Business | Articoli

Tax day: cosa pagare entro il 30 novembre 

21 Novembre 2017
Tax day: cosa pagare entro il 30 novembre 

30 Novembre 2017: tutti gli adempimenti fiscali di fine mese previsti per i contribuenti  

Novembre, mese di lacrime e sangue per i contribuenti. Qualche settimana fa avevamo anticipato tutte le scadenze fiscali del mese di novembre, indicate giorno per giorno. Il calendario degli adempimenti fiscali di novembre è davvero fitto, come indicato nell’approfondimento Tasse da pagare a novembre: ecco tutte le scadenze fiscali.

Ma ora che il grosso è stato fatto rimane l’ultima grande scadenza: quella del giorno 30 novembre 2017, che per questo motivo è stato denominato il tax day, un appuntamento che riguarda principalmente i titolari di partita Iva o chi ha una doppia attività. Il 30 novembre prossimo, infatti, scadranno circa 74 versamenti d’imposta. Vanno pagate le imposte dirette come l’Irpef e l’Ires ma anche l’Irap. A essere coinvolti saranno anche i proprietari di abitazioni affittate con la cedolare secca.

Ecco l’elenco completo degli adempimenti fiscali del 30 novembre 2017 

  • versamento del secondo acconto delle imposte da dichiarazione dei redditi. Più nel dettaglio, sarà necessario effettuare i versamenti di Irpef, Irap, Ires, cedolare secca, imposta sostitutiva, Ivafe e Ivie relativi al periodo d’imposta 2016 ovvero derivanti da dichiarazione dei redditi 2017;
  • invio delle Lipe trimestrali 2017: tale adempimento (che potrà essere effettuato solo in via telematica) riguarda l’invio della comunicazione delle liquidazioni Iva trimestrali del terzo trimestre 2017.

Ma il 30 novembre 2017 è anche la data di scadenza per le rate di rottamazione cartelle Equitalia, voluntary disclosure e liti fiscali pendenti. Più precisamente, per quanto riguarda la rottamazione delle cartelle Equitalia, entro la scadenza del 30 novembre 2017 è necessario pagare la terza rata del debito oggetto di definizione agevolata. Tuttavia, per effetto delle novità previste dal recente decreto fiscale [1] i contribuenti che non hanno pagato le rate in scadenza a luglio e settembre 2017 potranno mettersi in regola e non decadere dalla rottamazione delle cartelle Equitalia.

Il 30 Novembre 2017 rappresenta, inoltre, il termine ultimo per il versamento della terza rata per chi ha aderito alla voluntary disclosure, oltre che il termine per il pagamento della seconda rata di definizione agevolata delle liti fiscali pendenti con l’Agenzia delle Entrate.

Scadenze fiscali 27 novembre: invio modello Intrastat

I contribuenti che effettuano operazioni di cessioni o prestazioni di servizi con operatori intracomunitari dovranno trasmettere il modello Intrastat entro lunedì 27 novembre 2017. Questo adempimento riguarda i contribuenti con obbligo mensile, ossia coloro che effettuano operazioni intracomunitarie per un importo maggiore a 50mila euro a trimestre. I dati da trasmettere con gli elenchi riepilogativi Intrastat riguardano cessioni e\o prestazioni di servizi Intra Ue relative a operazioni del mese di ottobre 2017.


note

[1] decreto n. 148/2017


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube