Diritto e Fisco | Articoli

Parcella per attività stragiudiziale di avvocato: prova del credito sempre più difficile

26 Marzo 2013
Parcella per attività stragiudiziale di avvocato: prova del credito sempre più difficile

È necessario che il legale dimostri la volontà inequivocabile del proprio cliente di avvalersi della sua prestazione professionale.

L’avvocato che voglia ottenere il pagamento della propria parcella per lo svolgimento di attività stragiudiziale deve dimostrare la forma e il momento di conferimento dell’incarico professionale: non basta quindi solo la firma sull’informativa della privacy e la testimonianza della segretaria di studio sulla presenza del cliente.

Il rigore di questa interpretazione proviene dal Tribunale di Padova [1] che ha rigettato la richiesta di pagamento, avanzata da un legale nei confronti di un proprio cliente, per il deposito di un brevetto.

È necessario che il legale dimostri il conferimento dell’incarico per iscritto o, comunque “in qualsiasi forma idonea a manifestare, in modo inequivocabile, la volontà del cliente di avvalersi dell’attività del legale”. Non basta, a tal fine, l’informativa sulla privacy firmata dal cliente o la testimonianza della segretaria che ha visto il cliente venire in studio.

L’onere di tale prova spetta al professionista: è lui che deve dimostrare tanto l’epoca dell’avvenuto conferimento, quanto la forma con cui esso è avvenuto, nonché gli esatti limiti e contenuti del mandato conferitogli.


note

[1] Trib. Padova sent. n. 152/2013.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube