Diritto e Fisco | Articoli

Affidamento “di fatto” del minore: assegno di mantenimento maggiorato

27 Marzo 2013 | Autore:
Affidamento “di fatto” del minore: assegno di mantenimento maggiorato

Se l’affidamento del minore è “di fatto”, il genitore affidatario ha diritto a ricevere un assegno di mantenimento più elevato.

ll genitore affidatario del minore ha diritto a un assegno di mantenimento maggiorato. Ciò anche qualora l’affidamento sia di fatto, cioè non disposto dal giudice ma avvenuto per scelta condivisa da entrambi gli ex coniugi [1]. Il genitore affidatario, infatti, poiché convive con il bambino, deve essere messo nella condizione economica di soddisfare le esigenze primarie di vita di quest’ultimo e accudirlo quotidianamente.

L’assegno di mantenimento deve essere calcolato tenendo conto:

– dei compiti di diretto accudimento del minore da parte del genitore affidatario;

– della capacità lavorativa e dell’età dell’altro genitore obbligato a corrispondere l’assegno;

– delle risorse economiche a disposizione del genitore obbligato (considerando anche le spese che questi deve affrontare per mantenere se stesso e un’eventuale nuova famiglia).

L’obbligo di mantenimento [2] dei figli minori sussiste in capo ad entrambi i genitori per il solo fatto della procreazione e si misura in modo proporzionale alle loro risorse economiche e alla capacità lavorative. Certamente, il genitore che convive con il bambino contribuisce direttamente al suo mantenimento e ha bisogno di essere supportato in modo adeguato dal genitore non affidatario e ciò a prescindere – come già detto – dall’intervento di una sentenza di condanna del giudice.


note

[1] Trib. di Bari, sent. n. 415/2013.

[2] Art. 261 cod. civ.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube