Food | Articoli

Come cucinare i brownies al cioccolato

2 Febbraio 2019 | Autore:

> Food Pubblicato il 2 Febbraio 2019



Golosi e dal cuore morbido, i brownies al cioccolato sono il fiore all’occhiello della tradizione culinaria americana. Scopri cinque invitanti ricette.

Hai mai assaggiato i brownies al cioccolato? Se non hai mai assaporato questi gustosi dolcetti devi correre subito ai ripari. Deliziosi dessert semicotti dalla forma quadrata con una leggera crosticina in superficie ed un intenso sapore al cioccolato, i brownies sono una festa per le papille gustative. Un piacere che si scioglie in bocca. Secondo la tradizione americana, i brownies sono stati cucinati per la prima volta a Chicago nel 1893, in occasione della World’s Columbian Exposition, una grande fiera per la celebrazione del quattrocentesimo anniversario della scoperta dell’America. Una donna d’affari di nome Bertha Palmer,  nominata “President of the Board of Lady Managers”, chiese agli chef di ideare un dessert “take away” da poter sgranocchiare in giro per la città, senza il rischio di sporcarsi le mani o il proprio abito. Ed è così che sono nati questi squisiti dolci americani. Amati da grandi e piccini, i brownies possono essere accompagnati dal gelato alla vaniglia, dalla panna montata, da una tazza di cioccolata calda, da un bicchiere di latte o da una tazzina di caffè. I brownies devono il loro nome alla colorazione scura: l’inglese brown in italiano significa marrone. Esiste anche una versione chiara realizzata con il cioccolato bianco che prende il nome di “blondies”. Magari ti starai chiedendo come cucinare i brownies al cioccolato? Nella ricetta classica gli ingredienti sono: cioccolato fondente, uova, burro, zucchero e farina. Se ami sperimentare in cucina, puoi preparare alcune varianti aggiungendo in alternativa amarene, nocciole, noci pecan (o noci normali), mandorle, fichi secchi, fiocchi d’avena e realizzare una copertura con la glassa al cioccolato. Continua a leggere il mio articolo e scoprirai cinque ricette prelibate.

Brownies con noci pecan

I brownies con noci pecan sono un classico sempre apprezzato. Ricche di acidi oleici, utili per la cura delle malattie coronariche, le noci pecan aiutano anche ad abbassare il livello di colesterolo. Cioccolato e noci pecan fanno bene alla salute e deliziano il palato. Allora, cos’altro aspetti per provare questa ricetta? Mettiti ai fornelli e prepara i quadrotti americani al cioccolato più famosi del mondo.

Ingredienti

Per preparare i brownies con le noci pecan per 6 persone ti occorreranno i seguenti ingredienti:

  • 200 g di cioccolato con 60-70% di cacao;
  • 50 g di noci pecan o noci normali;
  • 3 uova;
  • 200 g di burro e 15 f per lo stampo;
  • 180 g di zucchero semolato;
  • 2 bustine di zucchero vanigliato;
  • 80 g di farina.

Preparazione

Per iniziare, scalda il forno a 200° e riponi la griglia a mezza altezza. Imburra uno stampo quadrato con il lato di 20 cm. Fai dorare le noci in padella affinché possano sprigionare tutto il loro aroma.

Taglia il cioccolato a pezzetti e, per scioglierlo a bagnomaria, mettilo in un recipiente resistente al calore. Riponi il recipiente su una pentola piena d’acqua che sobbolle sul fuoco, senza farla arrivare all’ebollizione. Mescola il cioccolato con una spatola finché non si sarà completamente sciolto. In alternativa, puoi far sciogliere il cioccolato, tagliandolo a pezzi e mettendolo direttamente in una pentola su fiamma bassa oppure nel forno a microonde alla massima potenza per circa 1-2 minuti.

Aggiungi il burro tagliato a cubetti e mescola fino a farlo incorporare al cioccolato.

In una ciotola a parte, sbatti le uova con uno sbattitore elettrico. Aggiungi lo zucchero semolato e le bustine di zucchero vanigliato. Unisci man mano la farina setacciata, per evitare che si formino grumi, e poi le noci pecan (o in alternativa le noci normali). Inserisci anche il cioccolato fuso e dopo aver creato un composto omogeneo versalo nello stampo. Lascia cuocere la preparazione per 20 minuti.

Fai raffreddare il dolce appena sfornato e servilo almeno un’ora dopo la cottura. Se preferisci, puoi aggiungere in superficie una spolverata di zucchero a velo.

Per accompagnare i tuoi brownies alle noci pecan puoi scegliere aggiungere del gelato alla vaniglia o alla panna) oppure optare per la panna montata.

Brownies alle nocciole e ai fichi secchi

I brownies alle nocciole e ai fichi secchi sono lo spuntino ideale per chi desidera concedersi uno squisito peccato di gola.

Ingredienti

Per 12 quadratini di brownies gli ingredienti di cui avrai bisogno sono:

  • 100 g di burro e 10 g per lo stampo;
  • 2 uova;
  • 100 g di zucchero;
  • 180 g di nocciole in polvere;
  • 50 g di cacao in polvere;
  • 30 g di nocciole intere;
  • 200 g di fichi secchi;
  • 1 cucchiaio di maizena o fecola di patate;
  • 140 g di crema pasticcera fatta in casa.

Preparazione

Per cucinare i brownies alle nocciole e ai fichi secchi, inizia ad accendere il forno a 160° e imburra uno stampo quadrato con il lato di 20 cm. In una ciotola di misura media, taglia il burro a pezzettini e aggiungi lo zucchero. Mescola il composto con lo sbattitore elettrico finché non sarà omogeneo. Unisci le uova intere e mescola bene.

Con l’aiuto di una spatola aggiungi le nocciole in polvere, la maizena (o la fecola di patate) ed il cacao. Prepara la crema pasticcera seguendo le istruzioni che troverai nel mio articolo “Come farcire pandoro e panettone”. Unisci anche i fichi tagliati a pezzettini.

Mescola la preparazione, dopodiché versala in uno stampo. Cospargi la superficie con le nocciole tritate. Inforna il tutto e lascia cuocere per 30 minuti. Fai raffreddare il tuo dolce e taglialo in quadratini.

I tuoi brownies alle nocciole e ai fichi secchi sono pronti.

Brownies alle amarene

I brownies alle amarene sono un dolce morbido e succulento. Il gusto delle amarene si intreccia con l’aroma intenso e deciso del cioccolato.

Ingredienti

Ecco gli ingredienti per 4 persone:

  • 150 g di cioccolato con 60-70% di cacao;
  • 100 grammi di zucchero di canna;
  • 125 g di burro;
  • 100 g di farina;
  • 2 uova;
  • 75 g di amarene sciroppate;
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere;
  • un pizzico di sale.

Preparazione

Per preparare i brownies alle amarene, trita il cioccolato e scioglilo a bagnomaria con il burro.

Usa uno sbattitore elettrico per sbattere le uova insieme allo zucchero. Aggiungi la farina setacciata, il lievito, il cioccolato fuso ed un pizzico di sale. Unisci anche le amarene e mescola delicatamente.

Versa l’impasto in una teglia rettangolare (dimensioni: 10x12cm) e ricoprila con la carta da forno. Livella il composto con una spatola lunga e piatta. Distribuisci il resto delle amarene in superficie.

Inforna la preparazione a 180° per circa 20 minuti.

Una volta cotto, lascia raffreddare il tuo dolce e poi taglialo in tanti quadratini. Puoi aggiungere una spolverata di zucchero a velo o di cacao amaro.

Brownies ai fiocchi d’avena

Hai voglia di sperimentare? Prepara i brownies ai fiocchi d’avena ricoperti con una golosa glassa al cioccolato.

Ingredienti per l’impasto

Gli ingredienti che ti occorreranno per 6-8 persone sono:

  • 200 g di cioccolato con 60-70% di cacao;
  • 75 g di fiocchi d’avena;
  • 60 g di noci pecan (o noci normali);
  • 2 uova;
  • 50 g di burro;
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia;
  • 1 cucchiaino di lievito di birra;
  • 25 g di latte in polvere;
  • 1 pizzico di sale.

Ingredienti per la glassa

Gli ingredienti per la glassa al cioccolato sono:

  • 100 g di cioccolato con 60-70% di cacao;
  • 35 g di burro;
  • 1 cucchiaio di panna liquida.

Preparazione

Scalda il forno a 160° ed imburra uno stampo quadrato con il lato di circa 20 cm.

Taglia il cioccolato a pezzi grossolanamente e scioglilo insieme al burro nel forno a microonde alla massima potenza per 1-2 minuti. Una volta tolto dal microonde, inizia a mescolarlo.

In un recipiente capiente mescola i fiocchi d’avena, il lievito di birra, il latte in polvere ed un pizzico di sale. E’ consigliabile l’uso della frusta.

Unisci le uova e l’essenza di vaniglia. Sbatti il composto con lo sbattitore elettrico. Aggiungi il cioccolato sciolto e le noci. Per rendere il tutto omogeneo mescola con una spatola in plastica. Dopodiché, versa la preparazione nello stampo quadrato, inforna e lascia cuocere per 30 minuti.

Dopo la cottura, fai raffreddare il dolce su una griglia rialzata.

Nel frattempo, prepara la glassa al cioccolato. Puoi sciogliere il burro ed il cioccolato tagliato a pezzi: a bagnomaria, nel forno a microonde o in una pentola a fuoco basso.

Una volta che saranno sciolti, mescola per bene e unisci la panna. Stendi la glassa sulla superficie del dolce con l’aiuto di una spatola lunga e piatta.

Lascia riposare in frigo per circa due ore. Poi, taglia in quadrati e servi i tuoi brownies.

Brownies leggeri e vegani

Se ami i brownies, ma non vuoi farti travolgere dai sensi di colpa, ti consiglio di provare questa ricetta leggera e vegana senza l’aggiunta di uova e burro. Potrai preparare i dolci quadrotti americani al cioccolato senza rinunciare al gusto. Il palato e la bilancia ti ringrazieranno.

Ingredienti

Per preparare brownies leggeri e vegani per 4-6 persone ti serviranno:

  • 150 grammi di cioccolato fondente;
  • 170 grammi di farina integrale;
  • una buccia d’arancia;
  • 100 grammi di zucchero di canna;
  • 150 grammi di frutta secca mista sgusciata (noci pecan, noci normali, nocciole, mandorle);
  • 250 ml di latte di soia;
  • 1 bustina di lievito;
  • un filo d’olio extravergine d’oliva.

Preparazione

Inizia scaldando il forno a 200°. Ricopri con la carta da forno una teglia quadrata con il lato di circa 20 cm.

Prendi una ciotola capiente e unisci il cioccolato fondente tritato a pezzi, una buccia d’arancia grattugiata, la farina integrale, lo zucchero di canna e la frutta secca mista. Mescola il composto con una spatola di plastica e aggiungi il lievito, un filo d’olio extravergine d’oliva ed il latte di soia. Continua a mescolare fino ad ottenere una preparazione con una consistenza non molto liquida.

Versa il tutto nella teglia e ricopri la superficie con un po’ di frutta secca sbriciolata. Metti il dolce in forno e lascialo cuocere per 20 minuti.

Una volta sfornato, lascialo raffreddare. Infine, taglialo a quadratini. Il tuo dolce è pronto per essere assaporato!

Il mio bambino può portare dolci a scuola?

Hai preparato deliziosi brownies ed il tuo bambino ti chiede di portarli a scuola per consumarli durante la ricreazione. Magari hai sentito dire che è vietato portare dolci a scuola e ti stai chiedendo se si tratta di voci di corridoio infondate o se sia effettivamente vero. In realtà, questa affermazione è parzialmente corretta.

Devi sapere che nelle scuole italiane è vietato portare dolci e/o alimenti fatti in casa non confezionati da offrire agli altri bambini. Ciò non significa che il tuo bambino non possa portare in classe e consumare la propria merenda preparata appositamente per lui.

Come mai questo divieto? L’intento è preservare la salute degli alunni. Secondo la normativa europea [1], le cucine domestiche, nonostante un’attenta pulizia ed il rispetto di tutte le norme igieniche, possono nascondere delle insidie (es. germi e batteri), in grado di contaminare i cibi. Di conseguenza, i bambini che li consumano potrebbero subire un’intossicazione alimentare.

C’è da aggiungere che negli ultimi tempi il numero di bambini con intolleranze e allergie alimentari è in aumento. Dunque, si vuole evitare che un bambino, ad esempio intollerante al glutine, non essendo a conoscenza degli ingredienti presenti nella merenda che gli viene offerta in classe, consumandola potrebbe riportare gravi conseguenze per la sua salute.

note

[1] Regolamento UE n. 852/2004 relativo all’igiene sui prodotti alimentari.


1 Commento

  1. Ricette buonissime e poi il chiarimento giuridico è stato molto utile. E invece vorrei sapere se posso portare dolci in un ristorante. Voglio festeggiare il mio compleanno. Posso portare la torta ed i dolci fatti in casa?

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA