguenti benefici:

  • consegne illimitate in un giorno su milioni di prodotti e in due o tre giorni su molti altri milioni;
  • spedizione in giornata a prezzo ridotto (6,99 euro) oppure senza costi aggiuntivi per ordini di valore pari o superiore a 29 euro (servizio disponibile solo nell’area di Milano e Roma);
  • servizio Amazon Prime Video, che consente al cliente di vedere in anteprima contenuti esclusivi, nonché di accedere, sempre in streaming, a film e serie tv;
  • servizio Amazon Prime Music, il servizio di musica che consente di ascoltare, memorizzare e gestire musica con un limite mensile di 40 ore;
  • servizio Amazon Prime Photos, per archiviare un numero illimitato di foto su Amazon Drive;
  • una serie cospicua di altri vantaggi, costituiti da offerte in anteprima, prodotti a prezzo ridotto, sconto su consegne periodiche, ecc.

Amazon Prime: quanto costa?

Ovviamente, a fronte di tutti questi vantaggi viene chiesto il pagamento di un prezzo: Amazon Prime costa 3,99 euro al mese oppure, nel caso di abbonamento annuale, 36 euro. I primi trenta giorni, invece, sono sempre gratuiti, in quanto costituiscono una prova che Amazon ti consente di fare prima di prendere la tua decisione. Ed è proprio qui che entra in gioco il nostro tema: come disdire Amazon Prime una volta sottoscritto il servizio? In realtà è molto facile: scopriamolo insieme.

Amazon Prime: come disattivarlo nei primi trenta giorni?

Hai acquistato su Amazon e sei rimasto piacevolmente sorpreso della velocità e affidabilità del servizio; hai deciso di provare Amazon Prime e hai richiesto l’attivazione gratuita per i primi trenta giorni, riservandoti in questo arco di tempo di decidere se confermarlo o bene. Ti sei accorto, però, che non sei un acquirente virtuale così assiduo, e che i vantaggi di Amazon Prime non sono poi così entusiasmanti come credevi: tutto sommato, a te non cambia nulla che la merce ordinata arrivi un giorno prima o uno dopo. È vero: Amazon Prime non costa molto, però non vuoi impegnarti con un altro abbonamento, l’ennesimo dopo la televisione a pagamento e il “tutto incluso” della linea telefonica di casa e dello smartphone. È allora il momento di disdire Amazon Prime. Come fare? Seguimi: è davvero semplice.

Come anticipato, dopo i primi trenta giorni gratuiti di prova, la tua iscrizione ad Amazon Prime prosegue automaticamente al costo di 36 euro annui. In pratica, questa somma ti verrà addebitata direttamente sul conto che hai dovuto indicare al momento dell’iscrizione, senza che nessun avviso ti venga inoltrato. Se non desideri che l’iscrizione ad Amazon Prime prosegua, quindi, dovrai agire tempestivamente prima che scatti il rinnovo automatico. Quello che dovrai fare è andare sul tuo account personale di Amazon (quello dove sono inseriti i tuoi dati, in pratica; trovarlo è molto facile: è posizionato in alto a destra all’interno della schermata principale), inserire le tue credenziali se non sono già state salvate automaticamente, cliccare sulla voce Il mio Amazon Prime e selezionare il bottone Non continuare. In questo modo, dopo aver confermato la scelta, avrai disattivato l’opzione che permetteva ad Amazon Prime di rinnovarsi automaticamente allo scadere dei trenta giorni di prova gratuiti.

Come disdire Amazon Prime durante l’iscrizione?

Nel paragrafo precedente ti ho illustrato come disdire Amazon Prime entro i primi trenta giorni di prova: in buona sostanza, si tratta di un mancato rinnovo più che di un recesso vero e proprio, in quanto dovrai semplicemente impedire ad Amazon di proseguire il rapporto contrattuale. Vediamo ora l’altra ipotesi, quella in cui tu abbia aderito al servizio e, quindi, sia in corso l’abbonamento. I motivi di ripensamento possono essere sostanzialmente gli stessi: non usi Amazon con la frequenza che speravi; le offerte non sono così allettanti; i film e le serie tv che ti offre Amazon Prime Video (incluso nel servizio Amazon Prime) non sono un granché. C’è una buona notizia: puoi tornare sui tuoi passi e disdire Amazon Prime. Come? Prosegui nella lettura.

Per disdire Amazon Prime devi effettuare, come detto anche sopra, l’accesso al tuo account personale: avrai quindi cura di connetterti ad internet, entrare nella pagina di Amazon, cliccare in alto a destra sulla voce Account, inserire i tuoi dati (indirizzo e-mail o numero di cellulare e password) e selezionare Il mio Amazon Prime, esattamente come fatto sopra. Giunto a questo punto, non dovrai fare altro che cliccare sulla voce Annulla iscrizione – Rinuncia ai benefici di Prime e, dopo, sul bottone Termina i miei benefici.

Puoi dire ora di essere riuscito a disdire Amazon Prime. A conferma del buon esito dell’operazione, ti verrà inviata una e-mail sulla casella di posta elettronica che avevi collegato al tuo account con la quale ti verrà confermata la disattivazione.

Disdire Amazon Prime: quanto costa?

Disdire Amazon Prime non è totalmente gratuito; o meglio, bisogna distinguere a seconda del momento in cui hai effettuato la disdetta. Nel caso in cui tu abbia impedito il rinnovo automatico entro i primi trenta giorni di prova gratuiti, allora disdire Amazon Prime non ti sarà costato nulla: è in tua piena facoltà non proseguire il rapporto con Amazon se questa tua volontà è stata comunicata prima che il periodo di prova sia terminato. In pratica, quindi, se disattivi Amazon Prime entro i primi trenta giorni, non devi pagare nulla.

Diverso è il discorso se decidi di disdire Amazon Prime dopo la sua attivazione, cioè mentre è in corso l’abbonamento a pagamento. In questa evenienza, la disdetta, di per sé, non ti costerà nulla, solamente che il servizio Prime rimarrà attivo fino alla scadenza dell’abbonamento annuale. In altre parole, la disattivazione produrrà i suoi effetti solamente alla scadenza dell’anno che hai già pagato. Quindi, potrai godere di Amazon Prime fino al termine previsto inizialmente, poiché il tuo recesso non ha effetti immediati ma, semplicemente, impedisce il rinnovo automatico alla scadenza.

Amazon Prime: quando hai diritto al rimborso?

Abbiamo visto come disdire Amazon Prime, sia nel caso in cui tu stia ancora usufruendo del periodo di prova, sia nell’ipotesi in cui il tuo abbonamento sia già stato rinnovato. Devi sapere che, nell’ultima circostanza prospettata, se nonostante l’abbonamento in corso non hai mai usufruito dei vantaggi di Prime (praticamente, non hai mai effettuato alcun ordine che ti consentiva di godere di un trattamento privilegiato rispetto al cliente Amazon standard), riceverai un rimborso completo. In buona sostanza, ti verranno restituiti i 36 euro. Sarà Amazon a comunicarti, via e-mail al momento della conferma della cancellazione dell’iscrizione, se hai diritto o meno a tal e restituzione.

note

Autore immagine: Flickr.com


scarica gratis il tuo contratto su misura

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

2 Commenti

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA